Messer Sottile

Da La Barriera Wiki.
Messer Sottile
R Vuoto.png
Apparizioni
A Clash of Kings
Serie TV
AttoreAnthony Morris
DoppiatoreAndrea Lavagnino
ApparizioniSeconda stagione

Messer Sottile è un soldato al servizio di Ser Gregor Clegane.[1]


Descrizione fisica

Ha un aspetto del tutto ordinario e veste in modo estremamente semplice.[2]

In guerra porta un elmo che gli copre il viso fino al naso.[2]

Descrizione psicologica

È un uomo crudele e spietato, particolarmente versato nella pratica della tortura. Tuttavia quando non si dedica a questa attività appare anonimo, al punto da far quasi dimenticare la sua presenza.[2]

Resoconto biografico

Durante le razzie delle Terre dei Fiumi nel corso della Guerra dei Cinque Re, Messer Sottile e gli altri soldati di Ser Gregor Clegane catturano gli abitanti della regione intorno all'Occhio degli Dei, uccidendo gli uomini in età da combattimento e facendo prigionieri le donne, gli anziani e i bambini. Questi ultimi vengono rinchiusi provvisoriamente in un edificio basso e allungato sulla riva meridionale del lago. Un giorno prendono anche Gendry, Arya e Frittella.[3]

Nel periodo in cui i prigionieri vengono detenuti nell'edificio, i soldati li sottopongono a continui maltrattamenti. In particolare, Messer Sottile si occupa di interrogare e torturare vittime scelte arbitrariamente ogni giorno, di cui fanno indistintamente parte uomini, donne e bambini. In questo compito viene talvolta assistito da Chiswyck o da qualcun altro tra i suoi compagni. Nessuna delle vittime sopravvive alle torture e la più resistente riesce a sopravvivere appena una giornata. Durante ogni interrogatorio Messer Sottile rivolge domande circa la presenza di denaro o altri oggetti preziosi nel villaggio e riguardo a Lord Beric Dondarrion. Nel complesso grazie alle informazioni ricavate i soldati riescono a trovare una modesta quantità di oro e d'argento nascosti nel villaggio, una sacca di monete di rame, un calice ammaccato ormato con granati. Riguardo a Lord Beric ottengono invece solo indicazioni contrastanti, sia sulla forza del suo esercito sia sulla direzione in cui si è recato.[2]

Quando finalmente si mettono in marcia verso Harrenhal i soldati, a cavallo, costringono i prigionieri a procedere a piedi, uccidendo chi cerca di scappare o non ha le forze per camminare. Inoltre ogni notte portano le donne dietro ai cespugli per stuprarle.[2]

Successivamente utilizzano Harrenhal come base da cui intraprendere ulteriori razzie[4], fino al momento in cui lasciano definitivamente il castello per seguire in guerra il corpo principale dell'esercito di Lord Tywin[5].

Note