Guardiani della Notte

Da La Barriera Wiki.
Guardiani della Notte
Esercito
R Vuoto.png
SedeDono
St Guardiani della Notte.png

I Guardiani della Notte sono un corpo militare, con sede alla Barriera, istituito allo scopo di proteggere i Sette Regni dai pericoli che provengono da nord della muraglia difensiva.[1]


Descrizione

L'arruolamento nei Guardiani della Notte avviene su base volontaria[2] ed è aperto a qualunque persona di sesso maschile.[3]

Una volta all'interno della confraternita, il rango sociale posseduto in precedenza perde ogni importanza: persino gli uomini provenienti dai ceti più bassi hanno la possibilità di fare carriera,[4] mentre il possesso di nobili origini non assicura automaticamente privilegi[5]. Anche gli eventuali crimini compiuti in passato vengono perdonati[1] e questo vale persino per i delitti più gravi, come il tradimento perpetrato contro la corona[6], a patto che tale possibilità venga concessa dalle autorità dei Sette Regni[7]. Per queste ragioni molti uomini scelgono di arruolarsi al solo scopo di sfuggire alle sanzioni penali.[1] Se ciò da una parte permette di accrescere il numero dei confratelli, dall'altra nuoce alla reputazione dei Guardiani della Notte, che si guadagnano la fama di essere un ricettacolo di delinquenti.[8] Continuano però a godere di un certo rispetto da parte della Casa Stark, che è solita offrire volentieri ospitalità ai confratelli in nero.[9].

Prima di diventare Guardiani della Notte a tutti gli effetti occorre passare un periodo alla Barriera come reclute, che di norma termina quando il maestro d'armi decide che il candidato ha raggiunto un livello di preparazione sufficiente.[5] L'adesione definitiva avviene solo dopo il giuramento pronunciato di fronte alle divinità.[10]


Icona Citazione.pngCala la notte, e la mia guardia ha inizio.
Non si concluderà fino alla mia morte.
Io non avrò moglie, non possiederò terra, non sarò padre di figli.
Non porterò corona e non vorrò gloria.
Io vivrò al mio posto, e al mio posto morirò.
Io sono la spada nelle tenebre.
Io sono la sentinella che veglia sulla Barriera.
Io sono il fuoco che arde contro il freddo, la luce che porta l'alba,
il corno che risveglia i dormienti, lo scudo che veglia sui domini degli uomini.
Io consacro la mia vita e il mio onore ai Guardiani della Notte.
Per questa notte e per tutte le notti a venire.


Una volta entrati nella confraternita, si ha il dovere di servirla a vita e ogni diserzione viene punita con la condanna a morte. Questo fa sì che i disertori dei Guardiani della Notte siano in genere considerati molto pericolosi e pronti a commettere qualsiasi crimine, in quanto individui senza ormai più nulla da perdere. In caso di cattura, è compito del lord del luogo in cui avviene l'arresto provvedere all'esecuzione del disertore[11] e poi spedirne come pegno la testa alla Barriera[12]. Sebbene la loro violazione non preveda la pena capitale, altre regole della confraternita vietano di sposarsi, generare figli e avere rapporti sessuali.[13] L'ultimo divieto viene tuttavia spesso violato, in particolar modo dai tanti confratelli che fanno visita alle prostitute di Città della Talpa, senza che vengano presi particolari provvedimenti a riguardo.[14] È inoltre importante che un Guardiano della Notte allenti i legami con la propria famiglia d'origine e consideri i propri compagni d'arme più importanti dei parenti naturali.[5] Più di ogni altra cosa i Guardiani della Notte devono astenersi dal partecipare a ogni forma di conflitto armato interno ai Sette Regni.[15]

La divisa dei Guardiani della Notte consiste in una serie di vestiti e accessori completamente neri. [1] Da questo abbigliamento deriva l'espressione "prendere il nero", riferita all'arruolamento nella confraternita.[4]

Le condizioni di vita dei Guardiani della Notte sono molto spartane. La loro alimentazione consiste di solito in cibo semplice e poco costoso, in prevalenza zuppe, cereali, verdure e stufato di carne. Inoltre i confratelli sono costretti a sopportare il clima molto freddo della Barriera.[5]

Siccome il loro ruolo consiste esclusivamente nella difesa dei Sette Regni dai pericoli provenienti dalle Terre oltre la Barriera, i Guardiani della Notte rivolgono tutta la loro attenzione al nord e non necessitano di alcune protezione a meridione.[5] Secoli dopo la loro sconfitta[9] gli Estranei finiscono per essere considerati creature leggendarie e i Guardiani delle Notte stessi diventano scettici sulla loro esistenza, vedendo invece come nemico principale il Popolo Libero, da loro chiamato in modo dispregiativo "Bruti".[1] Questi ultimi hanno a loro volta l'abitudine di chiamare i Guardiani della Notte "corvi" a causa del colore delle loro uniformi.[16]

