Porta Insanguinata

Da La Barriera Wiki.
Porta Insanguinata
R Vuoto.png
RegioneValle di Arryn
CasataNobile Casa Arryn
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

La Porta Insanguinata è una fortificazione, situata tra i valichi delle Montagne della Luna, che consente l'accesso alla Valle di Arryn da occidente proteggendo la strada alta.[1]


Descrizione

Si trova all'estremità occidentale della Valle di Arryn, dove la strada alta raggiunge l'ultimo dei passi montani ed inizia la serpeggiante discesa verso fondovalle. Il quel punto, il passo consente a malapena il passaggio di quattro uomini a cavallo.[1]

È composta da due torri di guardia gemelle, abbarbicate alle pendici della montagna e collegate tra loro da un ponte di pietra grigia ad arco coperto. Le sue mura sono costellate di feritoie per gli arcieri.[1]

Lungo entrambi i lati della strada si ergono bastioni difensivi e lunghi parapetti che sorgono dalla roccia stessa della montagna.[1]

Eventi

Durante l'Età egli Eroi la Porta Insanguinata è la prima linea di difesa contro le invasioni dirette alla Valle di Arryn.[1]

Per tradizione, chi vuole passare per la Porta Insanguinata deve chiederne formale permesso, e può procedere oltre solo dopo aver ricevuto l'assenso del Cavaliere della Porta Insanguinata, emissario degli Arryn presso il castello. Nel 283, dopo il matrimonio di Lysa Tully con Lord Jon Arryn, Brynden Tully viene nominato per tale titolo.[1]

Nel 298, dopo la cattura di Tyrion Lannister, Catelyn Stark passa per la Porta Insanguinata diretta a Nido dell'Aquila insieme al prigioniero e agli uomini che la accompagnano. Tra questi c'è Ser Rodrik Cassel che, febbricitante a causa di una ferita, rimane lì affidato alle cure del septon locale.[1]

Dopo la vittoria del campione di Tyrion Lannister nel processo per combattimento, Lady Lysa ordina alle sue guardie di scortare entrambi fino alla Porta Insanguinata e di lasciarli liberi di partire da lì.[2]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 AGOT34
  2. AGOT40