Bael

Da La Barriera Wiki.
Bael
R Vuoto.png
Dati personali
SoprannomiBael il Bardo
Sygerrik di Skagos
TitoliRe oltre la Barriera

Bael, noto anche come Bael Il Bardo, è un Re oltre la Barriera[1] e un avventuriero del Popolo Libero[2].


Descrizione psicologica

È un cantastorie.[2]

Resoconto biografico

Per diversi anni Bael riesce a eludere i tentativi del Lord di Grande Inverno Brandon Stark di avere la sua testa. Quando questi, spinto dalla frustrazione, definisce Bael un codardo che ruba ai deboli l'avventuriero decide di scalare la Barriera e attraversare la Strada del Re sino a introdursi a Grande Inverno sotto la falsa identità del cantastorie Sygerikk di Skagos, nome che nell'antica lingua dei giganti ha il significato di ingannatore.[2]

Una volta a Grande Inverno, canta per Lord Stark fino a notte inoltrata. Compiaciuto dalle sue abilità canore, Lord Brandon gli chiede cosa desideri come ricompensa, e Bael chiede di ricevere il fiore più bello sbocciato nei giardini del castello. Il lord accetta la richiesta, facendogli dono di una rosa blu dell'inverno. Tuttavia nel corso della notte il cantastorie rapisce l'unica figlia di Lord Stark, lasciando sul suo cuscino la rosa.[2]

Lord Stark dà immediatamente il via alle ricerche, ma né Bael né sua figlia vengono ritrovati. L'avventuriero e la ragazza restano nascosti nelle cripte del castello per quasi un anno, mentre il perdurare dell'assenza della figlia porta rapidamente Lord Stark alla consunzione. In assenza di altri figli, la discendenza degli Stark sta per estinguersi, ma proprio poco prima della morte di Lord Brandon Bael, furtivamente come l'aveva sottratta, riconsegna la donna insieme al figlio generato con lei, che diventa il legittimo erede delle casata.[2]

Trent'anni dopo Bael il Bardo, diventato nel frattempo Re oltre la Barriera, invade il Nord con il Popolo Libero al suo seguito, affrontando il suo stesso figlio, ora adulto, nei pressi del Guado Congelato. Non riuscendo a battersi contro di lui, si lascia uccidere. Lord Stark fa rientro a Grande Inverno con la testa di suo padre.[2]

Note