Benjen Stark (Guardiani della Notte)

Da La Barriera Wiki.
Benjen Stark
R Vuoto.png
Dati personali
SoprannomiBen
TitoliPrimo Ranger
CasataNobile Casa Stark
Organizzazioni:Guardiani della Notte
Apparizioni
A Game of Thrones
Serie TV
AttoreJoseph Mawle
DoppiatoreChristian Iansante
ApparizioniPrima stagione
St Guardiani della Notte.png
St Stark.png

Benjen Stark è fratello minore di Lord Eddard Stark di Grande Inverno[1] e Primo Ranger dei Guardiani della Notte.[2]


Descrizione fisica

Ha gli occhi color azzurro acciaio, dei lineamenti del viso marcati e un fisico asciutto con delle gambe lunghe.[3]

Veste di nero come tutti i Guardiani della Notte. In occasione del banchetto in onore di Re Robert Baratheon, indossa dei vestiti di velluto nero e una cintura d'argento.[3]

Descrizione psicologica

A Grande Inverno tratta Jon Snow in modo affettuoso[3], ma alla Barriera gli dedica molte meno attenzioni e passa più tempo con gli altri Guardiani della Notte.[2]

Nutre avversione nei confronti dei Lannister.[4]

Ha un'eccellente conoscenza del territorio della Foresta Stregata.[5]

Resoconto biografico

Si ubriaca per la prima volta prima di compiere quattordici anni.[6]

Si arruola nei Guardiani della Notte.[1]

Nel 298 invia una lettera a Grande Inverno dove dice al fratello Eddard Stark di essere preoccupato per le grosse perdite tra i Guardiani della Notte durante i pattugliamenti [6].

Quello stesso anno si reca a Grande Inverno in occasione della visita di Re Robert Baratheon. Prima del banchetto di benvenuto sfila nella sala grande insieme a Theon Greyjoy, voltandosi per rivolgere a Jon Snow un sorriso. Durante il banchetto, si avvicina a Jon, facendo osservazioni sul suo metalupo Spettro e poi sul fatto che al ragazzo non è concesso stare seduto vicino ai suoi fratellastri. Proseguono parlando dell'umore di Eddard e della Regina Cersei, e Benjen si complimenta con Jon per la sua capacità di osservazione, aggiungendo che tale dote potrebbe rivelarsi utile tra i Guardiani della Notte. A queste parole, il ragazzo inizia a vantarsi delle proprie abilità marziali e insiste per unirsi alla confraternita, ma Benjen gli risponde che è ancora troppo giovane per compiere una scelta simile con consapevolezza: non sarà infatti in grado di comprendere la grandezza delle rinuncie richieste finché non avrà conosciuto l'amore. All'allusione di Benjen circa la possibilità di mettere a sua volta al mondo dei bastardi, Jon si infuria ed esce dalla sala.[3]

Nonostante lo scetticismo manifestato al banchetto, Benjen confida il desiderio di Jon al Maestro Luwin, che a sua volta ne parla a Eddard e Catelyn. A causa della situazione pressante in cui i coniugi Stark vengono a trovarsi, alla fine viene deciso che il ragazzo partirà per la Barriera insieme a Benjen.[7]

Il giorno prima della prevista partenza per tornare alla Barriera Benjen si unisce al gruppo che accompagna il re in una battuta caccia.[8] A causa della caduta di Bran, tuttavia, rimanda di qualche giorno il viaggio di ritorno al Castello Nero.[4]

Nel suo viaggio di ritorno alla Barriera porta con sé una gabbia di corvi donata da Maestro Luwin. Oltre a Jon e alcune altre reclute fresche, anche Tyrion Lannister vuole seguirlo, curioso di visitare la famosa muraglia di ghiaccio. Pur essendo seccato all'idea di viaggiare con un Lannister, Benjen non può rifiutare una richiesta del fratello della regina, e quindi acconsente, pur avvertendolo con sarcasmo che non ci saranno taverne lungo il tragitto. Man mano che il gruppo si dirige sempre più a nord, il clima diventa più freddo e Benjen offre a Tyrion una pelliccia con la certezza che che questi la rifiuterà per orgoglio, venendo invece deluso dalla reazione positiva del Folletto. Quando il gruppo fa una sosta in un fortino nella Foresta del Lupo, viene raggiunto da un altro confratello in nero, Yoren, che porta con sé altre due reclute. Un'altra sera, non vedendo Jon avvicinarsi subito per la cena, Benjen si preoccupa per il ragazzo, ma poi scopre che si era solo allontanato di poco a conversare con Tyrion.[4]

Giunto alla Barriera, Benjen cambia atteggiamento verso Jon e diventa più distaccato, spiegandogli che per quanto provi affetto per la propria famiglia naturale, ora i suoi fratelli sono i Guardiani della Notte. Trascorre le proprie serate a discutere con il Lord Comandante Mormont, il Maestro Aemon e gli altri ufficiali, dedicando ben poche attenzioni al ragazzo.[2]

Tempo dopo Benjen viene inviato di pattuglia nella Foresta Stregata a capo di una mezza dozzina di confratelli, con l'obiettivo di cercare lo scomparso Waymar Royce e di spingersi poi fino alla Torre delle Ombre. Jon si propone di andare con lui, ma Benjen rifiuta, in quanto il ragazzo è ancora una recluta e resterà tale fino a quando Alliser Thorne lo riterrà opportuno. Gli spiega inoltre che alla Barriera ogni uomo ottiene solo ciò che merita, e che le nobili origini non gli daranno privilegi, promettendogli però di continuare la conversazione dopo che sarà tornato dalla pattuglia.[2]

Tuttavia, dopo la partenza di Benjen passano mesi senza che lui faccia ritorno al Castello Nero, e così gli altri confratelli lo dichiarano disperso. Vengono inviati altri ranger a cercarlo, ma senza successo. Come uniche tracce del suo passaggio, Qhorin il Monco ritrova alcune bruciature da lui lasciate sugli alberi, che si interrompono nei territori del nord-ovest.[9]

Famiglia e genealogia

????????????
Rickard Stark???
Brandon StarkEddard StarkLyanna StarkBenjen Stark

Note

  1. 1,0 1,1 AGOT - Appendice B
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 AGOT19
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 AGOT05
  4. 4,0 4,1 4,2 AGOT13
  5. AGOT24
  6. 6,0 6,1 AGOT02
  7. AGOT06
  8. AGOT08
  9. AGOT26