Monford Velaryon

Da La Barriera Wiki.
Monford Velaryon
IMS 001.png
Dati personali
TitoliLord delle Maree
Mastro di Driftmark
CasataNobile Casa Velaryon
Apparizioni
A Clash of Kings
St Velaryon.png

Monford Velaryon è Lord delle Maree e alfiere di Stannis Baratheon.[1]


Descrizione fisica

Ha lunghi capelli chiari e un aspetto avvenente.[2]

In occasione di banchetti indossa seta color verde mare, con appuntato alla gola un fermaglio d’oro bianco a forma di cavalluccio marino.[2]

Descrizione psicologica

È di carattere impulsivo[2] e temerario[3], ed è convinto che solo le armi e non la propaganda possano essere risolutive in un conflitto.[4]

Ha un atteggiamento altero, consapevole del prestigio della propria casata.[4]

Pur non manifestando apertamente le sue posizioni, non vede di buon occhio l'avvicinamento di Stannis Baratheon al culto di R'hllor.[4]

Resoconto biografico

Allo scoppio della Guerra dei Cinque Re Lord Velaryon, in quanto vassallo di Roccia del Drago, sostiene la pretesa al Trono di Spade di Stannis Baratheon. Si mostra tuttavia scontento col suo signore a causa del suo temporeggiare, preferendo un approccio più aggressivo.[2]

Partecipa al banchetto tenuto da Stannis per i suoi capitani e nobili alfieri, dove è testimone della strana morte di Maestro Cressen.[2] In seguito assiste al rogo delle statue dei Sette Dei officiato dalla sacerdotessa rossa Melisandre. Insieme agli altri lord viene quindi convocato alla fortezza, dove il re mostra loro la lettera che intende diffondere nei Sette Regni per rivelare che i figli della Regina Cersei sono frutto dell’incesto.[4]

In seguito insiste con Stannis perché questi salpi con la flotta per attaccare Approdo del Re, ma il re si dirige invece verso Capo Tempesta, sede del fratello Renly suo rivale al Trono di Spade.[3]

Dopo la morte di Renly e la resa di Capo Tempesta, la flotta di Stannis si dirige infine verso la capitale. Lord Velaryon prende quindi parte alla Battaglia delle Acque Nere al comando della Orgoglio di Driftmark. Durante la battaglia la sua nave si scontra con due galee Lannister, sventrandone una e dando fuoco all'altra con frecce incendiarie; tuttavia quando una chiatta nemica piena di altofuoco viene speronata dalla Pescespada provocando un’enorme esplosione, la Orgoglio di Driftmark finisce per restare coinvolta nell'incendio insieme a molte altre navi.[5]

Titoli

PredecessoreSt Velaryon.png Lord delle Maree St Velaryon.pngSuccessore
???Monford Velaryon
???-???
???

Note