Differenze tra le versioni di "Dagmer"

Da La Barriera Wiki.
(Note)
Riga 28: Riga 28:
 
Addestra personalmente [[Theon Greyjoy]] alle armi e alla navigazione quando questi è ancora bambino.<ref name="ACOK37" />
 
Addestra personalmente [[Theon Greyjoy]] alle armi e alla navigazione quando questi è ancora bambino.<ref name="ACOK37" />
  
Nel [[299]] [[Balon Greyjoy]], autoproclamatosi [[Re del Sale e della Roccia|Re delle Isole di Ferro]], lo invia a [[Vecchia Wyk]] per ottenere il supporto degli [[Nobile Casa Stonehouse|Stonehouses]] e dei [[Nobile Casa Drumm|Drumm]].<ref name="ACOK11" /> Dagmer riesce a portare a termine l'incarico, e gli viene poi assegnato il compito di accompagnare [[Theon Greyjoy|Theon]] e [[Aeron Greyjoy]] nella razzia dei villaggi della [[Costa Rocciosa]].<ref name="ACOK24">[[ACOK24]]</ref>
+
Nel [[299]] [[Balon Greyjoy]], autoproclamatosi [[Re del Sale e della Roccia|Re delle Isole di Ferro]], lo invia a [[Vecchia Wyk]] per ottenere il supporto degli [[Nobile Casa Stonehouse|Stonehouses]] e dei [[Nobile Casa Drumm|Drumm]].<ref name="ACOK11" /> Dagmer riesce a portare a termine l'incarico, e gli viene poi assegnato il compito di accompagnare [[Theon Greyjoy|Theon]] e [[Aeron Greyjoy]] nella razzia dei villaggi della [[Costa Pietrosa]].<ref name="ACOK24">[[ACOK24]]</ref>
  
 
Durante gli attacchi ai vari villaggi [[Theon Greyjoy|Theon]] gli affida l'incarico di fare da guardia alle navi, di modo da non essere oscurato dalla sua fama. A missione ultimata, [[Theon Greyjoy|Theon]] gli si avvicina e gli confida il suo piano per conquistare [[Grande Inverno]]. Esso consiste in una divisione delle forze che vedrà [[Aeron Greyjoy|Aeron]] prendere sei navi, ad eccezione della ''[[Strega del Mare]]'' e della ''[[Bevitrice di Schiuma]]'', continuando a razziare la costa occidentale del [[Nord]]. Dagmer dovrà invece attaccare [[Piazza di Torrhen]], così da attirare l'attenzione del castellano [[Rodrik Cassel|Ser Rodrick Cassel]] e fargli inviare una guarnigione con il grosso delle forze [[Nobile Casa Stark|Stark]] fuori da [[Grande Inverno]]. Dagmer è inizialmente scettico, facendo notare a [[Theon Greyjoy|Theon]] di non disporre del numero di uomini necessario a vincere la battaglia o ad assediare la fortezza. Tuttavia questi gli rivela che il suo obiettivo è conquistare il castello degli [[Nobile Casa Stark|Stark]] in un momento di debolezza, quando esso sarà sguarnito a causa dell'attacco diversivo di Dagmer. Solo a quel punto l'anziano guerrieri si convince a seguire la proposta di [[Theon Greyjoy|Theon]].<ref name="ACOK37" />
 
Durante gli attacchi ai vari villaggi [[Theon Greyjoy|Theon]] gli affida l'incarico di fare da guardia alle navi, di modo da non essere oscurato dalla sua fama. A missione ultimata, [[Theon Greyjoy|Theon]] gli si avvicina e gli confida il suo piano per conquistare [[Grande Inverno]]. Esso consiste in una divisione delle forze che vedrà [[Aeron Greyjoy|Aeron]] prendere sei navi, ad eccezione della ''[[Strega del Mare]]'' e della ''[[Bevitrice di Schiuma]]'', continuando a razziare la costa occidentale del [[Nord]]. Dagmer dovrà invece attaccare [[Piazza di Torrhen]], così da attirare l'attenzione del castellano [[Rodrik Cassel|Ser Rodrick Cassel]] e fargli inviare una guarnigione con il grosso delle forze [[Nobile Casa Stark|Stark]] fuori da [[Grande Inverno]]. Dagmer è inizialmente scettico, facendo notare a [[Theon Greyjoy|Theon]] di non disporre del numero di uomini necessario a vincere la battaglia o ad assediare la fortezza. Tuttavia questi gli rivela che il suo obiettivo è conquistare il castello degli [[Nobile Casa Stark|Stark]] in un momento di debolezza, quando esso sarà sguarnito a causa dell'attacco diversivo di Dagmer. Solo a quel punto l'anziano guerrieri si convince a seguire la proposta di [[Theon Greyjoy|Theon]].<ref name="ACOK37" />
 
