Josef Altin

Da La Barriera Wiki.
Josef Altin
Josef Altin nei panni di Pypar
Dati biografici
Nascita12/02/1983, London (GB)
Pagina IMDB di Josef Altin
Account Twitter di Josef Altin
Game of Thrones
PersonaggioPypar
Prima apparizione01x03 - Lord Snow

Josef Altin interpreta il ruolo di Pypar nella serie TV Game of Thrones.


Biografia

Josef Altin è un attore britannico nato il 12 febbraio 1983 a Londra.[1] Di origini turche da parte di padre, viene da questi abbandonato all'età di due anni.[2] Sin da giovane ha sempre sognato di fare l'attore: in un'intervista racconta che dopo aver ottenuto una parte in uno spettacolo della biblioteca del suo quartiere ha capito che recitare era quello che voleva fare nella vita. Si iscrive ad una scuola di recitazione con la quale comincia a fare i suoi primi provini, e finiti gli studi si affida ad un'agenzia con la quale partecipa al suo primo importante casting per Alien vs. Predator, senza però riuscire a ottenere la parte.[3]

La prima apparizione sul piccolo schermo avviene nel 1999 nella serie TV Psychos, ma solo nel 2004 prende parte a The Bill, una produzione di una delle principali reti britanniche.[4] Il suo debutto cinematografico avviene nel 2007 con il film A boy.[1]     

Game of Thrones

Il  16 luglio 2010 viene ufficializzato dalla HBO il suo casting per il ruolo di Pypar e il giorno stesso G. R. R. Martin conferma la notizia con un post sul suo blog [5].

In un'intervista ha dichiarato di non aver mai letto i libri perché troppo voluminosi e per lui che è dislessico è un grosso problema: si affida soprattutto a quello che gli viene raccontato da chi ha letto i libri. Per questa stessa ragione, quando ha avuto occasione di incontrare Martin durante le riprese della prima stagione a Belfast, gli ha fatto più domande possibili sul suo personaggio perché non voleva basarsi solo sui copioni.[6]

Per ottenere il ruolo ha fatto un unico provino con direttori, produttori e direttori di casting, dove ha dovuto recitare poche battute; è venuto poi a sapere di aver ottenuto la parte poche settimane dopo.[3] Della sua esperienza sul set racconta che, nonostante non abbiano mai avuto molto tempo per provare le scene prima di girarle, non gli è stato difficile immedesimarsi nel personaggio, soprattutto perché le riprese della prima stagione si sono svolte proprio in inverno e faceva davvero freddo. Tra le sue scene preferite c'è quella in cui Tyrion Lannister attraversa il portone del Castello Nero: non faceva molto, stava solo in mezzo ai Guardiani della Notte, ma è comunque una delle sue preferite.[6]

Relativamente alla scena della sua morte racconta che era a Praga per le riprese di un film quando ha ricevuto lo script; dopo averlo letto si era per un attimo illuso che forse non era proprio morto, ma dopo aver letto della scena in cui i cadaveri vengono arsi, ha perso le speranze. Si era immaginato la scena della sua morte, ma non pensava si sarebbe trattato di una freccia nel collo quanto piuttosto una caduta dalla Barriera.[7]

Note