Haggo

Da La Barriera Wiki.
Haggo
IMS 001.png
Dati personali
Morte299
TitoliCavaliere di sangue
Organizzazioni:Khalasar di Drogo
Apparizioni
A Game of Thrones

Haggo è uno dei cavalieri di sangue di Khal Drogo.[1]


Descrizione Fisica

È un uomo alto[2], di grossa corporatura,[3] e con il volto largo[4].

Descrizione psicologica

È taciturno e di indole feroce.[2]

Resoconto biografico

Nel 298 Haggo partecipa alla festa organizzata da Drogo a Pentos, nel corso della quale il khal conosce la sua futura moglie, Daenerys Targaryen.[5] Durante il matrimonio, come da tradizione, Haggo regala alla donna una frusta di cuoio con l'impugnatura d'argento.[1]

Celebrata l'unione, il khalasar si dirige verso Vaes Dothrak. All'arrivo nella città sacra Haggo si reca insieme a Drogo e agli altri suoi cavalieri di sangue presso la Madre della Montagne per compiere sacrifici e purificarsi, passando tutta la notte in quel luogo.[2]

Assiste poi alla Cerimonia di presentazione di Daenerys Targaryen al Dosh Khaleen.[6] Al banchetto che ne segue siede poco distante da Drogo e poi, quando Viserys si presenta nella sala e minaccia la khaleesi, lo immobilizza.[6]

Qualche tempo dopo segue Drogo in una battuta di caccia allo hrakkar.[7]

Successivamente il khalasar di Drogo lascia la città sacra alla volta della Baia degli Schiavisti e si scontra con quello di Khal Ogo presso un villaggio lhazareen. Dopo la battaglia Haggo si occupa insieme a Cohollo e Qotho di tagliare le campanelle dai capelli degli sconfitti, Ogo e suo figlio Fogo, per donarle a Drogo. Ben presto vengono raggiunti da Daenerys Targaryen e poi da Mago, che si lamenta delle donne khazareen che la khaleesi ha salvato dagli stupri, privandolo del suo bottino di guerra. Haggo riporta le sue lamentele a Drogo, che però decide in favore della moglie. Quando, poco dopo, Mirri Maz Duur si fa avanti proponendosi come guaritrice per le ferite che il khal ha riportato in battaglia, Haggo cerca di dissuadere Drogo dall'accettare il suo aiuto, definendola con disprezzo una maegi. Visto tuttavia che questi, su insistenza della moglie, accetta di farsi curare dalla donna all'interno del tempio, Haggo rifiuta di restare fuori ed esegue le istruzioni della sacerdotessa tenendo fermo il khal durante l'estrazione della freccia dal suo braccio. Al termine delle cure, segue Drogo fuori dal tempio insieme a Qotho per una cavalcata.[3]

Dopo aver ripreso il viaggio vede tuttavia aggravarsi le condizioni di Drogo, e accorre quando questi cade da cavallo. Su ordine di Daenerys Haggo porta insieme a Qotho il baule di Mirri Maz Duur all'interno della tenda dove si trova Drogo. Quando si accorge che il khal è in punto di morte, per lo spavento perde la presa sul baule e incolpa Mirri delle sue condizioni, prendendola a calci fino a quando non viene fermato da Daenerys per poi uscire imprecando.[3] Quando, nel disperato tentativo di salvare Drogo, Daenerys decide di ricorrere alla magia del sangue di Mirri, Haggo si ribella contro le decisioni della khaleesi e nei caotici scontri che seguono combatte con Rakharo, ma sbilanciato da un colpo di frusta di Jhogo viene colpito a morte dall'avversario.[4]

Note