Il giardino di ossa

Da La Barriera Wiki.
02x04 IL GIARDINO DI OSSA
Game of Thrones - Seconda stagione
18 maggio 2012 - Sky
Titolo originaleGarden of Bones
Messa in onda22 aprile 2012 - HBO
Durata51:00
SceneggiaturaVanessa Taylor
RegiaDavid Petrarca
CapitoliACOK12 - ACOK26 - ACOK27 - ACOK29 - ACOK31 - ACOK32 - ACOK33 - ACOK42
02x03 - Ciò che è morto non muoia mai
02x04 - Il giardino di ossa

02x05 - Il fantasma della fortezza

Il giardino di ossa (Garden of Bones in lingua originale) è la quarta puntata della seconda stagione di Game of Thrones.

Il titolo della puntata deriva dal nome del deserto antistante la città di Qarth.


Sinossi

Continente Occidentale, Oxcross

Durante la notte, nell'accampamento di un esercito Lannister, due soldati di guardia discutono su chi sia il miglior guerriero dei Sette Regni. Uno di loro propone Gregor Clegane, dicendo che è il più forte e il più grosso, oppure Jaime Lannister; elogia anche le capacità di Loras Tyrell, che nonostante l'aspetto grazioso è famoso per la sua abilità con la spada. Il compagno ci scherza sopra e allude alla relazione omosessuale del Cavaliere dei Fiori con Renly Baratheon. All'improvviso, accorgendosi che i cavalli sono inquieti, le due guardie vanno a controllare ai margini della foresta; uno dei due fa uno scherzo al compagno spaventato, fingendo un rumore improvviso, ma subito dopo entrambi subiscono l'aggressione del metalupo Vento Grigio, che dà inizio all'attacco a sorpresa dell'esercito di Robb Stark contro l'acquartieramento.

Il mattino seguente la battaglia è conclusa con la netta vittoria dell'esercito del Nord. Lord Bolton cammina in mezzo ai caduti al fianco di Robb e gli fa notare che non hanno le risorse per mantenere tutti i prigionieri presi. Il giovane Re del Nord respinge l'ipotesi di giustiziarli, e quando il suo alfiere parla della possibilità di torturare gli ufficiali per scoprire i piani di Lord Tywin rifiuta con decisione, aggiungendo che ciò darebbe una scusa ai Lannister per maltrattare le sue sorelle detenute in ostaggio.

Nelle vicinanze, una donna è impegnata ad assistere i feriti e ad amputare la gamba a un giovane dell'esercito Lannister e Robb la aiuta nell'operazione, rimanendo subito colpito dalla sconosciuta. Finita l'amputazione apprende il suo nome, Talisa, e la interroga sulla sua famiglia d'origine. Lei, invece di rispondergli, lo accusa di essere responsabile della sorte del ragazzo appena assistito; spiazzato da quelle parole, Robb le fa notare come i Lannister abbiano ucciso suo padre e che se ponesse fine alla guerra, arrendendosi, Joffrey Baratheon continuerebbe a sedere sul Trono di Spade. Talisa allora gli chiede quali siano i suoi piani per il governo del reame dopo la morte di Joffrey, cogliendo Robb impreparato; quando, nel vederla allontanarsi, il Re del Nord le chiede da dove venga, gli rivela di essere di Volantis e gli indirizza un ultimo commento provocatorio.

Continente Occidentale, Fortezza Rossa

Nella Sala del Trono Re Joffrey Baratheon minaccia Sansa Stark con una balestra, dicendo che dovrà rispondere dell'ultimo tradimento di suo fratello. La ragazza cerca di difendersi negando la propria responsabilità nelle azioni dei suoi familiari e Ser Lancel Lannister la informa della nuova vittoria in battaglia di Robb, arricchendo il racconto con grotteschi elementi di fantasia volti ad esagerare la ferocia dell'esercito del Nord. Joffrey decide di punirla per mandare al fratello un messaggio, e ordina a Ser Meryn Trant di spogliarla e percuoterla pubblicamente. Il cavaliere dà inizio alla punizione, ma viene interrotto dall'ingresso di Tyrion Lannister, che rimprovera lui e Joffrey per il comportamento disonorevole, stroncando con disinvoltura le obiezioni di entrambi. Aiuta quindi Sansa a rimettersi in piedi e poi, mentre escono dalla sala, le chiede se desidera rompere il fidanzamento con il nipote, ma la ragazza rifiuta recitando la propria lealtà al sovrano. Poco dopo Bronn fa notare a Tyrion che Joffrey è in età puberale e che potrebbe essere utile offrirgli qualche possibilità di sfogo sessuale.

