Darry (Castello)

Da La Barriera Wiki.
Darry
R Vuoto.png
RegioneRegno del Nord e del Tridente
Terre dei Fiumi
CasataNobile Casa Darry
Nobile Casa Lannister
File:Map D4.jpg
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

Darry è un castello delle Terre dei Fiumi, appartenente all'omonima casata.[1]


Descrizione

È un castello modesto, situato a un giorno di cavallo dal Tridente in direzione sud.[1]

Ha una sala per le udienze e un cortile interno.[1]

Storia

Nel 299, con la morte di Lord Lyman Darry si estingue la casata che aveva governato sul castello fino a quel momento. Re Joffrey Baratheon, quale ricompensa per aver combattuto nella Battaglia delle Acque Nere, concede il castello di Darry con tutte le terre e i diritti ad esso connessi a Ser Lancel Lannister.[2]

Eventi

Re Robert Baratheon ed il suo seguito, di ritorno ad Approdo del Re da Grande Inverno, vengono ospitati nel castello da Ser Raymun Darry. Nella sua sala delle udienze si svolge il processo sullo scontro tra Arya e Joffrey, alla fine dal quale, su richiesta della regina Cersei, viene decretata la morte di Lady. Lord Eddard stesso applica la sentenza decapitando il cucciolo di metalupo nel cortile del castello.[1]

Dopo essere stato occupato dalle forze dei Lannister allo scoppio della Guerra dei Cinque Re, il castello viene riconquistato dagli uomini di Casa Darry che riescono però a tenerlo meno di quindici giorni. Ser Gregor Clegane cala infatti su di loro e fa passare a fil di spada l’intera guarnigione, compreso il giovane Lord Lyman.[3]

In seguito, dopo un breve assedio il castello di Darry viene preso dagli uomini del Nord guidati da Ser Helman Tallhart. Su ordine di Roose Bolton, Ser Helman fa incendiare il castello e passare a fil di spada la guarnigione Lannister arresasi, per poi unire le sue forze a quelle di Robett Glover e attaccare Duskendale.[4]

Note