Stregoni di Qarth

Da La Barriera Wiki.
{{{Nome}}}
Ordine culturale
R Vuoto.png
SedeQarth

Gli Stregoni di Qarth sono un ordine che pratica la magia.[1]


Descrizione

Gli Stregoni di Qarth sono per un certo periodo un ordine molto potente, ma a causa della progressiva scomparsa della magia il loro prestigio e il loro potere scema nel corso dei secoli. Malgrado questo in tutto Essos il loro nome è pronunciato ancora alla fine del terzo secolo dalla Conquista con cautela e timore.[1]

Gli Stregoni di Qarth hanno spesso le labbra blu a causa del consumo prolungato di ombra della sera.[1] Indossano lunghe tuniche[1] blu e viola[2], non sempre in buone condizioni[3].

Sovente si servono di nani come servitori.[2]

Vivono prevalentemente nella Strada degli Stregoni, in case prive di finestre.[3]

Storia

Verso la fine del terzo secolo dalla Conquista vengono prevalentemente visti come dei millantatori di poteri che non posseggono e l'atteggiamento nei loro confronti è per lo più di scetticismo e sarcasmo.[1]

Tra il 293 e il 297 alcuni Stregoni di Qarth si recano a Collina del Corno su richiesta di Lord Tarly allo scopo di rendere più coraggioso suo figlio Samwell. Sottopongono il ragazzo a svariati rituali, tra cui un'immersione nel sangue di bisonte, ma falliscono nell'intento e Lord Tarly li punisce duramente.[4]

Nel 299 il cavaliere di sangue Jhogo giunge a Qarth e racconta della presenza di un khalasar Dothraki a Vaes Tolorro, guidato dall'ultima discendente dei Targaryen, e della ricomparsa nel mondo dei draghi. Lo stregone Pyat Pree, si lascia guidare da lui fino a Vaes Tolorro, spinto dall'interesse di vedere di persona i draghi.[1] Una volta che il khalasar raggiunge Qarth Pyat Pree invita Daenerys a fare visita agli Eterni, definendolo un privilegio per pochi.[5]

Daenerys, alla ricerca sempre più disperata di alleati che la appoggino nel tentativo di riconquista dei Sette Regni, decide di recarsi dagli Eterni nonostante l'opinione contraria del suo seguito; Pyat Pree le fornisce allora le istruzioni su come deve comportarsi all'interno della loro dimora.[2]

In seguito alla distruzione della Casa degli Eterni ad opera di Drogon, uno dei draghi di Daenerys, Pyat Pree raduna gli stregoni superstiti per lanciare un sortilegio sulla ragazza.[3]

Membri

Pyat Pree

Note