Mare Stretto

Da La Barriera Wiki.
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

Il Mare Stretto è un ampio braccio di mare che separa i continenti di Essos e Westeros.[1]


Posizione geografica

Il Mare Stretto è situato nella porzione occidentale del mondo conosciuto. Si insinua come un vasto canale tra Westeros ed Essos fino a confluire nel Mare dei Brividi a nord e nel Mare dell'Estate a sud, per una lunghezza complessiva di quasi milletrecento miglia.[1]

Tra le isole principali che lo costellano vi sono Roccia del Drago, Tarth ed Estermont. La parte meridionale del Mare Stretto è deliminata dalla miriade di isole che compongono il Braccio Spezzato di Dorne.[1]

Diversi mari minori e baie si aprono sui versanti occidentale ed orientale del Mare Stretto: sul primo si trovano la Baia dei Granchi, la Baia delle Acque Nere, il Golfo dei Naufragi e il Mare di Dorne, mentre sul secondo vi sono la Baia di Pentos e il Mare di Myrth.[1]

Insediamenti

Tra i principali insediamenti che si affacciano sul Mare Stretto vi sono Approdo del Re, capitale dei Sette Regni, Città del Gabbiano, Roccia del Drago, Capo Tempesta, e le Città Libere di Tyrosh, Myr e Pentos.[1]

Eventi

Nel corso del tempo il Mare Stretto è stato attraversato da diverse popolazioni impegnate nella migrazione da Essos verso Westeros, tra cui i Primi Uomini[2] gli Andali[3] e i Rhoynar[4]

Sul finire del terzo secolo dalla Conquista il pirata e mercenario Salladhor Saan si autoproclama Principe del Mare Stretto.[5]

Note