Lord Snow

Da La Barriera Wiki.
01x03 LORD SNOW
Game of Thrones - Prima stagione
18 novembre 2011 - Sky
Jon Snow si allena con Grenn
Titolo originaleLord Snow
Messa in onda1 maggio 2011 - HBO
Durata0:58:00
SceneggiaturaDavid Benioff e Daniel B. Weiss
RegiaBrian Kirk
CapitoliAGOT18 - AGOT19 - AGOT20 - AGOT21 - AGOT22 - AGOT23 - AGOT24
01x02 - La Strada del Re
01x03 - Lord Snow

01x04 - Il giuramento

Lord Snow (Lord Snow in lingua originale) è la terza puntata della prima stagione di Game of Thrones.

Il titolo della puntata deriva dal soprannome dato a Jon Snow da Ser Alliser Thorne.[1]


Sinossi

Continente Occidentale, Approdo del Re

Lord Eddard Stark fa il suo ingresso ad Approdo del Re con le figlie ed i suoi uomini. Appena varcate le porte della città un messo gli porge il benvenuto e gli comunica che il Gran Maestro Pycelle ha convocato una riunione del Concilio Ristretto in cui è richiesta la sua presenza. Eddard dà quindi disposizione a Septa Mordane e Jory Cassel di accompagnare le sue figlie nei loro alloggi.

Entrando nella Fortezza Rossa, Lord Stark passa per la Sala del Trono, trovandovi Jaime Lannister. I due iniziano un vivace scambio di battute, in cui Jaime fa un del sarcasmo sul ruolo del Primo Cavaliere e ricorda a Ned quando in quella stessa sala il Re Folle fece bruciare vivo il vecchio Lord Rickard Stark ridendo dello spettacolo, e di come le cinquecento persone presenti in quel momento si fossero limitate a guardare senza ribellarsi. Le risate del re e le urla di Lord Stark gli vennero in mente nel momento in cui uccise Aerys, facendogli provare così un senso di giustizia. Ned gli rinfaccia il fatto di aver servito bene il sovrano solo fino a quando gli è convenuto e si allontana.

Eddard giunge nella sala del Concilio Ristretto trovandovi Lord Varys, Lord Petyr Baelish, il Gran Maestro Pycelle e Lord Renly Baratheon. Ditocorto si rivolge subito a lui dicendogli di aver conosciuto sua moglie Catelyn e chiede a Ned se lei gli abbia mai parlato di lui. Quest'ultimo gli rivela di essere a conoscenza della sua passata amicizia con la moglie e della ferita che suo fratello Brandon gli aveva inflitto nel duello per la mano di Cat. Pycelle consegna ad Eddard la spilla simbolo della carica di Primo Cavaliere e propone che la riunione inizi; Lord Stark vorrebbe aspettare l'arrivo del re, gli altri membri del Concilio lo informano della consueta assenza del sovrano alle riunioni. L'ordine del giorno è l'organizzazione di un torneo in onore della nomina di Eddard Stark a Primo Cavaliere, ma lui ha qualche perplessità circa l'evento per le ingenti spese che comporterà e scopre, attraverso Lord Baelish, che la corona già è molto indebitata con la Casa Lannister.

Cersei parla con Joffrey mentre gli medica la ferita che Nymeria gli ha inflitto sul Tridente. Il ragazzo esprime preoccupazione circa l'avvenimento in quanto entrambe le sorelle Stark lo hanno visto sconfitto, ma la madre lo rassicura ricordandogli che lui è un futuro re e che quindi la storia può essere facilmente piegata al suo volere, facendo dimenticare alla gente l'umiliazione e trasformandola in coraggio e generosità. Ad angustiare Joffrey è anche il fidanzamento con Sansa, ma Cersei lo rassicura di nuovo ricordandogli quanto la ragazza sia giovane e bella e che se non gli piace lui potrà comunque crearsi delle amanti e tenere la moglie al suo fianco solo nelle occasioni ufficiali e per avere figli. Il ragazzo dice alla madre che a parer suo viene data troppa importanza agli Stark e alla gente del Nord ed esprime il suo desiderio di ricacciarli con la forza al posto che spetta loro ma Cersei gli suggerisce che è più saggio risparmiare le forze e soggiogare i propri nemici con l'astuzia, senza mai dimenticare che tutti gli estranei alla famiglia sono dei nemici.