Oltre ad andare in esplorazione nelle Terre oltre la Barriera i Guardiani della Notte fanno turni di guardia in cima ad essa, in modo da sorvegliare il territorio anche dall'alto. Per riuscirci meglio, abbattono in continuazione alberi della Foresta Stregata, impedendole di crescere per almeno mezzo miglio di distanza dalla muraglia e ricavando in questo modo legname per vari usi.[12] Quando vedono i ranger ritornare da una pattuglia, le sentinelle disposte sulla Barriera avvisano il resto dei confratelli con un soffio di corno.[6]

Organizzazione della confraternita

A capo dei Guardiani della Notte è posto un Lord Comandante. Questi esercita inoltre il comando diretto del castello in cui risiede, mentre nelle altre fortezze disposte lungo la Barriera un comandante locale ne fa le veci.[5] Gli altri confratelli, a lui subordinati, sono divisi in tre organizzazioni: ranger, costruttori e attendenti.[10] Esistono inoltre Guardiani della Notte con il particolare compito di viaggiare per i Sette Regni cercando di procurare nuove reclute alla confraternita e conducendole alla Barriera.[8]


Lord Comandante
Comandanti
dei castelli
Primo RangerPrimo CostruttoreLord AttendenteMaestroMaestro d'armi
RangerCostruttoriAttendenti


Ranger

I ranger sono i combattenti in senso stretto, con il compito di prendere le armi contro il nemico, montare la guardia e andare in pattuglia nelle Terre oltre la Barriera.[2]

In ogni castello, il ranger posto al comando della sua organizzazione è chiamato Primo Ranger.[5]

Costruttori

I costruttori si occupano della manutenzione e della riparazione della Barriera e dei suoi castelli. Sono inoltre loro rompere pietre per produrre frammenti da destinare alle pavimentazione della cima della muraglia di ghiaccio, in modo che le sentinelle vi possano camminare comodamente, e ad abbattere gli alberi della Foresta Stregata. Nel periodo più fiorente della storia dei Guardiani della Notte i costruttori rinforzano la Barriera con grossi blocchi di ghiaccio pescati da laghi congelati, ma in seguito riescono solo a riparare crepe e punti di disgelo.[2]

In ogni castello, il costruttore posto al comando della sua organizzazione è chiamato Primo Costruttore.[10]

Attendenti

Gli attendenti hanno il compito di andare a caccia, lavorare la terra, preparare i pasti, raccogliere la legna, trasportare provviste, cucire abiti. Alcuni di loro hanno il compito di assistere il maestro del castello nella lettura, nella scrittura e nell'impiego dei corvi messaggeri.[2] Inoltre il Lord Comandante ha di norma il proprio attendente personale, che lo assiste, gli fa da scudiero e presenzia a tutte le sue riunioni.[10]

In ogni castello, l'attendente posto al comando della sua organizzazione è chiamato Lord Attendente.[10]

Storia

I Guardiani della Notte costruiscono diciannove castelli lungo la Barriera e inizialmente hanno membri a sufficienza per presidiarli tutti. Al solo Castello Nero sono presenti più di cinquemila uomini.[5] Nel corso di ogni estate riescono a rafforzare le loro difese e ad innalzare la Barriera a un livello superiore al passato.[12] Nelle ballate vengono chiamati "cavalieri della Barriera".[17]

Dopo essersi promessi, fin dalla loro fondazione, di non prendere parte ai conflitti interni alle terre da loro protette, mantengono questo proposito nel corso del feroce scontro tra i Primi Uomini e gli Andali, delle numerose guerre tra i Sette Regni, della Conquista e dei secoli seguenti.[16]

Con il passare del tempo però la confraternita inizia a perdere sempre di più il suo prestigio[18]; il numero dei suoi componenti cala e all'organizzazione restano a malapena le risorse per sopravvivere.[12] Più tempo passa dalla sconfitta degli Estranei[9], più il ruolo dei Guardiani della Notte viene deriso e considerato superfluo, in quanto si smette di credere all'esistenza di queste pericolose creature.[8]

