Stevron Frey

Da La Barriera Wiki.
Stevron Frey
R Vuoto.png
Dati personali
Nascitaantecedente al 238
TitoliSer
CasataNobile Casa Frey
Apparizioni
A Game of Thrones
Serie TV
AttoreColin Carnegie
ApparizioniPrima stagione
St Frey.png

Ser Stevron Frey è il primogenito ed erede di Lord Walder Frey delle Torri Gemelle.[1]


Descrizione fisica

Ha l'aspetto di un furetto stanco e invecchiato, con acquosi occhi grigi.[2]

Descrizione psicologica

È abbastanza cordiale e per questo rimprovera suo padre per i toni bruschi usati con Catelyn. È troppo vecchio per partecipare ai tornei e secondo Walder è da circa quarant'anni che aspetta la sua morte per diventare Lord del Guado.[2]

È un uomo cauto e attendista.[3]

Resoconto biografico

Stevron guida una dozzina di cavalieri incontro all'esercito del Nord arrivato alle Torri Gemelle. Chiede chi ne è al comando e su richiesta di suo padre Walder invita Robb all'interno del castello per spiegare lo scopo della sua presenza sul Tridente. Di fronte al disappunto degli alfieri Stark, che temono una trappola ai danni di Robb, è sua madre Catelyn a chiedere di essere ricevuta dal Lord del Guado. Stevron le dice che suo padre sarebbe stato contento di parlarle e la scorta quindi da Walder dopo aver lasciato suo fratello Perwyn con gli uomini del Nord a testimonianza delle buone intenzioni della Casa Frey.[2]

Lord Walder concede il passaggio all'esercito di Robb e, dopo aver stabilito con Catelyn le condizioni del pedaggio, decide di allearsi con gli uomini del Nord unendo così le forze della Casa Frey a quelle della Casa Stark nella guerra contro i Lannister. Stevron cavalca quindi alla testa dell'esercito con Robb, Catelyn e Brynden e conduce attraverso il ponte la parte della truppa che marcerà in direzione di Delta delle Acque una volta superate le Torri Gemelle, mentre lascia sulla sponda orientale il resto degli uomini che per ordine di Robb si dirigerà invece a sud lungo la Strada del Re.[2]

La cavalleria dell'esercito del Nord guidata da Robb supera così la Forca Verde marciando verso Delta delle Acque. La roccaforte dei Tully è assediata dall'esercito Lannister sotto il comando di Jaime che, a causa della particolare posizione del castello, è stato costretto a separare i suoi uomini in tre accampamenti separati dalla Forca Rossa e dal Tumblestone. Lo Sterminatore di Re non è a conoscenza della presenza del nemico perchè gli uomini Stark hanno mascherato le loro mosse e viene fatto prigioniero nella Battaglia del Bosco dei Sussurri dopo essere caduto in una trappola pianificata da Brynden Tully.[4] L'esercito del Nord coglie poi di sorpresa il resto dell'esercito Lannister e lo sconfigge nella Battaglia degli Accampamenti liberando così il castello dall'assedio.[5]

Liberata Delta delle Acque Stevron partecipa ad un consiglio di guerra assieme ad altri alfieri della Casa Stark e della Casa Tully.Durante il concilio si discute sulla migliore strategia da adottare contro Lord Tywin e dell'eventualità di appoggiare la pretesa al trono Trono di Spade di Renly Baratheon. Stevron interviene dicendo che secondo lui è più conveniente mantenere un atteggiamento cauto, proponendo di non prendere posizione e di attendere che Joffrey e Renly si scontrino tra loro e di scegliere se giurare fedeltà o se opporsi al vincitore una volta terminato il conflitto tra i due.[3] Continua dicendo che, visto l'andamento della guerra, Tywin gradirebbe una tregua e la resitituzione di Jaime catturato nel Bosco dei Sussurri. Chiede quindi ai lord presenti il permesso di raggiungere Tywin ad Harrenhal e di patteggiare con lui condizioni e riscatti, ma le sue parole vengono interrotte dalle voci oltraggiate dei presenti perchè nessuno è d'accordo con la sua proposta.[3]

Il consiglio di guerra si conclude con gli alfieri di Grande Inverno e di Delta delle Acque che giurano fedeltà a Robb Stark proclamandolo Re del Nord.[3]

Famiglia e genealogia

????????????
Walder Frey???
Stevron FreyEmmon FreyAenys Frey

Note

  1. AGOT57
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 AGOT59
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 AGOT71
  4. AGOT63
  5. AGOT69