Renly Baratheon

Da La Barriera Wiki.
Renly Baratheon
R Vuoto.png
Dati personali
Nascita275 circa
TitoliLord di Capo Tempesta
Maestro delle Leggi
Re dei Sette Regni
CasataNobile Casa Baratheon
Organizzazioni:Concilio Ristretto
Apparizioni
A Game of Thrones
Serie TV
AttoreGethin Anthony
DoppiatoreRoberto Giammino
ApparizioniPrima stagione
St Baratheon.png

Renly Baratheon è il fratello più giovane di Re Robert, Lord di Capo Tempesta, membro del suo Concilio Ristretto con il ruolo di Maestro delle Leggi[1] e successivamente pretendente al Trono di Spade.[2]


Descrizione fisica

Renly è alto e robusto, con i capelli neri che gli cadono sulle spalle, il volto sempre rasato e gli occhi verdi e ridenti.[3]

È molto bello, e nel complesso assomiglia moltissimo al fratello Robert da giovane.[4]

Veste sempre in modo elegante. In torneo, indossa un'armatura color verde foresta e un elmo con corna di cervo dorate.[5]

Descrizione psicologica

Ha un atteggiamento ironico ed autoironico[3] e modi amichevoli e accattivanti[6], cosa che contribuisce a renderlo uno dei favoriti del popolino[5].

Non è molto comprensivo verso chi secondo lui non svolge bene i propri compiti e ha poca sintonia verso il fratello Stannis, che considera troppo intransigente.[6]

Non ha molta simpatia per i Lannister. Tra i suoi amici ci sono invece Lord Yohn Royce, Ser Balon Swann, Ser Loras Tyrell, Lady Tanda Stokeworth e i gemelli Horas e Hobber Redwyne.[7]

Resoconto biografico

Quando Robert diventa re, Renly viene nominato Lord di Capo Tempesta.[1]

Diversi anni dopo accetta di prendere come protetto Edric Storm, figlio bastardo di Robert riconosciuto dal padre.[8]

Nel 298 Renly viene mandato dal Concilio Ristretto insieme a Ser Barristan incontro al re di ritorno dal viaggio a Grande Inverno, e lo raggiunge nei pressi del Tridente. Qui viene accolto da Cersei, che lo convoca per una riunione[3]. Dopo lo scontro tra Arya e Joffrey si ferma con il resto del seguito reale nel castello di Darry durante le ricerche della ragazzina. Partecipa poi all'udienza della bambina davanti al re. Nell'occasione, deride il Principe Joffrey per essersi lasciato disarmare da una ragazzina più piccola di lui, e per questo viene scortato fuori per ordine di Robert.[9]

Prima di arrivare ad Approdo del Re Re Robert lo incarica di precedere la colonna al galoppo e riferire al Gran Maestro Pycelle di convocare il Concilio Ristretto per discutere dell'organizzazione del Torneo del Primo Cavaliere.[4]

Coinvolto assieme ai Tyrell in un piano per spingere Robert a ripudiare Cersei, Renly prende in disparte Eddard per mostrargli un ritratto di Margaery Tyrell, convinto che questa assomigli a Lyanna e possa piacere pertanto al fratello maggiore.[6]

Quando poi il Concilio Ristretto si riunisce per discutere del Torneo del Primo Cavaliere, rimprovera Janos Slynt per la sua incapacità di gestire l'ordine pubblico.[6]

In occasione del torneo Renly si serve da Tobho Mott, dal quale si fa forgiare un'armatura verde con un elmo ornato di corna di cervo placcate in oro.[6]

Al torneo viene disarcionato da Sandor Clegane, a cui, dopo la caduta, poi dona un frammento spezzato del suo elmo. Quando il Mastino lo lancia tra la folla, Renly deve fare da paciere tra i popolani che se lo contendono. Quella sera partecipa al banchetto sedendo vicino a Robert, ma non interviene quando sente il re urlare ubriaco, e al contrario si offre di riempirgli nuovamente il bicchiere.[5] Il giorno successivo assiste alle semifinali e vince cento dragoni d'oro a Ditocorto scommettendo sulla vittoria di Sandor Clegane su Ser Jaime Lannister; dichiara tuttavia di rimpiangere l'assenza di Tyrion, che gliene avrebbe fatti guadagnare il doppio scommettendo sul fratello. Quando sente i commenti indignati di Ser Barristan sul presunto trucchetto usato da Ser Loras Tyrell nella sfida contro Ser Gregor Clegane, commenta che ventimila dragoni d'oro possono giustificare anche un'azione simile. Si dirige poi al campo del tiro con l'arco insieme a Eddard, Sansa e Ditocorto.[10]

Qualche tempo dopo partecipa alla riunione del Concilio Ristretto in cui si discute della notizia della gravidanza di Daenerys Targaryen e della possibilità di farla uccidere prima del parto. Renly si pronuncia a favore dellassassinio, che secondo lui sarebbe dovuto avvenire molti anni prima, se non fosse stato per il consiglio di Jon Arryn, e suggerisce di affidare il compito a Jorah Mormont. Evita però di farsi coinvolgere nella discussione che ne segue tra Robert ed Eddard, contrario all'idea.[11]

Quando Re Robert parte per una battuta di caccia al cervo bianco Renly lo segue[12], ma su ordine del fratello resta in disparte quando questi affronta la bestia e ne viene ferito gravemente[7]. Torna poi in città insieme al re e si ritrova a passeggiare nervosamente presso le finestre chiuse della stanza del fratello morente, finché questi, dopo l'arrivo di Eddard, non lo fa uscire. Rientra poco dopo, per essere testimone dell'apposizione del sigillo reale insieme a Pycelle al testamento di Robert. Segue poi Eddard fuori dal Fortino di Maegor, e gli propone di mettere cento spade al suo servizio per aiutarlo a strappare i figli di Cersei alla madre, in modo che lei non possa ostacolare l'ascesa di Eddard stesso. Quando però questi si rifiuta di agire, considerando il piano proposto disonorevole, gli fa presente che in questo modo concede un vantaggio ai Lannister, non altrettanto misericordiosi, e poi torna verso il fortino.[7]

Subito dopo la morte di Robert, un'ora prima dell'alba, lascia Approdo del Re con Ser Loras Tyrell e altri cinquanta uomini, diretto verso sud.[13] Raggiunge quindi Alto Giardino e sposa Margaery Tyrell, proclamandosi Re dei Sette Regni e ricevendo il giuramento di fedeltà della potente Casa Tyrell.[2]

Famiglia e genealogia

????????????
??????
Robert I BaratheonStannis BaratheonRenly BaratheonMargaery Tyrell

Titoli

PredecessoreSt Baratheon.png Re dei Sette Regni St Baratheon.pngSuccessore
Robert I BaratheonRenly Baratheon
298-???
???
PredecessoreSt Baratheon.png Lord di Capo Tempesta St Baratheon.pngSuccessore
Robert BaratheonRenly Baratheon
???-???
???
PredecessoreSt Baratheon.png Maestro delle Leggi St Baratheon.pngSuccessore
???Renly Baratheon
???-???
???

Note

  1. 1,0 1,1 AGOT - Appendice A
  2. 2,0 2,1 AGOT69
  3. 3,0 3,1 3,2 AGOT15
  4. 4,0 4,1 AGOT20
  5. 5,0 5,1 5,2 AGOT29
  6. 6,0 6,1 6,2 6,3 6,4 AGOT27
  7. 7,0 7,1 7,2 AGOT47
  8. AGOT35
  9. AGOT16
  10. AGOT30
  11. AGOT33
  12. AGOT43
  13. AGOT49