AGOT08

Da La Barriera Wiki.
AGOT08 - BRAN
Il Trono di Spade
(Mondadori)
POVBrandon Stark
AmbientazioneGrande Inverno
Serie TV 01x01 - L'inverno sta arrivando
FumettiAGOT - Uscita 3
AGOT01
BRAN I

AGOT07
ARYA I
AGOT08
BRAN II
AGOT09
TYRION I

AGOT17
BRAN III

AGOT08 è l'ottavo capitolo de A Game of Thrones e de Il Trono di Spade.

È il secondo capitolo dedicato a Brandon Stark de Il Trono di Spade, de A Game of Thrones e de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.


Sinossi

Icona Citazione.png"Amore, amore..." L'uomo spostò lo sguardo sulla regina, la voce carica d'improvvisa repulsione. "Quali atti si compiono in tuo nome..."


Re Robert Baratheon è uscito all'alba per una grande battuta di caccia al cinghiale insieme a Eddard Stark e a gran parte degli uomini: è il suo ultimo giorno di permanenza a Grande Inverno.

Bran è rimasto al castello. Fino a quel giorno non vedeva l'ora di mettersi in viaggio per Approdo del Re, dove sogna di riuscire a diventare un cavaliere della Guardia Reale. Ora che è arrivato davvero il momento di partire la prospettiva di lasciare la casa in cui è cresciuto lo disorienta. Avrebbe voluto passare la giornata a dare gli ultimi addii alla gente della fortezza, ma viene colto dalla malinconia e si rifugia nel Parco degli Dei con il suo metalupo, al quale non ha ancora dato un nome. Dopo un po' di tempo passato a cercare inutilmente di insegnargli a riportargli un bastone, Bran decide di arrampicarsi fino alla torre spezzata per andare a trovare un'ultima volta i corvi che nidificano lassù.

Arrampicandosi su un albero-sentinella che cresce vicino al muro del Parco degli Dei, Bran raggiunge il tetto dell'armeria, da lì passa di tetto in tetto fino alla base della torre spezzata. All'improvviso sente delle voci provenire dall'interno di una stanza sotto di lui: un uomo e una donna stanno discutendo del pericolo che Eddard Stark potrebbe rappresentare per loro una volta diventato Primo Cavaliere, dal momento che è sempre stato leale a Robert.

Avvicinandosi per sentire meglio, Bran vede due figure nude, abbracciate, che riconosce come la Regina Cersei e suo fratello Jaime. Nel vedere Bran fare capolino dalla finestra, Cersei lancia un grido che spaventa il ragazzo e gli fa perdere l'equilibrio, lasciandolo appeso al cornicione con una sola mano. D'istinto Jaime afferra Bran issandolo sul davanzale, ma dopo aver visto il disappunto della sorella per il salvataggio del bambino che ha appena scoperto il loro segreto, lo spinge fuori dalla finestra dando con ironia sprezzante la colpa del suo gesto all'amore. Bran precipita nel vuoto urlando.

Prime apparizioni

In questo capitolo non appare nessun nuovo personaggio.


Paginazione


Per approfondire la paginazione di A Game of Thrones, vedi la voce dedicata