Battaglia della Zanna Dorata

Da La Barriera Wiki.

La Battaglia della Zanna Dorata è uno scontro armato tenutosi nel 298 nel corso della Guerra dei Cinque Re, preludio all'invasione delle Terre dei Fiumi da parte della Nobile Casa Lannister.[1]


Cause

Ser Edmure Tully, erede dell'anziano e malato Lord Hoster, raduna a Delta delle Acque i vessilli di guerra dopo essere avvenuto a conoscenza dell'analoga mossa di Lord Tywin Lannister a Castel Granito.[1]

Comanda ai lord Vance e Piper di occupare i passi della Zanna Dorata, ai confini tra le Terre dei Fiumi e l'Occidente[2], ma a seguito delle razzie condotte da Ser Gregor Clegane in alcuni villaggi di confine fa ritirare diversi contingenti per disporli a protezione dei centri abitati, indebolendo così la difesa dei passi montani[3].

Quando Lord Tywin Lannister decide di marciare apertamente contro i Tully, ordina a Ser Jaime Lannister di condurre un esercito fino alla Zanna Dorata e da lì procedere all'invasione della parte occidentale delle Terre dei Fiumi.[1]

Fazioni

Svolgimento

L'esercito Lannister, superiore numericamente, riesce a sconfiggere con facilità e con perdite limitate le forze delle Terre dei Fiumi. Lord Vance viene ucciso nel corso egli scontri, mentre Lord Clement Piper riesce a disimpegnarsi dalla battaglia e guidare la ritirata dei suoi uomini fino a Delta delle Acque, congiungendosi alle forze di Ser Edmure Tully.[1]

Esito

Al termine della battaglia l'esercito di Jaime Lannister riesce a penetrare nelle Terre dei Fiumi e a procedere senza incontrare ulteriore resistenza fino a Delta delle Acque.[4]

Lord Karyl Vance, succeduto al padre, e Ser Marq Piper organizzano azioni di guerriglia alla retroguardia delle forze dello Sterminatore di Re.[4]

Note