   
 
   
Dagmer attacca così [[Piazza di Torrhen]], venendo respinto come da previsioni dalle forze di [[Rodrik Cassel|Ser Rodrick]] e ripiegando con i superstiti verso la [[Costa Rocciosa]].<ref name="ACOK46" />
+
Dagmer attacca così [[Piazza di Torrhen]], venendo respinto come da previsioni dalle forze di [[Rodrik Cassel|Ser Rodrick]] e ripiegando con i superstiti verso la [[Costa Pietrosa]].<ref name="ACOK46" />
 
   
 
   
 
== Famiglia e genealogia ==
 
== Famiglia e genealogia ==

Versione delle 11:02, 6 giu 2018

Dagmer
IMS 001.png
Apparizioni
A Clash of Kings
Serie TV
AttoreRalph Ineson
DoppiatoreAlberto Angrisano
ApparizioniSeconda stagione

Dagmer, noto anche come "Mascella Spaccata"[1], è un uomo di ferro, capitano della Bevitrice di Schiuma e maestro d'armi presso la Nobile Casa Greyjoy[2].


Descrizione fisica

Sul finire del terzo secolo dalla Conquista Dagmer è un uomo anziano, dai capelli completamente bianchi. Il suo viso è segnato da un'orribile cicatrice che gli divide la faccia, attraversando la sua bocca. Ha sopracciglia cespugliose ed una barba ispida che non cresce nel punto in cui il suo volto è marchiato.[3]

È solito indossare anelli d'oro, argento e bronzo incastonati con pietre preziose e vetro di drago.[3]

Descrizione psicologica

Dagmer è una persona molto orgogliosa, tanto da definirsi l'uomo migliore a disposizione di Balon Greyjoy ed aspirare ancora a grandi imprese anche in età avanzata. Al tempo stesso è diplomatico, e riesce spesso a stemperare situazioni di tensione. Sorride spesso, non vergognandosi delle sue cicatrici ed è molto sensibile alle lodi e all'adulazione.[3]

Ha un ottimo rapporto con Theon Greyjoy, al punto da essere chiamato da questi "zio".[3]

Resoconto biografico

Da giovane riceve un colpo d'ascia che lo sfigura e quasi lo uccide, episodio che gli fa guadagnare il soprannome Mascella Spaccata. Nonostante la gravità dell'evento, riesce a sdrammatizzarlo, arrivando anche ad ascoltare con piacere le ballate ad esso dedicate.[3] L'incidente ha un peso rilevante sulla sua fama, dando vita a leggende sulla sua presunta invincibilità e portandolo ad essere considerato tra i guerrieri più temuti e rispettati della sua gente[4]

Addestra personalmente Theon Greyjoy alle armi e alla navigazione quando questi è ancora bambino.[3]

Nel 299 Balon Greyjoy, autoproclamatosi Re delle Isole di Ferro, lo invia a Vecchia Wyk per ottenere il supporto degli Stonehouses e dei Drumm.[1] Dagmer riesce a portare a termine l'incarico, e gli viene poi assegnato il compito di accompagnare Theon e Aeron Greyjoy nella razzia dei villaggi della Costa Pietrosa.[5]

Durante gli attacchi ai vari villaggi Theon gli affida l'incarico di fare da guardia alle navi, di modo da non essere oscurato dalla sua fama. A missione ultimata, Theon gli si avvicina e gli confida il suo piano per conquistare Grande Inverno. Esso consiste in una divisione delle forze che vedrà Aeron prendere sei navi, ad eccezione della Strega del Mare e della Bevitrice di Schiuma, continuando a razziare la costa occidentale del Nord. Dagmer dovrà invece attaccare Piazza di Torrhen, così da attirare l'attenzione del castellano Ser Rodrick Cassel e fargli inviare una guarnigione con il grosso delle forze Stark fuori da Grande Inverno. Dagmer è inizialmente scettico, facendo notare a Theon di non disporre del numero di uomini necessario a vincere la battaglia o ad assediare la fortezza. Tuttavia questi gli rivela che il suo obiettivo è conquistare il castello degli Stark in un momento di debolezza, quando esso sarà sguarnito a causa dell'attacco diversivo di Dagmer. Solo a quel punto l'anziano guerrieri si convince a seguire la proposta di Theon.[3]

Dagmer attacca così Piazza di Torrhen, venendo respinto come da previsioni dalle forze di Ser Rodrick e ripiegando con i superstiti verso la Costa Pietrosa.[4]

Famiglia e genealogia

Dagmer è imparentato alla lontana con i Greyjoy di Pyke.[3]

Note