Donnel Waynwood

Da La Barriera Wiki.
Donnel Waynwood
R Vuoto.png
Dati personali
Nascita278 circa
TitoliSer
CasataNobile Casa Waynwood
Apparizioni
A Game of Thrones
St Waynwood.png

Ser Donnel Waynwood, figlio di Lady Anya Waynwood[1], è un cavaliere in servizio alla Porta Insanguinata.[2]


Descrizione fisica

È di corporatura massiccia, con il naso largo e una gran massa di capelli.[2]

Descrizione psicologica

È volenteroso e onesto.[2]

Resoconto biografico

Accoglie Catelyn Stark quando questa arriva nella Valle di Arryn tramite la strada alta. Si presenta alla guida di alcuni cavalieri che scortano lei ed il suo gruppo verso la Porta Insanguinata.[2]

Durante il tragitto, rimprovera Catelyn per non aver mandato un corvo messaggero per avvisare del loro arrivo, affermando che la strada alta non è più sicura come un tempo, in quanto dalla morte di Jon Arryn i Clan delle Montagne si sono fatti più temerari. Ser Donnel si lamenta anche del fatto che Lysa Arryn vieta ai suoi cavalieri di allontanarsi, perché proteggano lei e il figlio da non si sa bene quale pericolo, e sostiene che se la decisione spettasse a lui si metterebbe a capo di un centinaio di uomini ed andrebbe tra i monti a impartire ai predoni una dura lezione. Poi però si scusa con Catelyn, temendo di essere stato irrispettoso, ma lei lo rassicura dicendogli che non ci si può sentire offesi da parole sincere.[2]

A fronte della richiesta di lady Stark, che vorrebbe che fosse chiamato Maestro Colemon per curare il febbricitante Ser Rodrik Cassel, è costretto a rispondere che Lysa gli ha proibito a di lasciare Nido dell'Aquila, perché resti sempre a disposizione del piccolo Robert. Affida pertanto Ser Rodrik alle cure del septon della Porta Insanguinata.[2]

Dopo l'arrivo alla Porta Insanguinata, prima che Catelyn riparta insieme a Ser Brynden Tully, Tyrion, Bronn e Marillion, le promette di mandare dei corvi messaggeri a Nido dell'Aquila e alle Porte della Luna per annunciare il loro arrivo. [2]

Famiglia e genealogia

????????????
???Anya Waynwood
Morton WaynwoodDonnel Waynwood

Note

  1. AGOT - Appendice D
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 2,5 2,6 AGOT34