Locanda dell'Incrocio

Da La Barriera Wiki.
Locanda dell'incrocio
R Vuoto.png
TipologiaLocanda
UtilizzoCommerciale
LocalizzazioneTerre dei Fiumi

La Locanda dell'Incrocio è una grande taverna situata nella Terre dei Fiumi[1], così chiamata per via della sua posizione all'incrocio di tre importanti strade del Continente Occidentale.[2]


Descrizione

La Locanda dell'Incrocio si trova all'intersezione tra la Strada del Re, la Strada del Fiume e la Strada alta, sulla riva settentrionale della confluenza delle forche del Tridente.[1] Nei pressi della locanda, sull'altro lato della Strada del Re, alla fine del terzo secolo dalla Conquista si tiene regolarmente un mercato, mentre a circa un miglio di distanza sorge un villaggio.[2]

È composta da un edificio di tre piani, costruito in pietra pallida, di dimensioni più grandi rispetto alle normali locande.[1], e possiede inoltre delle stalle[3].

È dotata di una torre campanaria, con la campana che segnala a chi soggiorna l'ora dei pasti: chi non arriva in tempo rimane senza mangiare. I pasti vengono consumati nella sala comune, una stanza ampia e piena di spifferi, dotata di in camino e con una serie di barili disposti sulla parte opposta. Alcune camere dal soffitto basso[4] si trovano proprio sotto la torre, e lì il richiamo della campana è particolarmente rumoroso.[2]

Storia

Nella seconda metà del terzo secolo dalla Conquista la Locanda dell'Incrocio è gestita da Masha Heddle.[2] Dopo lo scoppio della Guerra dei Cinque Re il territorio su cui sorge la locanda viene conquistato dai Lannister, che ne impiccano la proprietaria e in un paio di occasioni ne usano la struttura come quartier generale.[3]

Eventi

Nella seconda metà del terzo secolo dalla Conquista Lord Hoster Tully, durante i suoi viaggi diplomatici, si ferma spesso nella locanda insieme a sua figlia Catelyn.[2]

Nel 289, quando la carovana di Re Robert Baratheon fa ritorno verso sud dopo la visita a Grande Inverno, si ferma presso la nella Locanda dell'Incrocio. Nonostante le dimensioni considerevoli, l'edificio riesce ad ospitare solo un terzo del seguito.[1]

In quello stesso anno, a causa della proclamazione del Torneo del Primo Cavaliere, la locanda accoglie numerosi viandanti diretti ad Approdo del Re. In quel periodo, nella locanda alloggiano anche Catelyn Stark e Ser Rodrik Cassel, di ritorno dalla loro visita segreta alla capitale. I due nascondono la loro identità e fingono di essere due popolani, fino a quando non vengono scoperti da Tyrion Lannister, di sosta dopo il suo viaggio alla Barriera. In quell'occasione il Folletto viene preso prigioniero da Lady Stark.[2]

Allo scoppio della Guerra dei Cinque Re, quando Lord Tywin Lannister invade le Terre dei Fiumi, stabilisce nella Locanda dell'Incrocio il proprio quartier generale e fa impiccare Masha Heddle, lasciando il suo cadavere penzolare fuori dall'edificio.[3] Lascia poi la zona per dirigersi a nord e affrontare l'esercito nemico nella Battaglia della Forca Verde.[5] Al termine dello scontro, dopo la notizia della presenza di Robb Stark sulla sponda occidentale della Forca Verde, Lord Tywin impone alle truppe una rapido ritorno verso sud, sostando di nuovo nella Locanda dell'Incrocio. Lì giunge un messaggero dei Crakehall, che lo informa della vittoria nemica nel Bosco dei Sussurri e della rottura dell'assedio a Delta delle Acque.[4]

Possessori

Masha Heddle

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 AGOT15
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 2,5 AGOT28
  3. 3,0 3,1 3,2 AGOT56
  4. 4,0 4,1 AGOT69
  5. AGOT62