Isole dell'Estate

Da La Barriera Wiki.
Isole dell'Estate
R Vuoto.png
Dati amministrativi
CapoluogoPorto del Loto
ConfiniMare dell'Estate, Mare del Tramonto
Dati fisici
Superficie149.700 mi2 circa
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

Le Isole dell'Estate sono un arcipelago situato nella zona meridionale del mondo conosciuto[1], abitato da un'etnia di uomini dalla pelle scura[2].


Descrizione geografica

Le Isole dell'Estate si trovano ad est delle coste di Sothoryos e a sud di quelle di Westeros ed Essos, e costituiscono lo spartiacque tra il Mare dell'Estate, situato a oriente dell'arcipelago, e il Mare del Tramonto, situato a occidente.[1]

Sono abitate da numerose specie di uccelli.[3]

Vi crescono alberi con fusti dalle tonalità dorate.[4]

Isole

Le isole che compongono l'arcipelago, da nord a sud, sono:

Geografia politica

Il principale insediamento delle Isole dell'Estate è Porto del Loto, situato sull'isola di Walano.[1]

Politica e amministrazione

Sono governate da principi.[5]

Cultura e società

Le Isole dell'Estate intrattengono rapporti commerciali con i Sette Regni[6] e con il Continente Orientale[7].

Tra i prodotto esportati vi sono un vino liquoroso color ambra[8], uccelli addestrati a pronunciare parole e brevi frasi[3] e mantelli piumati ornamentali[7].

I suoi abitanti costruiscono navi modellate a forma di cigno.[6]

Storia

Durante il loro periodo di espansione, gli Uomini di Ferro hanno raggiunto le Isole dell'Estate.[9]

Nella seconda metà del terzo secolo dalla Conquista, il principe Jalabhar Xho è costretto a lasciare le isole e cercare rifugio nei Sette Regni.[5]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 The Lands of Ice and Fire
  2. AGOT03
  3. 3,0 3,1 AGOT29
  4. AGOT30
  5. 5,0 5,1 AGOT - Appendice A
  6. 6,0 6,1 AGOT18
  7. 7,0 7,1 AGOT54
  8. AGOT13
  9. AGOT - Appendice G