Rorge

Da La Barriera Wiki.
Rorge
R Vuoto.png
Dati personali
Organizzazioni:Bravi Camerati
Apparizioni
A Clash of Kings
Serie TV
AttoreAndy Beckwith
DoppiatoreClaudio Fattoretto
ApparizioniPrima stagione - Seconda stagione
St Bravi Camerati.png

Rorge è un criminale successivamente membro della compagnia mercenaria dei Bravi Camerati.[1]


Descrizione fisica

Rorge ha il naso completamente mozzato[2] e i denti marroni e rovinati[3].

Ha una corporatura massiccia e tozza, con delle mani enormi. Peli neri gli ricoprono le braccia, le gambe, il petto e la schiena.[4]

Parla con voce aspra e roca.[3] Quando ride forte, del muco fuoriesce dall'apertura che ha sul volto al posto del naso.[1]

Nel periodo in cui serve Ser Amory Lorch, indossa un mezzo elmo nero con una protezione che rende più difficile accorgersi che è privo di naso.[5]

È solito russare.[6]

Descrizione psicologica

Ha un'indole spiccatamente violenta e aggressiva, con l'abitudine di rivolgersi al prossimo in modo ostile e minaccioso.[4] È del tutto privo di compassione[6] e di gratitudine, dimostrandosi pronto ad aggredire persino chi gli offerto aiuto. Tuttavia è visibilmente da Jaqen H'ghar.[3]

Usa un linguaggio estremamente scurrile e ricorre spesso ad un umorismo volgare.[1]

Resoconto biografico

Nel 298 Rorge, rinchiuso nelle celle oscure della Fortezza Rossa, viene reclutato da Yoren insieme ad altri due criminali, Mordente e Jaqen H'ghar, per entrare nei Guardiani della Notte. Vista la loro pericolosità, i tre vengono tenuti in catene durante il viaggio verso la Barriera, che inizia nel 299.[2]

Il gruppo di reclute di addentra nei territori sconvolti dalla Guerra dei Cinque Re. Una sera in cui si ferma a consumare la cena presso una locanda, Rorge e gli altri due uomini incatenati vengono lasciati all'esterno, e poco dopo ricevono dalle birre portate da Lommy. Quando anche Arya viene mandata fuori da Yoren, Rorge inizia a deriderla e pretende di avere altra birra. Poiché la ragazza impugna il suo bastone da allenamento, diventa ancora più ostile a minaccia di usarlo per violentarla.[4]

Giunto ad un villaggio abbandonato sulla riva meridionale dell'Occhio degli Dei, il gruppo di reclute decide di rifugiarsi nel fortino e i tre criminali vengono lasciati incatenati nel fienile. Nel cuore della notte l'edificio viene preso d'assalto dai soldati di Ser Amory Lorch e con l'infuriare del combattimento, ormai volto a favore degli assalitori, il fienile viene incendiato, mettendo in grave pericolo Rorge e gli altri due criminali. Vedendo fuggire Arya e Gendry, Rorge tira calci al carro a cui è legato e urla chiedendo di essere liberato. Quando la ragazza riesce a passare ai prigionieri un'ascia, Rorge la usa per spaccare il legno.[7]

Scampato all'incendio, viene reclutato insieme a Jaqen H'ghar e Mordente tra i soldati di Ser Amory Lorch, giungendo ad Harrenhal insieme a loro.[5] Lì un giorno si imbatte in Arya, condotta al castello in qualità di servetta, e inizia a fare commenti espliciti sul suo conto ipotizzando che sia stata reclutata da Yoren per favori sessuali. Poi le ricorda la sua promessa di violentarla con un bastone, che non ritira nemmeno quando la ragazza gli fa notare di avergli salvato la vita. Tuttavia, appena scopre che Arya è in cerca di Jaqen H'ghar, si mostra spaventato e si limita a informarla che l'assassino si trova nei bagni, cessando di minacciarla.[3]

Successivamente Rorge e Mordente accettano di collaborare con Jaqen nel piano per la liberazione dei prigionieri del Nord. I tre criminali giungono in cucina a prendere quattro calderoni di brodo bollente e Rorge insulta il cuoco quando questi chiede di aspettare che la zuppa sia pronta. Insieme ad Arya trasportano le pentole fino alle celle, trovandovi otto guardie affamate che sorvegliano i prigionieri. Attirati dalla prospettiva di cibo, i soldati Lannister si radunano presso il tavolo e i tre criminali ne approfittano per scagliare loro addosso il brodo bollente, ustionandoli e facendoli cadere a terra. Rorge inizia quindi a ucciderli insieme a Mordente, tagliando loro le gole, per poi prendere le chiavi e aprire finalmente la cella. Quando gli uomini del Nord si riversano fuori dalle prigioni uno di loro, Robett Glover, domanda ai liberatori se fanno parte dei Bravi Camerati, e Rorge dichiara la loro intenzione di entrare nell'organizzazione da quel momento. Subito dopo lui e Mordente si gettano in combattimento insieme ai mercenari e ai soldati del Nord per prendere Harrenhal.[1]

Nei giorni successivi, quando Roose Bolton giunge al castello ormai sottratto ai Lannister, Rorge e Mordente vengono presentati al suo cospetto come collaboratori, diventando a tutti gli affetti nuovi membri dei Bravi Camerati. Quella stessa sera Rorge prende parte alla condanna di Amory Lorch, slegandolo e lasciando che Shagwell lo spinga nella gabbia dell'orso della compagnia mercenaria.[1]

Durante il resto della sua permanenza a Harrenhal Rorge consuma i pasti insieme agli altri Bravi Camerati e siede spesso accanto a Urswyck. Nelle occasioni in cui incontra Arya Stark, la guarda con fare minaccioso.[8]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 ACOK47
  2. 2,0 2,1 ACOK01
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 ACOK38
  4. 4,0 4,1 4,2 ACOK05
  5. 5,0 5,1 ACOK30
  6. 6,0 6,1 ACOK09
  7. ACOK14
  8. ACOK64