Foresta Stregata

Da La Barriera Wiki.
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

  La Foresta Stregata è una vasta estensione boschiva situata nelle Terre oltre la Barriera ed è la più grande foresta del Continente Occidentale.[1]


Posizione geografica

La parte meridionale della Foresta Stregata si estende in lunghezza per pressoché tutte le trecento miglia dello sviluppo della Barriera, distando circa mezzo miglio dalla struttura nelle zone in cui viene abbattuta dai Guardiani della Notte, e arrivando altrove a crescere a ridosso della muraglia di ghiaccio.[2] Da quel confine la foresta si estende verso nord per oltre quattrocentocinquanta miglia, delimitata ad est dal Mare dei Brividi e ad ovest dalla catena degli Artigli del Gelo e dal corso del Fiumelatte. A nord la Foresta Stregata arriva a lambire le Terre dell'Eterno Inverno.[1]

Flora e fauna

Nella Foresta Stregata la vegetazione è estremamente fitta, al punto da formare un labirinto di rami, rovi e radici e celare la luce del sole. Vi crescono querce[2], carpini e alberi-sentinella[3], pini e alberi-diga. In particolare, nella parte meridionale della foresta esiste un gruppo di nove alberi-diga che crescono in modo tale da formare un approssimativo cerchio e contornare una radura, dove i Guardiani della Notte del Castello Nero che credono negli Antichi Dei si recano per prestare giuramento.[4]   Abbattendo gli alberi, i Guardiani della Notte impediscono alla vegetazione della Foresta Stregata di avanzare oltre il mezzo miglio dalla Barriera.[2]   Vi si possono trovare animali selvatici come lupi, metalupi, orsi e gufi delle nevi.[3]

Insediamenti

Il territorio della Foresta Stregata è punteggiato da accampamenti dei Bruti.[3]

Eventi

Dopo la fondazione dei Guardiani della Notte, per secoli i confratelli continuano ad abbattere la parte della foresta più vicina alla Barriera, in modo da avere maggiore visibilità sul territorio a loro vicino. Col passare del tempo però, quando molti dei loro castelli vengono progressivamente abbandonati, la Foreste Stregata riprende a crescere nelle zone corrispondenti.[2]

Alla fine del terzo secolo dalla Conquista gli Estranei riappaiono nella Foresta Stregata, iniziando a mietere vittime tra i Bruti e il ranger dei Guardiani della Notte. [3] Lo stesso Primo Ranger Benjen Stark, recatosi nella Foresta Stregata in una spedizione di ricerca, scompare assieme ai suoi compagni senza più fare ritorno al Castello Nero.[5]

Alcuni mesi più tardi due nuovi confratelli, Jon Snow e Samwell Tarly, si recano nella Foresta Stregata per prestare giuramento presso il cerchio di alberi-diga. [4] In quell'occasione vengono ritrovati i cadaveri di due dei compagni di Benjen Stark, Othor e Jafer Flowers, che poco dopo prendono vita sotto forma di non-morti.[6]

Note

  1. 1,0 1,1 The Lands of Ice and Fire
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 AGOT21
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 AGOT00
  4. 4,0 4,1 AGOT48
  5. AGOT19
  6. AGOT52