Arya, Sansa e Septa Mordane stanno consumando un pasto nella sala da pranzo del Primo Cavaliere. Arya è ancora furiosa per i recenti avvenimenti: continua a conficcare il coltello nel tavolo accusando Joffrey della morte di Mycah, dandogli del bugiardo e del codardo. Sansa le ricorda che è stato il Mastino ad uccidere il ragazzo, ma Arya ribatte dicendo che lo ha fatto su ordine del principe e definisce la sorella una bugiarda a sua volta; a quelle parole la Septa la fa alzare e le ordina di tornare nella sua camera. In quel momento entra Eddard, che dopo aver confermato l'ordine di Septa Mordane consegna un piccolo pacco a Sansa, che lo apre trovandovi una pregiata bambola. La ragazza non si dimostra molto contenta e gli fa notare che non gioca più con le bambole da quando aveva otto anni, allontanandosi a sua volta e lasciando Eddard deluso dal comportamento delle figlie.

Giunta nella sua camera Arya tira fuori la sua spada ma viene scoperta da Ned, il quale capisce che è stata forgiata da Mikken. La giovane Stark tace sulla provenienza dell'arma in modo da non tradire Jon e il loro segreto; poi esprime i propri sensi di colpa per gli avvenimenti sul Tridente e accusa Sansa di non aver detto la verità. Il padre cerca di farle capire la situazione difficile della sorella, che è promessa al Principe Joffrey e che quindi non può contraddirlo. Le rammenta inoltre il motto di famiglia ricordandole che solo uniti si superano le difficoltà e suggerendole di fare pace con sua sorella. Allude infine alla spada e al fatto che Arya necessiti di un addestramento adeguato, se proprio vuole tenerla.

Continente Occidentale, Grande Inverno

Bran è costretto a letto ed è di malumore per la sua impossibilità a camminare. Con lui vi è la Vecchia Nan, che si offre di raccontargli una delle sue storie, e lui le dice che le sue preferite sono quelle che fanno paura; allora l'anziana inizia a narrargli le terribili vicende della Lunga Notte e della comparsa degli Estranei. Vengono però interrotti dall'arrivo di Robb, che congeda la balia per poter parlare in privato col fratello. Robb gli esprime i propri sospetti circa la caduta e gli chiede se ricorda cosa possa averla provocata, ma Bran risponde negativamente e si lamenta per la propria condizione di invalido, dicendo che preferirebbe essere morto.

Continente Occidentale, Approdo del Re

Catelyn giunge ad Approdo del Re accompagnata da Ser Rodrik Cassell, ma appena varcat i cancelli della città viene prelevata da due Cappe Dorate che la conducono al cospetto di Lord Petyr Baelish, in uno dei suoi bordelli.

Cat si infuria per il trattamento subito da Petyr, ma questi la rassicura spiegandole che quello è l'unico posto sicuro dove incontrarsi e fa accomodare tra loro Lord Varys, il quale era già a conoscenza dell'arrivo di Catelyn nella capitale e dell'attentato a Bran grazie ai suoi uccelletti. Chiede quindi a Catelyn di visionare il pugnale, non riconoscendone però il proprietario. A sorpresa però Baelish rivela che l'arma era sua e che gli era stata vinta da Tyrion Lannister durante il Torneo per il Compleanno del Principe Joffrey, in cui il Folletto aveva erroneamente puntato sulla vittoria di Ser Loras Tyrell.

Continente Occidentale, la Barriera

Al Castello Nero Jon Snow si allena con la spada insieme alle nuove reclute, rivelandosi molto più abile rispetto agli altri e sconfiggendo facilmente tutti i suoi avversari. A fine addestramento il maestro d'armi Ser Alliser Thorne li congeda, chiamando Jon "Lord Snow" e definendolo il meno inutile tra i ragazzi.

Da un ballatoio Lord Mormont e Tyrion Lannister hanno assistito all'addestramento e il Lord Comandante parla delle difficili condizioni della confraternita, composta da ladri e fuggitivi che devono essere trasformati in guerrieri; consegna poi a Tyrion un messaggio arrivato da Grande Inverno per Jon Snow, contenente notizie sia buone che cattive.

