Dorne

Da La Barriera Wiki.
Dorne
R Vuoto.png
Dati amministrativi
CapoluogoLancia del Sole
AppartenenzaSette Regni
LinguaLingua Comune
ConfiniAltopiano, Mare del Tramonto, Mare di Dorne, Terre della Tempesta
Dati fisici
Superficie 230.200 mi2 circa
AppartenenzaWesteros
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

Dorne è una regione peninsulare situata all'estremità sud-orientale di Westeros[1], e per estensione corrisponde anche al principato che si trova in tale zona[2].


Descrizione geografica

La penisola di Dorne è situata nella parte meridionale del Continente Occidentale, da cui si protende verso est. Le Montagne Rosse e il Mare di Dorne la separano dai territori più settentrionali, l'Altopiano e le Terre della Tempesta .[1]

Il territorio dorniano è prevalentemente desertico.[1]

Geografia politica

Il principale insediamento di Dorne è Lancia del Sole[1], sede della Nobile Casa Martell[3].

Politica e amministrazione

Nella prima fase della sua storia Dorne è frazionata in diversi piccoli stati indipendenti. Solo dopo l'alleanza della Casa Martell con la Regina Nymeria del popolo Rhoynar l'intero territorio viene unificato sotto un unico principato.[3]

Dopo l'unificazione di Dorne con il resto dei Sette Regni, i Principi di Dorne vengono ridotti al rango di vassalli della corona, pur mantenendo il proprio titolo.[3]

Cultura e società

Dorne risente profondamente dell'influenza della cultura Rhoynar: i suoi governanti hanno mantenuto il titolo di Principe di Dorne anziché farsi chiamare re, e nelle loro leggi di successione vige l'equiparazione tra maschi e femmine.[3]

Casate

Nobile Casa Allyrion • Nobile Casa Dayne • Nobile Casa Fowler • Nobile Casa Jordayne • Nobile Casa Martell • Nobile Casa Santagar • Nobile Casa Toland • Nobile Casa Wyl • Nobile Casa Yronwood

Storia

Secondo le leggende dell'Età dell'Alba, Dorne è unita ad Essos da un istmo di terra, noto come Braccio di Dorne. Per contrastare le ondate migratorie dei Primi Uomini, che si servono di tale passaggio per raggiungere Westeros dal Continente Orientale, i Veggenti Verdi dei Figli della Foresta si servono delle loro arti magiche per far inabissare il lungo promontorio, riducendolo ad un fitto arcipelago e separando così i due continenti.[4]

Il territorio dorniano, diviso in una moltitudine di signorie indipendenti, viene unificato in seguito allo sbarco della Regina Nymeria e dei suoi Rhoynar: Mors Martell, sposando la potente sovrana, riesce progressivamente a sottomettere l'intero territorio proclamandosene Principe.[3]

Dorne si mantiene per lungo tempo indipendente dal resto del Continente Occidentale, anche dopo l'unificazione a seguito della Conquista di Aegon il Drago.[3] Re Daeron Targaryen (Daeron I)Daeron I Targaryen ne tenta l'annessione, ma l'impresa si rivela un insuccesso[5]: il giovane sovrano perde infatti diecimila uomini per sottomettere Dorne ed altri cinquantamila per tentare di mantenere i territori conquistati, prima di essere costretto a ritirarsi[6].

Circa duecento anni dopo la Conquista, Re Daeron II Targaryen riesce nell'impresa di unificare Dorne con il resto del reame, sposando Marya Martell, sorella del principe regnante, e dando a sua volta a quest'ultimo in sposa la propria sorella.[3]

Durante la Ribellione di Robert Baratheon, il Principe Rhaegar Targaryen fa rinchiudere a Torre della Gioia Lyanna Stark, lasciando con lei tre membri della Guardia Reale. Dopo la sconfitta della Casa Targaryen e il rovesciamento della loro monarchi Lord Eddard Stark di Grande Inverno si reca alla Torre della Gioia con sei compagni nel vano tentativo di salvare la sorella.[7]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 The Lands of Ice and Fire
  2. AGOT29
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 3,5 3,6 AGOT - Appendice H
  4. AGOT66
  5. AGOT - Appendice I
  6. AGOT05
  7. AGOT39


Dorne
CastelliLancia del Sole  •  Stelle al Tramonto
Città 
Luoghi naturaliMontagne Rosse