Arlan

Da La Barriera Wiki.
Arlan
IMS 001.png
Dati personali
Nascita149 circa
Morte209
SoprannomiArlan di Pennytree
TitoliSer
St Arlan.png

Ser Arlan di Pennytree è un cavaliere errante che prende Dunk come scudiero e gli fa da mentore.[1]


Descrizione fisica

Da anziano è un uomo piccolo, magro e con i fianchi stretti.[1]

Descrizione psicologica

Ritiene che la vita dei cavalieri erranti sia quella che consente la massima espressione dei voti della cavalleria, perché consente di scegliere quali cause servire e mantenere quindi meglio il voto di proteggere i deboli e gli innocenti. Per questi motivi, a differenza di altri, non si è mai dato al brigantaggio.[1]

Sostiene che un cavaliere non debba affezionarsi al suo cavallo, ma nella pratica non ha mai seguito questa sua stessa filosofia di vita.[1]

Non ha mai imparato a leggere e scrivere, ma conosce l'araldica e la ritiene importante per un cavaliere.[1]

È generoso di elogi, curioso e ottimista riguardo le avventure che gli riserverà il domani, e orgoglioso.[1]

È impacciato con le parole.[1]

Non ha molta fede negli dei.[1]

Resoconto biografico

Nato intorno al 149, Ser Arlan è originario di Pennytree. Da bambino si reca col nonno ad Approdo del Re dove vede l'ultimo drago di Casa Targaryen l'anno prima che muoia.[1]

Intrapresa la vita del cavaliere errante, Ser Arlan si dimostra un cavaliere di media abilità, non riuscendo mai a vincere un torneo ma senza mai coprirsi d'infamia. In un torneo a Lannisport disarciona Damon Lannister; anni dopo, in un torneo ad Approdo del Re nel 193, sconfigge Lord Stokeworth e il bastardo di Harrenhal nella mischia. Nel 200 partecipa ad un torneo a Capo Tempesta, dove affronta il Principe Baelor Targaryen nella prima giostra, rompendo quattro lance prima di essere disarcionato. Dopo quest'episodio Ser Arlan non prende più parte a nessun torneo, sostenendo di non poter sperare in niente di meglio dopo la sfida con il Principe di Roccia del Drago.[1]

Ser Arlan trova tra i vicoli del Fondo delle Pulci ad Approdo del Re un orfano di nome Dunk, decidendo di prenderlo con sé come scudiero. Lo addestra a usare la spada e lo scudo, a giostrare e fare la quintana, a conoscere l'araldica e seguire i valori della cavalleria. Si mostra un tutore severo ma giusto, non picchiando mai il ragazzo se non quando ritiene che se lo meriti, e insiste perché sia lui che Dunk si lavino dalla testa ai piedi ad ogni cambio di luna in quanto un vero cavaliere deve essere pulito. Loda il ragazzo per la sua forza e la sua velocità, ma spesso lo prende in giro perché un po' lento di comprendonio.[1]

Attorno al 200 Ser Arlan si reca con Dunk ad Alto Giardino dove serve per qualche tempo Lord Tyrell. Nel 206 combatte agli ordini di Lord Dondarrion tra le Montagne Rosse a Dorne nella spedizione contro il Re Avvoltoio, restando ferito in battaglia. Lo stesso anno, guadagna un buon stipendio prestando servizio per sei mesi presso Lord Florent; in quell'occasione Ser Arlan dice a Dunk che è tempo di portarlo in un bordello, ma poi si ubriaca e una volta sobrio si dimentica della promessa.[1]

Nel 209, mentre si sta recando al Torneo di Ashford, dopo quattro giorni di pioggia e gelo si ammala gravemente. Secondo quanto racconta Dunk, prima di morire, volendo che questi diventi un cavaliere come lui, chiede al ragazzo la sua spada e, dopo averlo fatto inginocchiare, gli assegna il titolo. Viene sepolto da Dunk sul declivio occidentale di una collina.[1]

Note