Calata la sera Joffrey trova di guardia alle sue stanze Sandor Clegane che gli comunica che suo zio Tyrion gli ha lasciato un regalo. Entrando in camera da letto il sovrano vi trova due prostitute, Ros e Daisy. Joffrey respinge le attenzioni di Ros, dicendole invece di toccare la compagna e invitandola poi a colpirla. Credendo che il ragazzo voglia assistere a un comune gioco erotico, Ros inizia a darle leggeri schiaffi sul sedere, ma ben presto il sovrano le passa la cinghia ordinandole di picchiarla con più forza. Ancora insoddisfatto, afferra uno scettro ornato di corna di cervo e comanda a Ros di usarlo contro Daisy, puntandole addosso una balestra come minaccia e dichiarando di volere poi mettere al corrente Tyrion Lannister delle propria azioni. Nonostante le preghiere di Daisy, Ros è costretta ad eseguire l'ordine.

Continente Occidentale, Terre della Tempesta

Petyr Baelish giunge all'accampamento di Renly Baratheon,  che lo accoglie con freddezza nella sua tenda esprimendo apertamente disprezzo nei suoi confronti e lo interroga sul motivo della visita. Ditocorto cerca subito di ingraziarselo, parlandogli dei cortigiani nella Capitale che ancora simpatizzano per lui, e allude poi alla possibilità di aiutarlo a prendere Approdo del Re con maggiore facilità in modo da non sottoporre il suo esercito a un assedio estenuante.

Quella sera Lord Baelish incontra Margaery Tyrell, con cui inizia subito a ironizzare sulla mancanza di intesa sessuale tra lei e Renly, parlando poi con fare allusivo della vicinanza tra il sovrano e suo fratello Loras. La donna ignora le provocazioni, mostrandosi irremovibile nel ribadire il proprio appoggio al marito, che considera anche il proprio re. 

Continente Orientale, Desolazione Rossa

Kovarro fa ritorno al khalasar di Daenerys dopo una lunga esplorazione e annuncia di aver trovato, a tre giorni di distanza, una città in riva al mare chiamata Qarth. Ser Jorah commenta che il deserto fuori dalle mura di quella città è conosciuto come "giardino delle ossa", in quanto cresce ogni volta che Qarth rifiuta di accogliere i viaggiatori.

Arya Stark dinanzi alle rovine di Harrenhal

Continente Occidentale, Harrenhal

Amory Lorch conduce Arya e il resto dei prigionieri al castello di Harrenhal. Guardando le costruzioni in rovina Frittella chiede quale tipo di fuoco sia stato in grado di fondere la pietra in quel modo, e Arya gli rivela che sono state le fiamme dei draghi; commentano poi il forte odore di cadavere che si sente nel castello.

Nel cortile si sentono le urla di un uomo torturato. Una donna racconta ai ragazzi che tutta la sua famiglia è stata uccisa in questo modo e che ogni giorno qualcuno viene scelto per il supplizio, lasciando intendere che nessuno vi sopravvive.

I prigionieri sono costretti a passare la notte sulla terra nuda chiusi in un recinto, in cima al quale sono infilzate le teste degli uomini uccisi. Sdraiata sotto la pioggia insieme agli altri, Arya ripete tra sé la lista delle persone che vorrebbe uccidere, facendo i nomi di Joffrey, Cersei, Ilyn Payne e il Mastino.

