Tarber

Da La Barriera Wiki.
Tarber
R Vuoto.png
Apparizioni
A Clash of Kings

Tarber è uno dei giovani orfani di Approdo del Re reclutati da Yoren per la confraternita dei Guardiani della Notte. [1]


Descrizione psicologica

È un ragazzo coraggioso.[2]

Resoconto biografico

Dopo essere rimasto orfano in giovane età, nel 299 Tarber lascia Approdo del Re per dirigersi, in qualità di recluta dei Guardiani della Notte, verso la Barriera insieme al gruppo guidato dal confratello in nero Yoren.[1]

Nella prima fase del viaggio per la Strade del Re, quando un membro del gruppo di reclute di nome Praed muore di malattia, Tarber getta delle ghiande sulla sua tomba nella speranza che cresca una quercia in suo ricordo. Poco dopo il gruppo decide di fermarsi per cena ad una locanda e Tarber sfrutta subito l'occasione per farsi un bagno. Quella stessa sera sopraggiungono alcune Cappe Dorate che pretendono da Yoren la consegna di Gendry, e Tarber insieme ad altre reclute si dimostra subito pronto a combattere estraendo un forcone da una balla di fieno. Tuttavia il breve confronto termina con la decisione degli armigeri di andarsene senza sfidare il gruppo.[2]

Procedendo nelle Terre dei Fiumi Yoren impone una deviazione dal percorso della Strada del Re, dirigendosi verso l'Occhio degli Dei. Da allora il cibo diventa più scarso e ai ragazzi più giovani, tra cui Tarber, viene assegnato il compito di raccogliere bacche e scalare i recinti dei frutteti.[3]

Quando il gruppo giunge all'emissario dell'Occhio degli Dei, mentre altri compagni perlustrano la zona in cerca di un ponte, Tarber inizia subito a fare il bagno nel fiume insieme a Lommy. Poco dopo, mentre si dirigono verso il villaggio in riva al lago, Tarber trova un orto pieno di verdure, che le reclute raccolgono prima di proseguire. Una volta giunti nel centro abitato, vi trovano un fortino e decidono di sfruttarlo come rifugio per la notte. A Tarber, Kurz e Cutjack viene assegnato il compito di fare da guardia.[4]

Quella stessa notte il fortino viene attaccato dagli uomini di Ser Amory Lorch.[4] Durante la battaglia Tarber si trova a difesa del torrione del Lord insieme a Kurz e a Cutjack. Il luogo è accessibile esclusivamente per mezzo di una scala, che le tre reclute riescono a ritrarre in tempo, impedendo così agli attaccanti di raggiungerli. I soldati provano invano a incendiare il torrione, ma non hanno la pazienza di prendere i rifugiati per fame e si allontanano. La notte seguente i tre si ricongiungono al resto del pochi sopravvissuti alla strage. Il gruppo è ormai composto in prevalenza da ragazzini e procurarsi del cibo diventa sempre più difficile. Tarber applica un impacco di fango a muschio alla ferita che Kurz ha subito in combattimento ma poi, dato che il compagno non riesce a sopravvivere, si impossessa del suo arco, del suo coltello e dei suoi stivali, lasciando a Cutjack la spada e il corno da caccia. Subito dopo aver spogliato il corpo del defunto, i due lasciano il gruppo e si allontanano.[5]

Note

  1. 1,0 1,1 ACOK - Appendice M
  2. 2,0 2,1 ACOK05
  3. ACOK09
  4. 4,0 4,1 ACOK14
  5. ACOK19