AGOT00

Da La Barriera Wiki.
AGOT00 - PROLOGO
Il Trono di Spade
(Mondadori)
POVWill
AmbientazioneForesta Stregata
Serie TV01x01 - L'inverno sta arrivando
FumettiAGOT - Uscita 1
-
-AGOT00
PROLOGO
AGOT01
BRAN I

-

AGOT00 è il prologo de Il Trono di Spade e de A Game of Thrones.

È il primo capitolo dedicato a Will de Il Trono di Spade, de A Game of Thrones e de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.


Sinossi

Icona Citazione.pngWill vide i suoi occhi. Erano azzurri, di un azzurro molto più profondo e intenso di qualsiasi occhio umano, un azzurro in grado di ustionare come il morso del ghiaccio.


Tre Guardiani della Notte sono in pattuglia nelle Terre oltre la Barriera. Uno di essi, Will, di ritorno da un'esplorazione, riferisce al comandante Ser Waymar Royce di aver trovato morti nel loro accampamento i Bruti che stavano inseguendo e propone di fare ritorno alla Barriera, essendosi ormai allontanati di molto. Sia lui che Gared hanno da giorni un inquietante presentimento, percependo nella Foresta Stregata un senso di pericolo insolito e inspiegabile. Tuttavia Ser Waymar non condivide la loro prudenza. È dubbioso sull'effettiva morte dei Bruti a causa dell'assenza di sangue o altri indizi che possano far pensare ad una morte violenta e del relativo caldo delle ultime giornate, che esclude casi di congelamento, e decide quindi di recarsi all'accampamento per sincerarsi di persona della situazione. Non riuscendo a convincere il loro comandante a cambiare idea, Will e Gared obbediscono e si dirigono con lui verso l'accampamento, giungendo nei pressi di esso dopo il calare della notte, illuminata soltanto da un quarto di luna.

Gared viene lasciato di guardia ai cavalli lungo una cresta ai margini dell'accampamento, mentre Will e Ser Waymar proseguono per ispezionarlo. I corpi visti da Will solo poche ore prima sono scomparsi, mentre ogni altra cosa risulta al proprio posto, comprese le armi. Ser Waymar, deciso a non concludere con un fallimento la perlustrazione, ordina a Will di salire su un albero-sentinella per cercare di individuare un altro fuoco in lontananza.

Rimasto a terra, Ser Waymar inizia a percepire un crescente freddo e subito dopo viene sorpreso da un gruppo di sei Estranei, uno dei quali lo sfida a duello, mentre gli altri circondano silenziosamente i due combattenti. Da subito Ser Waymar viene costretto ad arretrare, e dopo una serie di affondi e parate viene ferito profondamente ad un fianco; disperato, si getta in un ultimo assalto, parato quasi con noncuranza, e lo scontro tra le lame fa andare in mille pezzi la spada del giovane Guardiano della Notte. Uno dei frammenti della lama si conficca nell'occhio sinistro di Ser Waymar, accecandolo. Gli altri Estranei rompono la loro immobilità e si avvicinano per finire con le loro lame il Guardiano agonizzante.

Solo dopo molto tempo Will trova il coraggio di scendere dall'albero per recarsi nell'accampamento ormai vuoto; recupera la spada spezzata di Ser Waymar, deciso a riportarla alla Barriera come prova di quanto accaduto. Alzatosi, si ritrova davanti il cadavere di Ser Waymar, animato dalla magia degli Estranei. Incapace di reagire, non riesce a fare altro che pregare mentre le dita morte del cavaliere si stringono sulla sua gola fino a ucciderlo.

Prime apparizioni

Gared - Waymar Royce - Will

Paginazione


Per approfondire la paginazione di A Game of Thrones, vedi la voce dedicata