Verso la fine del terzo secolo i Guardiani delle Notte sono guidati dal Lord Comandante Jeor Mormont.[1] La loro situazione è ormai molto critica, essendo sceso a meno di mille il numero dei loro membri, calato anche in seguito alle diserzioni e alle frequenti perdite nel corso delle pattuglie.[19] Il progressivo declino del prestigio della confraternita porta anche ad un marcato peggioramento dell'estrazione dei suoi membri, sempre meno nobili votati alla causa della difesa del reame e sempre più spesso criminali a cui viene concesso il perdono in cambio dell'arruolamento.[12] A causa della carenza di uomini, dei diciannove castelli disposti lungo la Barriera solo tre restano ancora presidiati[5]: il Castello Nero, con circa seicento uomini, la Torre delle Ombre, con circa duecento uomini, e il Forte Orientale, con meno di duecento uomini[12]. Un giorno Mance Rayder, che presta servizio alla Torre delle Ombre, tradisce il giuramento e scappa nelle Terre oltre la Barriera, mettendosi alla guida dei bruti.[20]

Nel 298 una pattuglia composta da Waymar Royce, Gared e Will viene attaccata dagli Estranei nella Foresta Stregata.[1] Gared è l'unico a sopravvivere e fugge a sud della Barriera, finendo catturato e condannato per diserzione.[11] Il ritorno degli Estranei rimane quindi ignoto ai confratelli, a parte alcune dicerie, come quelle di alcuni pescatori del Forte Orientale che sostengono di aver intravisto le leggendarie creature sulle spiagge.[12]

Consapevole della situazione disastrosa delle confraternita, quando Tyrion Lannister viene a visitare la Barriera il Lord Comandante Jeor Mormont gli chiede di riferire le loro difficoltà al Re.[12] In quello stesso periodo fa il suo ingresso nella confraternita come recluta Jon Snow, figlio bastardo del Lord di Grande Inverno Eddard Stark.[5]

Nel frattempo altri Guardiani della Notte andati in pattuglia, tra cui il Primo Ranger Benjen Stark, tardano a tornare.[12] Allarmato e insospettito, Jeor Mormont ordina agli altri ranger di mantenersi vicini alla Barriera nel corso delle esplorazioni.[6]

Pochi mesi dopo, in occasione del giuramento di due nuovi confratelli, Jon Snow e Samwell Tarly, tenutosi in un bosco di alberi-diga oltre la Barriera, vengono ritrovati e portati al Castello Nero i cadaveri di Othor e Jafer Flowers, dispersi con Benjen Stark. I due si risvegliano sotto forma di non-morti attaccando nei loro alloggi il Lord Comandante Jeor Mormont ed il facente funzione di Primo Ranger Jaremy Rykker e venendo definitivamente uccisi solo a costo di pesanti perdite.[10] In seguito allo straordinario episodio il Lord Comandante incarica Alliser Thorne di portare come prova al re la mano ancora animata di uno dei due non-morti.[10] Inoltre, allarmato dal continuo flusso di inquietanti notizie relative ai movimenti dei Bruti, organizza una grossa spedizione nelle Terre oltre la Barriera per trovare Benjen Stark e scoprire cosa accade veramente in quei luoghi.[14]

Membri

Aemon Targaryen (Maestro)  •  Aladale Wynch  •  Albett  •  Alliser Thorne  •  Bass  •  Benjen Stark (Guardiani della Notte)  •  Borcas  •  Bowen Marsh  •  Cellador  •  Chett  •  Clydas  •  Cotter Pyke  •  Cuger  •  Dareon  •  Denys Mallister  •  Donal Noye  •  Dywen  •  Elron  •  Endrew Tarth  •  Gared  •  Grenn  •  Gueren  •  Hake  •  Halder  •  Hobb  •  Jafer Flowers  •  Jaremy Rykker  •  Jeor Mormont  •  Jeren  •  Jon Snow  •  Ketter  •  Mance Rayder  •  Matthar  •  Othell Yarwyck  •  Othor  •  Pate (Guardiani della Notte)  •  Pypar  •  Qhorin  •  Rast  •  Rudge  •  Samwell Tarly  •  Stiv  •  Todder  •  Wallen  •  Waymar Royce  •  Will  •  Yoren

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 AGOT00
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 AGOT41
  3. AGOT37
  4. 4,0 4,1 AGOT06
  5. 5,0 5,1 5,2 5,3 5,4 5,5 5,6 5,7 5,8 5,9 AGOT19
  6. 6,0 6,1 6,2 AGOT52
  7. AGOT51
  8. 8,0 8,1 8,2 AGOT13
  9. 9,0 9,1 9,2 AGOT24
  10. 10,0 10,1 10,2 10,3 10,4 10,5 10,6 AGOT48
  11. 11,0 11,1 AGOT01
  12. 12,0 12,1 12,2 12,3 12,4 12,5 12,6 12,7 12,8 AGOT21
  13. AGOT05
  14. 14,0 14,1 AGOT70
  15. AGOT31
  16. 16,0 16,1 AGOT60
  17. AGOT44
  18. AGOT04
  19. AGOT02
  20. AGOT53