Continente Occidentale, Approdo del Re

Eddard sta attraversando la Sala del Trono quando riceve da Pycelle un messaggio giunto da Grande Inverno.

Mentre lo sta leggendo sopraggiunge Lord Baelish, che lo invita a incontrare sua moglie Catelyn; Ned lo segue, stupito dalla notizia della presenza della moglie ad Approdo del Re. Quando Petyr lo porta presso il suo bordello Lord Stark si infuria credendo si tratti di uno scherzo di cattivo gusto e aggredisce fisicamente Ditocorto. Solo quando Catelyn si affaccia da una delle finestre dell'edificio Eddard si calma e lascia andare Petyr, che commenta con ironia l'irruenza e la lentezza di intuito degli Stark.

Continente Occidentale, la Barriera

Ad addestramento concluso Jon si trova nell'armeria quando viene raggiunto da Rast, Pyp e Grenn; quest'ultimo lo accusa di avergli rotto il naso durante il combattimento precedente, e quando Jon gli risponde con sarcasmo che così ha migliorato il suo aspetto le altre reclute lo aggrediscono.

La rissa viene interrotta dal provvidenziale arrivo di Tyrion Lannister, che minaccia di raccontare tutto alla regina sua sorella, la quale potrebbe condannarli a morte. Sentendo questi ammonimenti, i ragazzi si allontanano. Rimasti soli, Tyrion redarguisce comunque Jon per la sua presunzione, ricordandogli che i suoi compagni non hanno avuto una vita agiata come la sua e a differenza di lui non hanno mai ricevuto un addestramento prima di allora. Gli consegna poi il messaggio giunto da Grande Inverno in cui si annuncia il risveglio di Bran.

Continente Occidentale, Approdo del Re

Al bordello di Lord Baelish Catelyn racconta a Eddard dell'attentato a Bran e del pugnale. Petyr fa loro presente che non hanno abbastanza prove per accusare i Lannister, ma promette di aiutarli nelle indagini in nome del suo affetto verso Catelyn.

Jaime raggiunge gli appartamenti di Cersei, che lo redarguisce circa la spinta data a Bran temendo che questi, ora che si è svegliato, possa raccontare tutto. Jaime non è invece preoccupato, in quanto Bran non ricorda nulla dell'incidente ed è convinto che anche se dovesse tornargli la memoria, sarebbe molto facile screditare il racconto di un bambino infermo. Dichiara inoltre di essere pronto anche a una guerra per salvaguardare la propria relazione con Cersei.

Catelyn riparte da Approdo del Re dopo aver salutato affettuosamente Eddard, che le promette di indagare sul tentato omicidio del figlio.

Nelle sue stanze Re Robert, bevendo vino, parla con Barristan Selmy delle sue prime battaglie e dei primi uomini uccisi nella sua vita. Mentre il suo scudiero, Lancel Lannister, esce dalla stanza per rifornirsi di vino entra Jaime e Robert, dopo aver espresso la sua irritazione nell'essere circondato da Lannister, interroga anche lui sulle sue prime vittime. Jaime gli racconta dell'uccisione di un fuorilegge, ma Robert sposta il discorso sulla morte di Re Aerys, chiedendo se il Re Folle avesse implorato pietà o gli avesse dato del traditore quando questi lo uccise. Jaime gli dice che le sue ultime parole furono le stesse che aveva ripetuto in continuazione in quelle ore: "Bruciateli tutti".

Viserys minaccia la sorella Daenerys

Continente Orientale, Terre Erbose

Daenerys e Jorah cavalcano fianco a fianco nelle file del khalasar diretti a Vaes Dothrak, e il cavaliere racconta alla principessa gli usi e costumi dei Dothraki riguardanti la schiavitù.

