Khaleesi

Da La Barriera Wiki.

Khaleesi è il titolo portato dalle mogli dei khal dothraki.[1]


Descrizione

La khaleesi gode di una considerevole autorità presso il suo khalasar, che però rimane del tutto subordinata e strettamente dipendente da quella del marito: il suo prestigio viene infatti completamente meno non appena il khal muore o viene rifiutato dal suo popolo.[2]

La legge dothraki consente ad un khal di avere più di una moglie, ed in quel caso tutte loro assumono il titolo di khaleesi del khalasar.[3]

Alcuni khal condividono le loro consorti con i loro cavalieri di sangue.[4]

Il figlio che la khaleesi concepisce con il marito porta il titolo di khalakka. Quando è in gravidanza, la khaleesi deve sottoporsi a un rituale del Dosh Khaleen, che predice lo stato di salute e il grado di successo che il figlio avrà nel corso della sua vita. L'esito della profezia dipende anche dal modo in cui la madre esegue il rituale che consiste nel mangiare un intero cuore di cavallo crudo.[3]   Alla morte del marito la khaleesi viene portata dai suoi cavalieri di sangue a Vaes Dothrak per entrare a sua volta far parte dei Dosh Khaleen.[3]  

Storia

Nel 297 la principessa in esilio Daenerys Targaryen si unisce in matrimonio con il potente Khal Drogo, diventando la sua khaleesi.[1] Dopo circa un anno, alla morte del marito, Daenerys rifiuta di seguire la tradizione di entrare a far parte del Dosh Khaleen, decidendo invece di prendere lei stessa il comando di quanto resta del khalasar di Drogo e di nominare i suoi personali cavalieri di sangue.[5]

Possessori

Daenerys Targaryen (Nata dalla Tempesta)

Note

  1. 1,0 1,1 AGOT11
  2. AGOT64
  3. 3,0 3,1 3,2 AGOT46
  4. AGOT36
  5. AGOT72