Via della Pietra

Da La Barriera Wiki.
Mappa di The Lands of Ice and Fire rielaborata by Sara Vatrellae©

La Via della Pietra è una delle principali vie di comunicazione del Continente Orientale, che collega Meereen con Bayasabhad.[1]


Posizione geografica

Da occidente verso oriente, la Via della Pietra ha origine a Meereen, sulle sponde settrentrionali della Baia degli Schiavisti; la strada procede verso est risalendo il corso dello Skahazadhan, per poi, a un centinaio miglia dalla partenza, piegare verso sud-est in direzione di Hesh. Attraversa poi Lhazar e, piegando a nord-est, costeggia il margine settentrionale della Desolazione Rossa fino a raggiungere Adakhakileki sulle sponde del Mare dei Veleni dopo un cammino di poco più di mille miglia.[1]

Dopo Adakhakileki, la Via della Pietra si addentra nelle Ossa, da cui riemerge nei pressi di Samyriana dopo ulteriori quattrocentocinquanta miglia di cammino. Da lì, la strada piega decisamente verso sud percorrendo il territorio tra la catena montuosa e il Grande Mare di Sabbia fino a raggiungere, dopo poco meno di seicento miglia, Bayasabhad e confluire infine nella Via della Sabbia.[1]

Insediamenti

All'estremità occidentale della Via della Pietra sorge Meereen, principale centro abitato della Baia degli Schiavisti. La pista tocca poi le città di Hesh, Kosrak, Adakhakileki e Yinishar sul versante occidentale delle Ossa, mentre ad oriente della catena montuosa attraversa Samyriana prima di concludere il proprio tragitto a Bayasabhad.[1]

Note