Alyn

Da La Barriera Wiki.
Alyn
R Vuoto.png
Apparizioni
A Game of Thrones

Alyn è una guardia in servizio a Grande Inverno.[1] Viene scelto come membro del seguito di Eddard Stark quando questi si reca ad Approdo del Re.[2]



Descrizione fisica

Come tutte le guardie di Eddard, indossa una cappa di lana grigia bordata di bianco, che quando Lord Stark diventa Primo Cavaliere viene trattenuta da un fermaglio d’argento a forma di mano.[3]

Secondo Sansa è più bello di Jory Cassel.[4]

Descrizione psicologica

Aspira a diventare cavaliere.[3]

Eddard Stark lo ritiene degno di svolgere incarichi importanti.[5]

Resoconto biografico

Nel 298, quando Eddard Stark accetta la proposta del Re Robert Baratheon di diventare suo Primo Cavaliere, Alyn è una delle guardie che vengono scelte per seguirlo ad Approdo del Re. Una mattina, durante il viaggio verso la capitale, si reca nella tenda a svegliare Eddard su richiesta del re per una cavalcata.[2]

Nella capitale, quando lord Stark rientra nei suoi quartieri dopo un incontro con Pycelle, Alyn gli annuncia che Petyr Baelish chiede di vederlo.[6]

In seguito ai disordini nel periodo di preparazione per il Torneo del Primo Cavaliere, Eddard pone Alyn al comando di venti guardie di Grande Inverno che vengono temporaneamente assegnate a Janos Slynt, in modo da garantire maggiore sicurezza nelle strade. Poco dopo, quando Eddard si reca alla bottega di Tobho Mott per le sue indagini, è Alyn a fornirgli informazioni sulla casa del mastro armaiolo.[5]

Partecipa al Torneo del Primo Cavaliere come rappresentante di Grande Inverno e del Nord, ma viene disarcionato da Balon Swann al primo scontro.[7]

Al termine della gara di tiro con l'arco del torneo, Alyn propone al vincitore Anguy, dietro ordine diretto di lord Stark, di entrare a far parte della Guardia personale del Primo Cavaliere, ma il giovane rifiuta. La notte dopo l'ultima giornata del torneo, dopo che Eddard è rientrato nelle sue stanze, Alyn è di guardia sulle scale della Torre del Primo Cavaliere.[8]

Dopo che Eddard e la sua scorta sono stati attaccati dagli uomini di Jaime Lannister, Alyn invia un corvo messaggero a Grande Inverno per riferire l’accaduto. Nella lettera scrive che Jory Cassel, Wyl e Heward sono stati uccisi per ordine di Jaime. Informa inoltre del ferimento di Eddard Stark, finito sotto un cavallo e con una gamba spezzata.[9]

Con la morte di Jory Cassel, viene nominato nuovo comandante della Guardia del Primo Cavaliere. Consegna il corpo del predecessore alle Sorelle del Silenzio affinché lo riportino a Grande Inverno insieme a quelli di Wyl ed Heward, e fa' raddoppiare gli uomini di guardia. Inoltre, durante il coma di lord Eddard, osserva l'atteggiamento delle figlie mentre stanno accanto al padre, restando in particolar modo colpito dal silenzioso furore mostrato da Arya[10]

Appena Eddard si risveglia ferito, Alyn viene subito fatto chiamare per riferire i recenti sviluppi. Dice ad Eddard che Jaime Lannister è fuggito da Approdo del Re, e che in città non si parla d'altro che del rapimento di Tyrion da parte di Catelyn. Quando Eddard chiede notizie sulle sue figlie, Alyn gli racconta del loro comportamento durante il periodo del coma, promettendo poi di proteggerle a tutti i costi. [10]

Durante il racconto dei massacri compiuti da Gregor Clegane nei villaggi delle Terre dei Fiumi, Alyn è presente nella sala del Trono. Insieme a Porther, aiuta lord Stark a scendere i gradini del Trono di Spade al termine dell’udienza.[11] In quell'occasione viene inoltre scelto insieme ad altri venti uomini di Grande Inverno, tra i quali Harwin,[12] per partecipare alla spedizione comandata da Beric Dondarrion finalizzata a punire Gregor Clegane per i suoi crimini. Eddard lo invita a cenare con lui nella sua camera, insieme ad Harwin e Vayon Poole. Il mattino seguente, Alyn parte per la spedizione portando il vessillo della Casa Stark.[4]

Dalle notizie ricevute in seguito, si viene a sapere che la maggior parte degli uomini di Grande Inverno partiti nella spedizione sono rimasti uccisi.[13]

Note