Foresta di Qohor

Da La Barriera Wiki.
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Grazia Borreggine©

La Foresta di Qohor è una immensa superficie boschiva nella parte centro-occidentale di Essos.[1]


Posizione geografica

La Foresta di Qohor è delimitata a nord dal Mare dei Brividi, ad ovest e a sud dal bacino idrografico della Rhoyne e ad est dalle Terre Erbose. Si estende per circa seicentocinquanta miglia in direzione nord-sud e per oltre poco meno di trecendo in direzione est-ovest.[1]

Dai suoi recessi prendono vita due dei principali affluenti destri della Rhoyne: il Qhoyne, assieme al suo tributario Scurofiume, e il Selhoru.[1]

Flora e fauna

I suoi alberi sono immensi, con tronchi ampi come i cancelli di una città e foglie che brillano di riflessi dorati se illuminate dal sole, creando una volta color oro sopra le teste dei viaggiatori.[2]

La foresta è popolata di grandi alci, tigri maculate e lemuri dalla pelliccia argentea e gli occhi porpora.[2]

Insediamenti

La Città Libera di Qohor sorge ai margini occidentali della foresta, e un'antica strada valyriana attraversa la distesa boschiva collegando Qohor con Vaes Khadokh.[1]

Eventi

Dopo il matrimonio tra Drogo e Daenerys Targaryen il khal fa muovere il proprio khalasar da Pentos a Vaes Dothrak affinché la sua unione con Dany sia benedetta dalle anziane del Dosh Khaleen. Lungo il tragitto il khalasar attraversa la Foresta di Qohor, impiegando circa due settimane per la sua traversata da occidente a oriente. Le dimensioni dell'orda sono tali da far fuggire al suo passaggio tutti gli animali della foresta.[2]

Note