Nikolaj Coster-Waldau

Da La Barriera Wiki.
Nikolaj Coster-Waldau
Nikolaj Coster-Waldau nei panni di Jaime Lannister
Dati biografici
Nascita27/07/1970, Rudkøbing (DK)
Pagina IMDB di Nikolaj Coster-Waldau
Account Twitter di Nikolaj Coster-Waldau
Game of Thrones
PersonaggioJaime Lannister
DoppiatoreRiccardo Rossi
Prima apparizione01x01 - L'inverno sta arrivando

Nikolaj Coster-Waldau interpreta il ruolo di Jaime Lannister nella serie TV Game of Thrones.


Biografia

Nikolaj Coster-Waldau è un attore danese nato a Rudkøbing il 27 luglio 1970. Studia recitazione alla National Theater School in Danimarca dal 1989 al 1993 e fa il suo debutto teatrale interpretando Laerte nell'Amleto portato in scena al Betty Nansen Theater. Raggiunge la notorietà in Danimarca nel 1994 nel film Nightwatch mentre nel 2001 esordisce negli Stati Uniti recitando nel film di Ridley Scott Black Hawk Down.[1]

Game of Thrones

Il 20 agosto 2009 viene ufficializzato dalla HBO il suo casting per il ruolo di Jaime Lannister e nello stesso giorno G. R. R. Martin conferma la notizia con un post sul suo blog.[2]  Dopo l'ufficializzazione del suo ruolo sui social media parte una diatriba in merito al suo naso, che a detta di molti fan lo imbruttisce al punto da renderlo inadatto ad interpretare il ruolo di Jaime Lannister.[3]

In un'intervista ha dichiarato di aver letto tutti i libri e di essere impaziente per l'uscita dei prossimi due. Nonostante per questa ragione sappia già cosa succederà al suo personaggio, segue la serie TV perché, essendo una trasposizione dei libri, è sempre piena di sorprese e inoltre è curioso di scoprire quello che avverrà sia oltre la Barriera con Jon Snow sia dalle parti di Daenerys Targaryen. Nikolaj racconta anche che la prima volta che parlò con Dan Weiss e David Benioff del suo personaggio loro gli dissero che sarebbe apparso nella prima stagione, pochissimo nella seconda e che il suo momento sarebbe arrivato nella terza, per cui ha passato anni a sperare che la serie TV venisse confermata almeno fino alla terza stagione.[4]

In diverse interviste racconta la sua esperienza mentre girava alcune importanti scene, come quella dell'amputazione della mano destra, durante la quale stava davvero male, evento che ha aiutato a renderla più veritiera[5], o la rivelazione dell'origine del suo soprannome: ha passato un'intera giornata immerso in un vasca completamente nudo e nonostante si sentisse in imbarazzo con il modesty patch, l'importanza di quella scena e del girarla bene gli ha fatto dimenticare la sua dignità.[3] La scena nella fossa dell'orso, racconta sempre in un' intervista, è stata invece girata per metà in uno studio di Belfast e per metà in California.[5] Le riprese in California sono avvenute con un orso vero di nome Bart: l'orso sarebbe uscito sul set solo se incitato da urla e applausi, così tutta la crew urlava, "Bart sei il migliore" e alla fine ha ricevuto panna montata come ricompensa.[3] Un'altra scena che ricorda è quella in cui veniva circondato e trascinato da comparse che lo insultavano; siccome volevano rendere più fisica l'aggressione ha cominciato a urlar, "Sono Gheddafi e voglio tutte le vostre sorelle e le vostre mogli." La reazione è stata oltre le aspettative, tanto che hanno cominciato a buttarlo a terra e qualcuno gli ha tirato una ginocchiata alla testa.[6]

Del rapporto con gli altri attori della serie racconta che con alcuni di loro, come Kit Harington o Emilia Clarke, si incontra raramente e per caso lavorando in set completamente diversi: spesso gli è capitato nelle cene o agli eventi sulla serie TV di incontrare altri attori del cast e di dover chiedere imbarazzato che personaggio interpretassero.[4] Con gli altri membri della casata Lannister, Peter Dinklage e Lena Headey, ha cominciato a instaurare un bel rapporto a partire dalla quarta stagione, avendo passato molto tempo insieme a Dubrovnik.[3] Molto diverso è invece il rapporto con Gwendoline Christie: infatti i due si divertono moltissimo a lavorare insieme e certe volte vorrebbe che non finisse mai, è come se loro due stessero girando un'altra serie a parte.[4] Ricorda in particolare che per le riprese [nei bagni di Harrenhal hanno passato molto tempo da soli dentro la vasca vuota a parlare e a discutere in modo approfondito della scena che avrebbero dovuto girare, perché non è facile recitare nudi davanti a una persona con cui non si ha un relazione.[7]

Riguardo al suo personaggio afferma che gli piace, che apprezza che tutto quello che fa si basa in qualche modo su dei valori[4]. Gli piace tutta la famiglia Lannister che nonostante il potere e l'ambizione ha gli stessi banali problemi di tutte le altre famiglie. L'episodio della spinta di Bran o dei rapporti con sua sorella sono solo la copertina del suo personaggio e non bisogna mai giudicare un libro dalla copertina.[6] Ritiene molto difficili le scene che interpreta con Lena Headey: avendo due sorelle trova spaventosa l'idea di avere rapporti con loro, per cui deve concentrarsi intensamente sull'idea che in realtà lui è un uomo che ama una donna.[3]

Note

  1. Pagina IMDB di Nikolaj Coster-Waldau
  2. Not A Blog: As Jaime Lannister... (20/08/2009)
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 New York Post: Nikolaj Coster-Waldau talks family, Cersei and GoT fans (12/04/2014)
  4. 4,0 4,1 4,2 4,3 A. V. Club: Nikolaj Coster-Waldau, a.k.a. Jaime Lannister, talks his big Game Of Thrones season (06/06/2013)
  5. 5,0 5,1 The Indipendent: Game of Thrones' Nikolaj Coster-Waldau on acting one-handed and why Jaime Lannister is not bad (16/03/2014)
  6. 6,0 6,1 The Telegraph: Game of Thrones, Nikolaj Coster-Waldau interview: The Brits gang up on us (22/04/2013)
  7. Access Hollywood: Game Of Thrones Q&A: Nikolaj Coster-Waldau On The Red Wedding, Jaime Lannister's Big Season 3 (07/06/2013)