Leo Lefford

Da La Barriera Wiki.
Leo Lefford
R Vuoto.png
Dati personali
CasataNobile Casa Lefford
Apparizioni
A Game of Thrones
Serie TV
AttoreVinnie McCabe
ApparizioniPrima stagione
St Lefford.png

Leo Lefford è un lord dell'Occidente, vassallo dei Lannister di Castel Granito.[1]

Descrizione psicologica

Secondo Tyrion Lannister è un uomo acido.[2]

Resoconto biografico

Nel 298, allo scoppio della Guerra dei Cinque Re, si reca nelle Terre dei Fiumi insieme all'esercito di Tywin Lannister e gli viene affidato il ruolo di responsabile degli approvvigionamenti. Quando Tyrion raggiunge il contingente accampato nelle Terre dei Fiumi, procura armi ed armatura per lui e, con grande riluttanza, per i trecento uomini dei Clan delle Montagne al suo seguito.

Nel corso della cena nel padiglione di Tywin Lannister, quando Tyrion manifesta il proprio scarso entusiasmo per la battaglia imminente, Lord Lefford ironizza pesantemente su di lui e sui suoi barbari, mettendo il dubbio le loro capacità belliche.[2]

Durante la Battaglia delle Forca Verde combatte al centro dello schieramento Lannister sotto il comando di Kevan Lannister, affiancato da Lord Serrett e Lord Lydden.[2]

Dopo la vittoria nella battaglia e la successiva notizia della presenza delle truppe di Robb Stark sull'altra sponda della Forca Verde, si rimette in marcia verso sud con l'esercito di Lord Tywin. Mentre le truppe sono accampate presso la Locanda dell'Incrocio arriva la notizia della presa di Delta delle Acque da parte dell'esercito del Nord e della conseguente cattura di Jaime Lannister. Lord Lefford ascolta sgomento il racconto del messaggero durante la riunione di guerra immediatamente convocata da Lord Tywin. Suggerisce di chiedere una tregua agli Stark, proponendo di scambiare Jaime con Arya e Sansa Stark, ma Addam Marbrand fa notare l'inadeguatezza di un simile scambio e aggiunge che una tregua sarebbe un gesto di debolezza. Lefford suggerisce allora di pagare l'eventuale riscatto, ma Tyrion Lannister fa notare con ironia che difficilmente gli Stark lasceranno libero Jaime in cambio di denaro. Lascia infine la riunione quando lord Tywin ordina di uscire a tutti tranne che a suo fratello Kevan e suo figlio Tyrion[3]

Note