Ashford (Castello)

Da La Barriera Wiki.
Ashford
R Vuoto.png
RegioneAltopiano
CasataNobile Casa Ashford
File:Map A7.jpg
Mappa di "The Lands of Ice and Fire" rielaborata by Grazia Borreggine©
Per articoli che condividono lo stesso titolo, fare riferimento a questa pagina di disambiguazioneIcona Disambigua.png


Ashford è un castello dell’Altopiano, sede dell’omonima casata.[1]



Descrizione

Il castello è di piccole dimensioni. La struttura di pietra è costruita su una base triangolare, con torri cilindriche alte trenta piedi in corrispondenza di ogni vertice, unite da grosse mura merlate. Sui bastioni garriscono gli stendardi di Casa Ashford.[1]

L'edificio ha un cortile interno dove si trovano le scuderie. La Sala Grande per le udienze è semibuia e non molto vasta, con una parete ricoperta da arazzi che rappresentano frutta e fiori. In una torre rivolta verso la città di Ashford si trovano le prigioni.[1]

Fuori dal castello di Ashford sorge la città omonima ed a sud scorre il fiume Cockleswent.[1]

Eventi

Nel 209 circa, in occasione del torneo indetto da Lord Ashford, gli appartamenti padronali del castello vengono temporaneamente ceduti al Principe Baelor Targaryen, giunto per assistere all'evento.[1]

Dopo essere stato arrestato per aver aggredito Aerion Targaryen, Ser Duncan l’Alto viene rinchiuso in una cella nella torre del castello.In seguito a ciò, si tiene un concilio nel quale viene stabilito che Ser Duncan dovrà affrontare un Giudizio dei Sette per dimostrare la propria innocenza.[1]

Durante il combattimento il Principe Baelor, schieratosi al fianco di Ser Duncan, perde la vita e il suo corpo viene bruciato nel cortile del castello di Ashford.[1]

Note