Dany sente improvvisamente il bisogno di fermarsi e ordina all'intera orda di interrompere il cammino, ricevendo i complimenti di Jorah perché sta iniziando a comportarsi come una regina; Daenerys lo corregge, affermando di essere non una regina ma una khaleesi. Scende da cavallo e si addentra a piedi in una radura quando viene raggiunta da suo fratello Viserys, che la aggredisce fisicamente puntandole una spada alla gola e sostenendo che lei non ha alcun diritto di dargli ordini in quanto lui è il legittimo Re dei Sette Regni e lei solo la sgualdrina di un selvaggio. Daenerys viene salvata da un Dothraki di nome Rakharo, che afferra Viserys al collo con la sua frusta e che suggerisce poi di tagliargli un orecchio, ma Daenerys lo prega di non fare del male al fratello. Viserys, una volta libero, ordina a Mormont giunto sul luogo di uccidere Rakharo, ma questi lo ignora. Per punizione a Viserys viene tolto il suo cavallo e imposto di proseguire a piedi.

Jon Snow e Benjen Stark sulla sommità della Barriera

Continente Occidentale, la Barriera

Jon sale sulla sommità della Barriera per incontrare suo zio Benjen. Mentre osservano insieme le terre settentrionali Benjen comunica al nipote che da quei luoghi arrivano notizie preoccupanti e che vi si recherà la mattina dopo in una spedizione. Jon prega lo zio di portarlo con lui, ma Benjen rifiuta dicendogli che non è ancora un ranger e ricordandogli che alla Barriera ogni uomo ottiene solo ciò che merita; gli promette poi che al suo ritorno parleranno di nuovo.

Tyrion e Yoren si ritrovano nella mensa del Castello Nero a chiacchierare. Quando Tyrion inizia a scherzare sul genere di persone che di solito si arruola nei Guardiani della Notte entra all'improvviso Benjen che, sentendosi offeso dalle battute derisorie sulla confraternita, gli fa presente le dure condizioni e i rischi a cui i Guardiani della Notte sono sottoposti mentre gli abitanti del sud, come Tyrion, conducono una vita agiata. Il Folletto dichiara di ammirare i confratelli, ma al tempo stesso di non credere alle voci sulle creature soprannaturali a nord della Barriera e di considerare i Bruti normali uomini; Benjen però allude alla presenza di nemici ben più preoccupanti di loro. Dopo aver salutato Yoren esce dalla stanza e Tyrion, venuto a conoscenza dell'imminente partenza del Guardiano per Approdo del Re per assoldare nuove reclute, gli propone di viaggiare insieme.

Continente Orientale, Terre Erbose

Nell'accampamento, Irri insegna a Daenerys la lingua dothraki e poi, toccandole il ventre e il seno, comprende che quest'ultima aspetta un bambino.

Jorah Mormont e Rakharo si ritrovano vicino al fuoco a parlare delle delle differenze tra le loro armi e ad un certo punto il cavaliere allude al tradimento che ha perpetrato nei confronti del padre Jeor. Vengono interrotti da Irri, che si presenta ai due chiedendo carne differente da quella di cavallo per Dany, annunciane la gravidanza. Jorah tutto d'un tratto dichiara di dover andare a Qohor e promette di raggiungere più tardi il khalasar.

Continente Occidentale, la Barriera

Tyrion osserva soddisfatto un nuovo addestramento tra le reclute, in cui Jon riesce a conquistarsi l'amicizia dei suoi compagni condividendo le sue tecniche di combattimento.

Nella mensa, Maestro Aemon e Jeor Mormont mettono al corrente uno scettico Tyrion delle loro preoccupazioni riguardo all'inverno in avvicinamento, destinato a essere lungo e duro. Gli spiegano che sempre più Bruti fuggono dalle terre al nord della Barriera affermando di aver visto gli Estranei e ricordano anche la testimonianza di Will, il ranger disertore decapitato da Eddard Stark. Pregano quindi Tyrion di perorare la loro causa presso sua sorella la regina e presso Re Robert.

Continente Orientale, Terre Erbose

Daenerys e Drogo si trovano a letto teneramente abbracciati e la khaleesi gli rivela di essere convinta che il bambino sarà un maschio.

Continente Occidentale, la Barriera

Prima della partenza di Tyrion, Jon lo incontra sulla sommità della Barriera e i due si salutano calorosamente. Jon lo prega di salutare Bran quando passerà da Grande Inverno e gli rivela che il bambino non potrà più camminare; il Folletto afferma che per un invalido è meglio essere almeno ricco e si congeda da Jon con una stretta di mano.

