AGOT25

Da La Barriera Wiki.
AGOT25 - EDDARD
Il Trono di Spade
(Mondadori)
POVEddard Stark
AmbientazioneFortezza Rossa
Serie TV 01x04 - Il giuramento
FumettiAGOT - Uscita 8
AGOT20
EDDARD IV

AGOT24
BRAN IV
AGOT25
EDDARD V
AGOT26
JON IV

AGOT27
EDDARD VI

AGOT25 è il venticinquesimo capitolo de A Game of Thrones e de Il Trono di Spade.

È il quinto capitolo dedicato a Eddard Stark de Il Trono di Spade, de A Game of Thrones e de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.


Sinossi

Icona Citazione.png"Appena prima che i suoi occhi si chiudessero per l'ultima volta, sussurrò qualcosa al re e alla lady sua moglie, una benedizione per suo figlio. 'Il seme è forte': questo disse."


Eddard si reca dal Gran Maestro Pycelle, alla ricerca di informazioni sulla morte di Jon Arryn.

Il Gran Maestro gli descrive i sintomi della malattia del vecchio Primo Cavaliere. Spiega anche di aver fatto allontanare dal suo capezzale Colemon, il maestro al servizio della Casa Arryn, nel timore che i suoi rimedi troppo drastici potessero essere controproducenti, attirandosi così facendo le ire di Lysa. Interrogato sulle ultime parole del moribondo, Pycelle riferisce che Jon Arryn ha detto "Il seme è forte" e ha invocato il nome "Robert", senza tuttavia far capire chiaramente se si riferisse al suo erede Robert Arryn o a Re Robert Baratheon. Eddard apprende tra l'altro che, poco prima di morire, Jon aveva chiesto al Gran Maestro di visionare un pesante tomo sugli alberi genealogici delle grandi dinastie, scritto dal Gran Maestro Malleon. Chiede dunque a Pycelle di poterlo consultare a sua volta, nella speranza di trovarvi la chiave del mistero.

Dopo la visita, Eddard torna alla Torre del Primo Cavaliere, dove trova Arya che si allena cercando di tenersi in equilibrio su un solo dito del piede in cima alla scala, secondo le indicazioni di Syrio Forel. Hanno una breve conversazione sul futuro di Bran e su quello di lei.

Quando Eddard giunge nelle sue stanze, Alyn gli comunica che Ditocorto lo sta aspettando per conferire con lui. Diffidente, Eddard si ritrova dunque ad ascoltare Lord Baelish, il quale, dopo aver ironizzato su Ser Barristan, gli chiede notizie circa le sue indagini sulla morte di Jon Arryn. Saputo che sono pressoché ferme, poiché Lysa ha lasciato la capitale con tutto il suo seguito, il maestro del conio riferisce a Eddard che in realtà quattro dei servitori degli Arryn sono rimasti in città: tra questi, l'attenzione di Eddard è attirata in particolare da un giovane scudiero, recentemente fatto cavaliere, un certo Ser Hugh della Valle. Lord Baelish consiglia ad Eddard di inviare il suo uomo più fidato a interrogare l'ex scudiero, avvertendolo al contempo che uomini suoi, di Varys e di Cersei lo stanno spiando.

Ricevuti i ringraziamenti di Lord Stark, Petyr lo invita a non fidarsi di nessuno, neppure di lui.

Prime apparizioni

In questo capitolo non appare nessun nuovo personaggio.


Paginazione


Per approfondire la paginazione di A Game of Thrones, vedi la voce dedicata