Continente Occidentale, Terre della Tempesta

Petyr Baelish entra nella tenda riservata a Catelyn. Vedendolo, la donna si infuria e lo accusa di aver tradito suo marito Eddard. Ditocorto cerca inutilmente di discolparsi e poi confessa il proprio amore per lei, suggerendo che il fato ha concesso loro una nuova possibilità. Questo però non fa altro che accrescere la rabbia di Catelyn, che lo minaccia con un coltello e gli intima di andarsene. Lord Baelish allora decide di cambiare approccio, facendo leva sull'apprensione della donna per la sorte delle sue figlie Sansa e Arya: le dice che entrambe sono nelle mani dei Lannister, e mostrandosi intimorito per la loro sopravvivenza le assicura che questi sarebbero disposti a scambiarle con Jaime Lannister, prigioniero di Robb. Catelyn è cosciente che suo figlio non accetterebbe mai di scambiare il prezioso ostaggio con due ragazzine, e Ditocorto le risponde che proprio per questo la proposta è stata rivolta a lei, consigliandole di prenderla in considerazione. Poi, come dimostrazione di buona volontà, le consegna la cassa con le ossa del defunto Eddard Stark. A quel punto, faticando a trattenere le proprie emozioni, Catelyn lo manda via e rimane sola con i resti del marito.

Continente Occidentale, Harrenhal

Il giorno seguente Gregor Clegane visita i prigionieri e sceglie la vittima da torturare. Frittella rivela ad Arya che, secondo uno degli uomini detenuti da più tempo, per evitare di essere selezionati occorre guardare la Montagna negli occhi, strategia che ha permesso all'uomo di sopravvivere fino a quel momento. Tuttavia proprio quel giorno Ser Gregor sceglie quello stesso prigioniero dopo aver guardato a lungo lui e Frittella, cosa che spinge il ragazzo a urinarsi addosso per lo spavento.

Ha quindi inizio l'interrogatorio, presieduto da Messer Sottile, che chiede all'uomo informazioni sull'oro del villaggio in cui è stato catturato e sulla Confraternita senza Vessilli. Il prigioniero nega di sapere qualcosa, ma alla fine, dopo una cruenta tortura con l'uso di un topo, rivela i nomi di chi ha aiutato i fuorilegge; nonostante ciò viene comunque ucciso.

Durante la notte Arya riprende a recitare i nomi della sua lista dell'odio, aggiungendovi la Montagna e Polliver, che si fa notare per un trattamento particolarmente brutale verso i prigionieri.

Continente Occidentale, Terre delle Tempesta

Stannis e Renly hanno un incontro ufficiale nelle Terre della Tempesta, a cui assistono anche Catelyn e Melisandre. Renly ironizza subito sul nuovo stemma del fratello, che presenta il cervo incoronato della loro casata contenuto in un cuore fiammeggiante, e la sacerdotessa rossa spiega che Stannis ha scelto il simbolo del Signore della Luce, cosa che suscita altri commenti derisori. Catelyn cerca di interrompere la diatriba ricordando ai due che sono fratelli e che dovrebbero allearsi per concentrarsi sul loro comune nemico, i Lannister. Tuttavia Stannis, dopo aver rinfacciato alla donna di trovarsi al fianco di Renly, ribadisce con ostinazione che il trono spetta a lui di diritto e che chiunque neghi questo fatto è un suo nemico. Renly allora gli fa notare che è tutto il reame a negarlo, in quanto il fratello non ha mai avuto nessun amico, ma Stannis gli consiglia nuovamente di rinunciare alle sue pretese e gli concede tempo fino all'alba per mutare i suoi propositi, promettendo di lasciargli il posto nel Concilio Ristretto e di nominarlo erede provvisorio. In risposta il fratello minore sottolinea la grandezza del proprio esercito, nettamente superiore a quello avversario, ma Stannis non si mostra intimidito e anzi invita Renly ad attendere l'alba. Detto ciò si allontana, e Melisandreconsiglia al giovane Baratheon di ripensare ai propri peccati, recitando il motto del Signore della Luce.

