Nobile Casa Karstark

Da La Barriera Wiki.
Nobile Casa Karstark
Stemma della Nobile Casa Karstark by Monica Devidé©
SedeKarhold
RegioneNord
Regno del Nord
Regno delle Isole e del Nord
TitoliLord di Karhold
VassallaggioNobile Casa Stark

La Nobile Casa Karstark è una delle principali casate del Nord, fedele agli Stark di Grande Inverno.[1]

Storia

Nel 298, quando Robb Stark raduna i vessilli di guerra dopo l'arresto del padre Lord Eddard ad Approdo del Re, Lord Rickard Karstark è l'ultimo dei lord del Nord a presentarsi a Grande Inverno, dove arriva accompagnato dai suoi figli Harrion, Eddard e Torrhen, alla guida di un contingente composto da trecento uomini a cavallo e quasi duemila tra fanti e picchieri.[2]

I Karstark e i loro uomini seguono quindi il resto dell'esercito del Nord nella sua marcia verso l'Incollatura fino a raggiungere il Moat Cailin, dove Robb decide di far accampare l'armata in attesa di essere raggiunto dalle truppe promesse dai Manderly di Porto Bianco. Nel corso della permanenza dell'esercito presso l'antica fortezza, i Karstark occupano la Torre dell'Ubriaco.[3]

In seguito alla decisione di Robb Stark di dividere l'esercito in due frazioni, Harrion viene posto al comando della fanteria dei Karstark, assegnata all'armata di Lord Bolton, mentre Lord Rickard, i suoi altri due figli e la cavalleria, restano a far parte del contingente comandato dallo stesso Robb, che secondo i piani deve attraversare la Forca Verde presso le Torri Gemelle per provare a sorprendere con una manovra aggirante l'armata di Jaime Lannister che stringe d'assedio Delta delle Acque.[4]

Quando Lord Bolton decide di attaccare l'armata di Lord Tywin schierata sulla Forca Verde, il contingente Karstark si trova a dover fronteggiare l'ala sinistra dell'esercito nemico, costituita da circa cinquecento cavalieri agli ordini di Ser Gregor Clegane. Durante la battaglia i fanti e i picchieri di Harrion non riescono a contenere l'impeto della carica della cavalleria nemica, che sfonda le loro linee. Il successivo intervento della fanteria del centro, guidata da Ser Kevan Lannister, costringe gli uomini di Karhold ad arretrare verso le colline alle loro spalle in cerca di scampo. Lo stesso Harrion cade prigioniero del nemico nel corso della ritirata,[5] catturato da un cavaliere errante in cerca di una ricompensa.[6]

Successivamente Harrion trascorre un periodo di prigionia ad Harrenhal,[6] ma viene poi liberato nel momento della riconquista del castello da parte delle truppe di Roose Bolton.[7]

Lord Rickard combatte nella Battaglia del Bosco dei Sussurri; i suoi due figli Eddard e Torrhen, scelti da Robb Stark per essere membri della sua guardia personale, cadono durante la battaglia, entrambi uccisi dalla mano di Jaime Lannister.[8] Dopo la liberazione di Delta delle Acque e l'acclamazione di Robb Stark a Re del Nord, anche Lord Rickard lo riconosce come suo sovrano, giurandogli fedeltà e devozione.[4]

A causa del suo lutto, Lord Rickard diventa un fiero avversario dei Lannister e si oppone a qualsiasi ipotesi di pace.[9] Si unisce alla spedizione di Robb Stark nell'Occidente, partecipando tra l'altro alla Battaglia di Oxcross, nel corso della quale uccide in prima persona Ser Stafford Lannister con un colpo di lancia al petto.[10] Successivamente, continua a compiere incursioni lungo la zona costiera della regione.[11]

Esponenti della casata partecipano poi al fallito tentativo di ripresa di Grande Inverno, caduto nelle mani dei Greyjoy[12], guidato da Ser Rodrik Cassel[13].

Membri della casata

Eddard Karstark  •  Harrion Karstark  •  Rickard Karstark  •  Torrhen Karstark

Genealogia

Sono imparentati con gli Stark[2], e hanno legami in linea femminile con gli Hornwood[14].

Rickard Karstark???
Harrion KarstarkTorrhen KarstarkEddard Karstark

Note

Nobili Case - Nord


Nobili Case - Regno del Nord


Nobili Case - Regno delle Isole e del Nord