AGOT68

Da La Barriera Wiki.
AGOT68 - DAENERYS
Il grande inverno
(Mondadori)
POVDaenerys Targaryen
AmbientazioneLhazar
Serie TV01x10 - Fuoco e sangue
FumettiAGOT - Uscita 23
AGOT64
DAENERYS VIII

AGOT67
SANSA VI
AGOT68
DAENERYS IX
AGOT69
TYRION IX

AGOT72
DAENERYS X

AGOT68 è il sessantottesimo capitolo de A Game of Thrones e il trentatreesimo de Il grande inverno.

È il sesto capitolo dedicato a Daenerys Targaryen de Il grande inverno e il nono de A Game of Thrones e de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.


Sinossi

Icona Citazione.png"Quando il sole sorgerà a occidente e tramonterà a oriente" rispose la sacerdotessa. "Quando i mari si seccheranno e le montagne voleranno via nel vento come foglie morte. Quando il tuo grembo sarà di nuovo fecondo e tu darai vita a un figlio vivo. Allora, e solo allora, lui farà ritorno."


In preda alla febbre, Daenerys è immersa in un incubo, in cui cerca senza successo di raggiungere la porta rossa della sua vecchia casa a Braavos. Ha diverse visioni, tra cui quella del figlio Rhaego, che esce dal suo grembo e le appare davanti, per poi dissolversi bruciato da un incendio. Dany inizia a piangerlo, ma presto si ritrova dover scappare, inseguita da creature spettrali. Poi sente le ali spuntarle dalla schiena e si alza in volo, fino a raggiungere la porta rossa e incontrare al di là di essa il fratello Rhaegar, tutto coperto dall'armatura. In sottofondo, la voce di Jorah le dice che lui era l'ultimo dei draghi, ma quando gli toglie l'elmo Dany si trova davanti al suo stesso volto.

Si sveglia nella sua tenda in preda a un dolore lancinante. Pensa di aver disperatamente bisogno di qualcosa, ma senza riuscire a capire di cosa di tratta. Si divincola dalle coperte e inizia a strisciare verso le uova di drago. Quando la vede, Ser Jorah la rimette a riposare, mentre Mirri Maz Duur le offre un liquido che le fa ricadere nel sonno.

Quando riapre di nuovo gli occhi, Dany chiede che le venga portata una delle uova di drago e viene accontentata. Dopo aver dormito ancora, si risveglia con l'uovo tra le braccia e dentro di esso sente qualcosa animarsi al suo tocco. Interroga Jhiqui sulla sorte di Drogo e di suo figlio, scoprendo che il primo è sopravvissuto, mentre il bambino era nato già morto. Mirri Maz Duur le racconta che si trattava di una creatura mostruosa, e che a causare tutto ciò è stato il suo rituale: era infatti quello il vero prezzo da pagare per salvare khal Drogo. Dany chiede allora di essere portata da lui, in modo da vedere cosa ha ottenuto in cambio della vita di suo figlio.

Una volta fuori dalla tenda, Dany vede che dell'immenso khalasaar ora è rimasto solo un piccolo gruppo, composto quasi esclusivamente da individui vecchi o deboli. I Dothraki sono un popolo che segue gli uomini forti e quindi, dopo le recenti disavventure di Drogo, altri guerrieri si sono proclamati khal, dividendo il khalasaar in tante parti e andando ognuno per la sua strada. Quando Dany scopre che Eroeh, la schiava che aveva protetto, è stata stuprata e uccisa da Mago e Jhaqo, giura di vendicarla un giorno.

Giunta da Drogo, lo vede vivo, ma ridotto a uno stato vegetativo: oltre a essere diventato cieco, non è più in grado di intendere e di volere. Dany dice a Mirri Maz Duur che questa non è una vita degna di essere vissuta e le chiede quando suo marito tornerà come prima. Quando la maegi le risponde che non succederà mai, Dany si infuria e la accusa di averla ingannata. Mirri le ricorda allora il modo in cui Drogo ha devastato il suo villaggio e le dice che, grazie all'incantesimo, né lui né suo figlio potranno arrecare altri danni. Infine fa notare a Dany che, anche se lei le ha salvato la vita, essa vale ben poco quando tutto il resto è andato perduto, come ben dimostrano le condizioni attuali di Drogo.

Dopo aver ordinato di legare Mirri Maz Duur, Dany porta il marito nella tenda e gli fa il bagno. Poi passa tutta la notte a cercare di risvegliarlo, stimolandolo in vari modi e parlandogli dei tempi passati. All'alba, capisce che tutto è inutile e pone fine alla sua vita soffocandolo con un cuscino.

Prime apparizioni

In questo capitolo non appare nessun nuovo personaggio.


Paginazione


Per approfondire la paginazione di A Game of Thrones, vedi la voce dedicata