Le mura di Qarth

Continente Orientale, Qarth

Il khalasar di Daenerys giunge alle porte di Qarth, trovandole sbarrate. I Tredici si presentano fuori dalle mura e tra loro si fa avanti un mercante di spezie, che le chiede di poter vedere i draghi. Daenerys spiega le condizioni precarie della propria gente, rimasta senza cibo e acqua per tanto tempo, promettendo di esaudire la richiesta una volta che saranno sfamati, ma il mercante insiste di vedere le leggendarie creature prima di accoglierli, mettendone in dubbio l'esistenza. Quando la khaleesi si mostra offesa da queste insinuazioni, i Tredici le voltano le spalle, rifiutandosi di ospitarli e Daenerys, adirata, minaccia di bruciare la città una volta che i suoi draghi saranno cresciuti. All'improvviso interviene Xaro Xhoan Daxos, un altro membro dei Tredici, che contrariamente al resto dell'assemblea si dichiara favorevole all'accoglienza del khalasar, biasimando l'eccessiva diffidenza verso gli stranieri. Si offre quindi garante di Daenerys, prendendo interamente la responsabilità della sua ospitalità e invitando i viaggiatori ad entrare a Qarth.

Continente Occidentale, Harrenhal

Gregor Clegane sceglie un nuovo prigioniero da interrogare e questa volta indica Gendry, con grande preoccupazione di Arya. Messer Sottile inizia a rivolgergli le consuete domande, a cui il ragazzo è incapace di rispondere, e poi ordina di procedere con la tortura.

In quel momento Lord Tywin Lannister fa il suo ingresso nel castello, interrompendo il procedimento e dopo aver appreso il trattamento riservato ai prigionieri rimprovera i suoi uomini per lo spreco di lavoratori utili. Interroga quindi Gendry sulle sue capacità e rimane soddisfatto di aver trovato un fabbro.

Nel frattempo Polliver, vedendo che Arya non si è inginocchiata di fronte a Lord Tywin, minaccia di ucciderla, ma il Lord di Castel Granito glielo proibisce e capisce subito che in realtà si tratta di una ragazza. Quando le chiede perché sia vestita con abiti maschili, Arya risponde di ritenere più sicuro viaggiare così e Tywin, colpito dalla sua intelligenza, la prende al suo servizio come coppiera.

Continente Occidentale, Approdo del Re

Lancel Lannister visita le stanze di Tyrion e gli riferisce l'ordine di Cersei di liberare il Gran Maestro Pycelle. Il Folletto lo invita a bere insieme a lui, ma il giovane cavaliere rifiuta con scortesia e insiste che l'ordine venga eseguito. Tyrion allora ironizza sulla vicinanza tra lui e la regina, e inizia a interrogarlo, riuscendo a coglierlo in trappola sulla loro relazione sessuale e minacciando di raccontarlo a Joffrey. Preso dal panico, Lancel cerca di giustificarsi dicendo di aver solo eseguito degli ordini, implorando l'interlocutore e promettendogli di lasciare la città. Tyrion invece gli propone di continuare la relazione con la regina, in modo da mantenerne la fiducia, riferendo però a lui tutto ciò che la riguarda. Vedendola come la sua unica possibilità di salvezza, Lancel accetta. Soddisfatto, il Folletto lo invita a brindare all'accordo e promette di rilasciare Pycelle.

Il parto dell'ombra

Continente Occidentale, Mare Stretto

A bordo di una nave, Stannis interroga Davos sulla sacca portafortuna che porta al collo contenente le sue falangi mozzate. Davos spiega che questo gli permette di ricordare le proprie umili origini e la giustizia di Stannis, che gli aveva amputato le falangi per i suoi crimini di contrabbandiere. Il pretendente al trono commenta dicendo che una buona azione non cancella una cattiva e viceversa, e che quindi Davos è stato punito e ricompensato per essere stato un contrabbandiere e un eroe al tempo stesso. Gli dice poi che quella notte dovrà rispolverare i trucchi del suo vecchio mestiere e lo incarica di trasportare di nascosto Melisandre. Capendo il piano sinistro del proprio sovrano Davos si mostra titubante, ma Stannis chiude la discussione dicendo che ricorrere a metodi più puliti non gli consentirebbe di vincere la guerra.

