Walder Frey (Grande Walder)

Da La Barriera Wiki.
Walder Frey
R Vuoto.png
Dati personali
Nascita290 circa
SoprannomiGrande Walder
CasataNobile Casa Frey
Apparizioni
A Clash of Kings
St Walder Frey (Grande Walder).png
St Frey.png
Per articoli che condividono lo stesso titolo, fare riferimento a questa pagina di disambiguazioneIcona Disambigua.png


Grande Walder Frey è figlio di Ser Jammos[1] e nipote di Lord Walder Frey delle Torri Gemelle[2] e protetto di lady Catelyn Stark di Grande Inverno[1].


Descrizione fisica

Nonostante il suo soprannome, Grande Walder è magro ed ha i lineamenti affilati, e durante l'infanzia è più basso del cugino Piccolo Walder.[3]

Quando si allena indossa un'armatura dotata di una piastra di argento con intarsi blu ed un elmo a forma di castello.[4]

Descrizione psicologica

Secondo suo nonno Walder, che ha un debole per lui per via del fatto che porta il suo stesso nome, Grande Walder è un ragazzo dolce, tranquillo e ben educato.[2] Non nutre particolare affetto verso la sua famiglia, ma è molto interessato alla linea di successione alle Torri Gemelle, ed è convinto di riuscire prima o poi a diventare Lord del Guado.[3]

Ha paura dei metalupi.[3]

Sviluppa un rapporto di antipatia reciproca con Bran Stark.[3]

Resoconto biografico

Nel 297 circa, Lord Walder propone a Jon Arryn di mandare Grande Walder e Piccolo Walder a corte e di prendere in cambio il piccolo Robert come protetto alle Torri Gemelle. Jon Arryn tuttavia rifiuta lo scambio.[2]

Quando Catelyn va a parlamentare con lord Walder per ottenere il suo appoggio alla causa di Robb, come parte dell'accordo accetta di prendere Grande Walder e Piccolo Walder come protetti a Grande Inverno.[2]

Quando lui ed il cugino arrivano a Grande Inverno, vengono accolti con gentilezza da Bran, ma con maggiore ostilità da Rickon Stark. Una volta lì, divide con il cugino la stanza che un tempo apparteneva a Jon Snow,[3] e ogni giorno partecipa a svariate ore di lezione con Maestro Luwin.[5]

Un giorno, nel Parco degli Dei, Grande Walder e il cugino insegnano ai ragazzi del castello le regole per giocare al Gioco del Signore del Guado. Durante il gioco, sebbene Cagnaccio arrivi a mordere Piccolo Walder, i due Frey finiscono col simpatizzare con Rickon e compiere con lui varie scorribande per il castello nei giorni successivi.[3]

Quando alcuni alfieri si recano a Grande Inverno per la Festa del Raccolto, Walder partecipa alla quintana, che colpisce con successo. Avendo notato Hodor, lui e il cugino lo deridono per la sua supposta stupidità, causando la reazione di Bran, fino all'intervento di Maestro Luwin, che li rimprovera aspramente. Grande Walder si mostra subito pentito di quanto fatto, e porge le sue scuse.[4] Qualche giorno dopo, partecipa al banchetto in onore del lord alfieri, sedendo alla tavola alta vicino a Rickon, e Bran gli fa servire delle rape al burro.[6]

Tempo dopo viene convocato da maestro Luwin nella sua torretta insieme a suo cugino, Bran e Rickon. Lì il maestro legge loro la lettera di Robb sulla vittoria nella Battaglia di Oxcross: appreso della morte del loro zio Stevron, commenta semplicemente che era vecchio e discute con il cugino della linea di successione. Maestro Luwin li rimprovera allora per la loro mancanza di compassione.[7]

Dopo che il castello viene preso dagli Uomini di Ferro, viene convocato nella Sala Grande insieme a tutti gli altri abitanti in occasione della dichiarazione di resa da parte di Bran.[8]

Quando Grande Inverno viene dato alle fiamme, Ramsay ordina di lasciare a lui i due Frey.[9]

Famiglia e genealogia

Grande Walder è uno dei due nipoti di Lord Walder Frey che hanno preso nome dal nonno.[2]

Walder FreyAlyssa Blackwood??????
Jammos FreySallei Paege
Walder FreyDickon FreyMathis Frey

Note