Lancel Lannister

Da La Barriera Wiki.
Lancel Lannister
IMS 001.png
Dati personali
Nascita283
TitoliLord di Darry
Ser
CasataNobile Casa Lannister
Apparizioni
A Game of Thrones - A Clash of Kings
Serie TV
AttoreEugene Simon
DoppiatoreMirko Cannella
ApparizioniPrima stagioneSeconda stagione
St Lannister.png

Lancel Lannister è figlio di Ser Kevan[1], cugino della Regina Cersei[2] e dal 299 Lord di Darry.[3]


Descrizione fisica

Sul finire del terzo secolo dalla Conquista Lancel è un bel ragazzo dalla carnagione chiara, i capelli color biondo sabbia, gli occhi verde smeraldo e un leggero accenno di baffi[4] che si sta facendo crescere.[5]

Indossa abiti costosi.[4]

Descrizione psicologica

È un giovane impaziente[6] e sicuro di sé; la nomina a cavaliere e il diventare amante di Cersei lo rendono molto arrogante.[5]

Ha un contegno formale ed educato, ma la sua cortesia è spesso solo apparente[7]; è inoltre permaloso e privo di umorismo, e non accetta battute sarcastiche o dubbi su di lui.[5] Tiene solitamente un atteggiamento audace ma, messo alle strette, non è molto coraggioso.[6]

Secondo Tyrion è un idiota e un debole, tuttavia ritiene eccessivamente cinico il ruolo di pedina politica a cui lui e Cersei lo hanno relegato.[6]

Resoconto biografico

Durante l'adolescenza, viene nominato scudiero di Re Robert Baratheon assieme al cugino Tyrek per volontà della Regina Cersei. Durante il Torneo del Primo Cavaliere del 298 i due cercano di far indossare a Robert l'armatura, ma senza successo. Il sovrano, arrabbiato, ordina loro di andare da Ser Aron Santagar per far allargare l'armatura, e i due giovani escono dal padiglione scambiandosi sorrisi pieni di nervosismo.[4]

Qualche tempo dopo segue Re Robert in una battuta di caccia. Ogni volta che lui lo chiede gli serve il vino[8] fornitogli da Cersei, che secondo la regina proverrebbe dalla sua vendemmia preferita[9] ma che in realtà è adulterato fino ad essere tre volte più potente del normale. Secondo il piano concordato[10] il re, stordito dall'alcol, finisce perciò per essere ferito mortalmente da un cinghiale selvaggio.[8]

Dopo la morte di Robert Baratheon Lancel, diventato il nuovo amante di Cersei, viene fatto cavaliere su insistenza di lei[11] e continua a far parte della corte anche sotto Re Joffrey.[12]

Dopo l’arresto del Gran Maestro Pycelle ad opera di Tyrion, viene inviato da Cersei in piena notte nelle stanze del cugino per esigerne la liberazione e comandare l'arresto del Comandante delle Cappe Dorate Jacelyn Bywater, che si è rifiutato di eseguire il medesimo ordine. Durante l'incontro il giovane cerca di apparire minaccioso ma Tyrion, tutt'altro che impressionato, insinua apertamente di essere a conoscenza della parte da lui svolta nella morte di Re Robert, minacciandolo di dire a Joffrey che ha assassinato suo padre per giacere con sua madre. Lancel, spaventato, lo implora di non farlo confessando di avere eseguito un ordine della regina e cercando di giustificarsi dicendo che Lord Tywin gli ha ordinato di ubbidire ad ogni suo desiderio. Assicura quindi che porrà fine alla sua relazione con Cersei, ma il Folletto lo invita al contrario a continuare e, in cambio del silenzio, a spiare per lui la sorella. Il giovane accetta senza esitare[6], e in seguito informa così Tyrion che Cersei sta cercando di costruirsi una nuova milizia a lei fedele incontrando in incognito i fratelli Kettleblack.[13]

Prende quindi parte al corteo reale che attraversa Approdo del Re per accompagnare la Principessa Myrcella alla nave che la porterà a Dorne. Sulla strada del ritorno la colonna viene coinvolta in una sommossa da una folla di popolani, esasperati per la mancanza di cibo. Lancel cavalca accanto a Cersei e riesce a rifugiarsi con lei e il Principe Tommen nella Fortezza Rossa, protetti da Ser Boros Blount e Ser Meryn Trant della Guardia Reale.[13]

Qualche tempo dopo, incontra discretamente il Folletto nel tempio del castello per riferirgli che la regina intende allontanare il figlio Tommen affidandolo a Lord Gyles Rosby affinché lo porti segretamente nel suo castello sotto le spoglie di un paggio. In cambio dei suoi servigi, gli chiede poi di concedergli un comando di truppe nell'imminente scontro contro le forze di Stannis Baratheon.[14]

Durante la battaglia contro l'esercito di Stannis Lancel guida uno dei gruppi di armati destinati a fare delle sortite[15], restando ferito a un braccio nei combattimenti. Quando Cersei ordina che Joffrey venga allontanato dalla Porta del Fango e riportato nella Fortezza Rossa, il giovane assiste alla diserzione delle Cappe Dorate alla vista della fuga del re. Raggiunge quindi la regina nel Fortino di Maegor per informarla che la battaglia è ormai perduta e Tyrion probabilmente morto sul campo. Cersei ordina allora di allontanare Joffrey dalle mura della Fortezza Rossa e condurlo al sicuro all'interno del Fortino; Lancel contesta l'ordine temendo che alla vista della fuga del re si ripeta quanto accaduto alla Porta del Fango, ma in risposta la donna lo colpisce sulla ferita sanguinante provocandogli quasi uno svenimento. Viene quindi soccorso da Sansa Stark che, insieme a un servitore, lo aiuta a rialzarsi e ordina poi di portarlo da Maestro Frenken.[16]

Grazie all'arrivo degli eserciti congiunti dell'Occidente e dell'Altopiano le forze di Stannis vengono infine sconfitte e per celebrare la vittoria viene tenuta una cerimonia nella Sala del Trono. A causa dell'aggravarsi della sua ferita Lancel non è presente alla cerimonia, tuttavia gli viene concesso dal re quale ricompensa il castello di Darry con tutte le terre e i diritti ad esso connessi.[3]

Famiglia e genealogia

Tytos Lannister???Harys Swyft???
Kevan LannisterDorna Swyft
Lancel LannisterWillem LannisterMartyn LannisterJanei Lannister

Note