ACOK07

Da La Barriera Wiki.
ACOK07 - CATELYN
Il regno dei lupi
(Mondadori)
POVCatelyn Tully
AmbientazioneDelta delle Acque
Serie TV02x01 - Il Nord non dimentica
AGOT71
CATELYN XI

ACOK06
JON I
ACOK07
CATELYN I
ACOK08
TYRION II

ACOK22
CATELYN II

ACOK07 è il settimo capitolo de Il regno dei lupi e de A Clash of Kings.

È il primo capitolo dedicato a Catelyn Tully de Il regno dei lupi e de A Clash of Kings e il dodicesimo de "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco".


Sinossi

Icona Citazione.png"Quello è il rosso del sangue, piccola mia, sparso nel più alto dei cieli." "Il loro sangue... o il nostro?" "Ci fu mai una guerra in cui fu solo una fazione a sanguinare?"


Catelyn si trova nella Sala Grande di Delta delle Acque, dove Robb attende che venga portato al suo cospetto Ser Cleos Frey, uno degli uomini catturati nella Battaglia del Bosco dei Sussurri; il giovane, che ha accanto Vento Grigio, indossa la sua corona di Re del Nord e porta la spada snudata sulle ginocchia.

Il prigioniero viene condotto nella sala da Ser Robin Ryger e fatto inginocchiare al cospetto del re. Robb gli spiega di averlo convocato per assegnargli l'incarico di portare alla Regina Cersei Lannister un messaggio con una proposta di pace, ma lo induce anche a giurare sul proprio onore di cavaliere che, una volta portata la missiva a corte, tornerà a Delta delle Acque per riprendere la propria prigionia. Non appena Robb inizia a parlare di pace Catelyn nota il malcontento di Lord Rickard Karstark, che lascia la sala. Nel frattempo Robb prosegue dettando le sue condizioni: il rilascio delle sue sorelle Sansa e Arya in cambio della liberazione di Willem Lannister e Tion Frey, cugini della regina, la restituzione delle ossa di Eddard e della sua spada Ghiaccio, la liberazione dei prigionieri di guerra da entrambe le parti ad accezione di Ser Jaime Lannister e il riconoscimento dell'indipendenza del Nord e delle Terre dei Fiumi.

Detto questo Robb lascia la sala, seguito da sua madre e da suo zio Edmure Tully. Catelyn si complimenta con lui per il suo comportamento, ma lo rimprovera per l'eccessiva pesantezza delle condizioni di pace, facendogli in particolare notare che il nemico restituirebbe Arya e Sansa solo in cambio di Ser Jaime; Robb, tuttavia, le ricorda che i suoi alfieri non accetterebbero mai la liberazione dello Sterminatore di Re. Le propone poi di lasciare Delta delle Acque per andare o alle Torri Gemelle per aiutarlo a scegliere la sua sposa oppure a Grande Inverno, ma la donna rifiuta, capendo però con dispiacere che il figlio non gradisce la sua interferenza nelle sue decisioni. Catelyn critica inoltre la scelta di inviare Theon Greyjoy a Pyke per trattare un'alleanza con suo padre Lord Balon, facendogli notare che è poco prudente allontanare un simile ostaggio, ma Robb resta della sua opinione.

Dopo aver visto andare via il figlio, Catelyn si reca nelle stanze dove è ricoverato Lord Hoster, gravemente malato. Al capezzale del padre incontra Ser Brynden, appena rientrato dalle sue esplorazioni. I due scambiano poche frasi sullo stato di salute dell'anziano Lord di Delta delle Acque, poi escono sul terrazzo per discutere delle notizie portate dal Pesce Nero. Questi le racconta ciò che sta succedendo nelle Terre dei Fiumi: Marq Piper, Karyl Vance e Beric Dondarrion hanno ottenuto alcune vittorie, ma altri alfieri di Delta delle Acque sono stati sconfitti o hanno subito gravi perdite. Lord Tywin, in compenso, siede dietro le mura di Harrenhal, mentre i suoi scagnozzi depredano le Terre dei Fiumi compiendo azioni di grande crudeltà verso gli abitanti, nella speranza di provocare Robb alla battaglia. Contemporaneamente, Ser Stafford Lannister sta formando un nuovo esercito nei pressi di Castel Granito. Catelyn intuisce quindi che il modo migliore per fermare i piani di Tywin Lannister è costringerlo ad affrontare una nuova minaccia: l'esercito di Renly Baratheon, con il quale bisogna quindi cercare un'alleanza.

Prime apparizioni

Cleos Frey - Robin Ryger

Paginazione


Per approfondire la paginazione di A Clash of Kings, vedi la voce dedicata