Nobile Casa Arryn

Da La Barriera Wiki.
Nobile Casa Arryn
Stemma della Nobile Casa Arryn by Sara Vatrella©
In alto quanto l'onore
SedeNido dell'Aquila
RegioneRegno della Montagna e della Valle
Valle di Arryn
TitoliDifensore della Valle
Lord di Nido dell'Aquila
Protettore dell'Est
Re della Montagna e della Valle
VassallaggioRe dei Sette Regni

La Nobile Casa Arryn di Nido dell'Aquila è una delle più potenti casate dei Sette Regni e domina sulla valle omonima[1], rimasta sempre al riparo dalle invasioni grazie alle catene montuose che la proteggono[2].


Storia

Gli Arryn fanno risalire le loro origini ai Re della Montagna e della Valle e rappresentano una delle più antiche e pure linee di discendenza della nobiltà degli Andali.[1] Dopo la Conquista del Continente Occidentale da parte di Aegon il Conquistatore gli Arryn si fragiano del titolo di Protettori dell'Est.[2]

Nella seconda metà del terzo secolo dalla Conquista Jon Arryn, Lord di Nido dell'Aquila, accoglie al castello come protetti Eddard Stark e Robert Baratheon. Nel 282 rifiuta di accondiscendere alla richiesta di Re Aerys II Targaryen di consegnargli le teste dei due giovani e decide di ribellarsi apertamente contro la corona, dando così inizio alla guerra poi passata alla storia come Ribellione di Robert Baratheon. L'anno successivo, per motivazioni prettamente politiche, si sposa in terze nozze con Lady Lysa Tullly.[3]

Dopo la vittoriosa conclusione della guerra e la caduta della dinastia dei Targaryen, Jon Arryn viene scelto da Robert Baratheon, divenuto nel frattempo il nuovo sovrano, per ricoprire la carica di Primo Cavaliere, trasferendosi ad Approdo del Re insieme alla propria famiglia.[4]

Nel 292 nasce il primo e unico figlio di Jon e Lysa Arryn, chiamato Robert.[1]

Dopo quattordici anni di servizio come Primo Cavaliere, Jon Arryn muore all'improvviso e in circostanze sospette nei primi giorni del 298.[5] Ritenendo che la morte del marito sia dovuta ad un complotto organizzato dai Lannister, Lady Lysa scappa da Approdo del Re per rifugiarsi a Nido dell'Aquila, portando con sé anche il piccolo Robert, divenuto dopo la morte del padre il nuovo Lord di Nido dell'Aquila.[3] Tornata al sicuro nella sua imprendibile fortezza, scrive un messaggio a sua sorella Catelyn per avvertirla dei suoi sospetti sulla morte del marito,[6] e nel frattempo diviene oggetto dalle attenzioni di molti nobili della Valle che vorrebbero sposarsi con lei.[2]

Quando Catelyn cattura Tyrion Lannister e lo conduce come suo prigioniero a Nido dell'Aquila[7] Lysa, lo processa con l'accusa di aver avvelenato suo marito[2]. Non può tuttavia rifiutarsi di accogliere la richiesta di Tyrion, che chiede di essere giudicato con un processo per combattimento. Il duello viene vinto da Bronn, il campione scelto dal Folletto, e quindi Lysa è costretta a rilasciarlo.[2]

Quando nel 298 scoppia la Guerra dei Cinque Re, Lady Lysa decide di mantenere una posizione di stretta neutralità, rifiutandosi di scendere in guerra contro i Lannister, e ignora totalmente le pressanti richieste di aiuto ricevute da suo nipote Robb Stark.[8]

Membri della casata

Alyssa Arryn  •  Jeyne Royce  •  Jon Arryn  •  Lysa Tully  •  Robert Arryn  •  Rowena Arryn

Genealogia

Alyssa Arryn
Jeyne RoyceJon ArrynLysa Tully
Rowena ArrynRobert Arryn

Note


Nobili Case - Regno della Montagna e della Valle


Nobili Case - Valle di Arryn