Ashford (Città)

Da La Barriera Wiki.
Ashford
R Vuoto.png
Politica e amministrazione
CasataNobile Casa Ashford
Demografia e società
Lingua ufficialeLingua Comune
EtnieAndali
Culto ufficialeIl Credo
EdificiCastello
Geografia
RegioneAltopiano
Mappa di "The Lands of Ice and Fire" rielaborata by Grazia Borreggine©
Per articoli che condividono lo stesso titolo, fare riferimento a questa pagina di disambiguazioneIcona Disambigua.png


Ashford è una cittadina situata nell'Altopiano, sotto il dominio della Nobile Casa Ashford.[1]


Topografia

Ashford è formata da case imbiancate a calce con i tetti di paglia e presenta uno spazio dove si tiene il mercato.[1]

Attiguo alla città si erge il castello di Ashford. A sud dell'abitato scorre il fiume Cockleswhent.[1]

Il Campo di Ashford

Il Campo di Ashford è un bene comune che consiste in un grande prato, situato nei pressi della città, a sud del fiume Cockleswhent. Lungo il suo margine occidentale cresce un boschetto di frassini e betulle.[1]

In occasioni particolari viene usato dalla popolazione della città per gli eventi pubblici.[1]

Politica ed organizzazione

La città è governata dalla Nobile Casa Ashford, vassalla di Casa Tyrell.[1]

Cultura e società

Essendo situata nella parte sud del Continente Occidentale, la popolazione di Ashford è prevalentemente di etnia andala e il culto religioso più diffuso è quello dei Sette Dei.[1]

Eventi

Nel 209 Lord Ashford organizza un torneo, che si svolge nel Campo di Ashford, per festeggiare il tredicesimo compleanno della figlia.[1]

Per l'occasione nel prato vengono allestiti più di sessanta padiglioni riservati ai cavalieri partecipanti, al punto da far sembrare il campo sua volta una città più grande di Ashford stessa. Dei carpentieri costruiscono le barriere per la giostra e un'alta tribuna per gli spettatori di rilievo. Centinaia di mercanti dispongono i loro banchi ai bordi del prato, vendendo merci d'ogni genere.[1]

Durante il torneo Duncan l'Alto, un cavaliere errante, viene arrestato per aver aggredito il Principe Aerion Targaryen. Si tiene quindi un processo per combattimento della forma di un Giudizio dei Sette, e per l'occasione gli uomini di Lord Ashford rimuovono le barriere usate durante il torneo. Durante il processo perde la vita il Primo Cavaliere, Principe Baelor Targaryen.[1]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 1,7 1,8 1,9 Il cavaliere errante