Continente Occidentale, Approdo del Re

Arya incontra per la prima volta Syrio Forel, assunto da Eddard per insegnarle la danza dell'acqua, la tecnica di combattimento braavosiana. Syrio inizia la lezione lanciandole una spada di legno che Arya non riesce ad afferrare al volo; il maestro le dice che sarà in grado di farlo il giorno dopo e inoltre le corregge la presa e la postura. Loda la magrezza della sua allieva in quanto la rende un bersaglio piccolo e la avverte che lo stile di combattimento che imparerà si basa sulla velocità e sull'imprevedibilità. A questo punto la sfida a colpirlo ma Arya, pur provandoci diverse volte, non ci riesce, venendo invece colpita lei stessa. Sopraggiunge Eddard che all'inizio li osserva soddisfatto, ma poi si incupisce in quanto il finto combattimento gli fa tornare in mente le proprie battaglie passate.

Prime apparizioni

Aemon Targaryen - Alliser Thorne - Barristan Selmy - Grenn - Jeor Mormont - Lancel Lannister - Nan - Petyr Baelish - Pycelle - Pypar - Rakharo - Renly Baratheon - Syrio Forel - Varys - Yoren

Audience

Il terzo episodio di Game of Thrones ha ottenuto alla prima messa in onda l'1 maggio 2011 2,438 milioni di spettatori.[2]

La prima messa in onda italiana il 18 novembre 2011 su Sky Cinema 1 e Sky Cinema +1 ha visto un pubblico complessivo di 285.645 spettatori.[3] In chiaro, il 9 maggio 2013 su Rai4, la terza puntata della serie televisiva ha invece ottenuto 418.000 spettatori, per uno share complessivo del'1,49%.[4]

Note

  1. AGOT19
  2. TV by the Numbers 03/05/2011
  3. Dati Auditel canali satellitari 18/11/2011
  4. Dati Auditel canali in chiaro 09/05/2013


Game of Thrones
Prima stagione01x01 - L'inverno sta arrivando / 01x02 - La Strada del Re / 01x03 - Lord Snow / 01x04 - Il giuramento / 01x05 - Il lupo e il leone / 01x06 - La corona d'oro / 01x07 - Il gioco dei troni / 01x08 - La guerra alle porte / 01x09 - La confessione / 01x10 - Fuoco e sangue
Seconda stagione02x01 - Il Nord non dimentica / 02x02 - Oltre la Barriera / 02x03 - Ciò che è morto non muoia mai / 02x04 - Il giardino di ossa / 02x05 - Il fantasma della fortezza / 02x06 - Vecchi e nuovi dei / 02x07 - Un uomo senza onore / 02x08 - Il principe di Grande Inverno / 02x09 - L'assedio / 02x10 - Chiunque può essere ucciso
Terza stagione03x01 - Valar Dohaeris / 03x02 - Ali oscure, oscure parole / 03x03 - Il cammino del supplizio / 03x04 - E ora la sua guardia si è conclusa / 03x05 - Baciata dal fuoco / 03x06 - La scalata / 03x07 - L'orso e la fanciulla bionda / 03x08 - I Secondi Figli / 03x09 - Le piogge di Castamere / 03x10 - Mhysa
Quarta stagione04x01 - Le due spade / 04x02 - Il leone e la rosa / 04x03 - La fuga / 04x04 - In cerca di un colpevole / 04x05 - L'ultima notte dei ribelli / 4x06 - Le leggi degli dei e degli uomini / 04x07 - Il campione / 04x08 - La vipera e la montagna / 04x09 - Il coraggio di pochi / 04x10 - I figli della foresta
Quinta stagione05x01 - Guerre imminenti / 05x02 - Il nuovo comandante / 05x03 - L'Alto Passero / 05x04 - I Figli dell'Arpia / 05x05 - Uccidi il ragazzo / 4x06 - Le Serpi delle Sabbie / 05x07 - Il dono / 05x08 - Aspra Dimora / 05x09 - La Danza dei Draghi / 05x10 - Madre misericordiosa