Ponte Amaro

Da La Barriera Wiki.
Ponte Amaro
R Vuoto.png
RegioneAltopiano
CasataNobile Casa Caswell
File:Map PA.jpg
Mappa di "The Lands of Ice and Fire" rielaborata by Grazia Borreggine©

Ponte Amaro, il cui nome deriva dal ponte in pietra che attraversa il Mander situato nei pressi, è un castello dell’Altopiano, sede della Nobile Casa Caswell.[1]


Descrizione

È situato nel punto dove la Strada delle Rose attraversa il fiume Mander.[1]

Il castello è piccolo, realizzato in pietra e legno, con mura merlate e l’ingresso dotato di grata. Nel mastio si trova la Sala Grande, relativamente modesta rispetto a quella di altri castelli. Fuori dalla sala, una porta bassa conduce a delle scale che portano in cima sul tetto. Il mastio non è alto quanto una torre, ma poiché la campagna circostante è bassa e piatta è sufficiente per vedere per leghe in tutte le direzioni.[1]

Eventi

Nel 299 Renly Baratheon, proclamatosi Re dei Sette Regni, si accampa col suo esercito presso Ponte Amaro, ospite di Lord Lorent Caswell, durante la marcia verso Approdo del Re. Sotto le mura del castello si tiene una mischia, che vede la vittoria di Brienne di Tarth.[1] Quando giunge la notizia dell’assedio di Capo Tempesta ad opera di Stannis Baratheon, Renly lascia a Ponte Amaro la moglie Margaery Tyrell e buona parte dell’esercito per partire con la sola cavalleria verso Capo Tempesta.[2]

Dopo la morte di Renly, Ser Loras Tyrell raggiunge Ponte Amaro insieme ai cavalieri che non si sono sottomessi a Stannis e prende il controllo delle truppe lì rimaste.[3] Randyll Tarly requisisce i carri dei rifornimenti e fa passare a fil di spada buona parte degli uomini dei Florent, considerati ormai traditori, mentre Lord Caswell si rinchiude nel suo castello.[4] In seguito giunge sul luogo anche Petyr Baelish, inviato dal Concilio Ristretto per portare Alto Giardino dalla parte dei Lannister attraverso una proposta di matrimonio tra Margaery e Re Joffrey Baratheon.[3]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 ACOK22
  2. ACOK31
  3. 3,0 3,1 ACOK36
  4. ACOK44