Trasportata da Davos su una barca, Melisandre gli chiede se ha paura di ciò che sta compiendo, facendogli notare che in passato ha trasportato carichi peggiori. Poi gli domanda se si considera un uomo buono e il Cavaliere delle Cipolle risponde di avere dentro di sé una mescolanza di bene e male. Melisandre ritiene invece che gli uomini possano essere solo o buoni o cattivi, senza vie di mezzo, e dopo essere stata a sua volta interrogata a riguardo si dichiara buona in quanto servitrice di R'hllor.

Dopo essere sbarcati in una caverna, la donna cerca di provocarlo promettendogli che la vedrà nuda. Quando Davos osserva il paradosso di un Signore delle Luce che ha bisogno di agire nell'ombra, la sacerdotessa gli spiega che le ombre sono figlie della luce, in quanto è la fiamma più vivida a proiettare l'ombra più oscura. Proseguendo trovano il passaggio sbarrato da una grata, ma Melisandre non sembra preoccuparsene e, spogliandosi, rivela al cavaliere un avanzato stato di gravidanza. Quindi, dopo aver ribadito che esiste un unico dio, si stende a terra e partorisce un'ombra dalle sembianze umane.

Prime apparizioni

Messer Sottile - Pyat Pree - Rennick - Roose Bolton - Talisa Maegyr - Xaro Xhoan Daxos

Audience

Il quattordicesimo episodio di Game of Thrones ha ottenuto alla prima messa in onda il 22 aprile 2012 3,654 milioni di spettatori.[1]

La prima messa in onda italiana il 18 maggio 2012 su Sky Cinema 1 e Sky Cinema +1 ha visto un pubblico complessivo di 295.000 spettatori.[2] In chiaro, il 13 febbraio 2014 su Rai4, la quattordicesima puntata della serie televisiva ha invece ottenuto 382.000 spettatori, per uno share complessivo del'1,45%.[3]

Note


Game of Thrones
Prima stagione01x01 - L'inverno sta arrivando / 01x02 - La Strada del Re / 01x03 - Lord Snow / 01x04 - Il giuramento / 01x05 - Il lupo e il leone / 01x06 - La corona d'oro / 01x07 - Il gioco dei troni / 01x08 - La guerra alle porte / 01x09 - La confessione / 01x10 - Fuoco e sangue
Seconda stagione02x01 - Il Nord non dimentica / 02x02 - Oltre la Barriera / 02x03 - Ciò che è morto non muoia mai / 02x04 - Il giardino di ossa / 02x05 - Il fantasma della fortezza / 02x06 - Vecchi e nuovi dei / 02x07 - Un uomo senza onore / 02x08 - Il principe di Grande Inverno / 02x09 - L'assedio / 02x10 - Chiunque può essere ucciso
Terza stagione03x01 - Valar Dohaeris / 03x02 - Ali oscure, oscure parole / 03x03 - Il cammino del supplizio / 03x04 - E ora la sua guardia si è conclusa / 03x05 - Baciata dal fuoco / 03x06 - La scalata / 03x07 - L'orso e la fanciulla bionda / 03x08 - I Secondi Figli / 03x09 - Le piogge di Castamere / 03x10 - Mhysa
Quarta stagione04x01 - Le due spade / 04x02 - Il leone e la rosa / 04x03 - La fuga / 04x04 - In cerca di un colpevole / 04x05 - L'ultima notte dei ribelli / 4x06 - Le leggi degli dei e degli uomini / 04x07 - Il campione / 04x08 - La vipera e la montagna / 04x09 - Il coraggio di pochi / 04x10 - I figli della foresta
Quinta stagione05x01 - Guerre imminenti / 05x02 - Il nuovo comandante / 05x03 - L'Alto Passero / 05x04 - I Figli dell'Arpia / 05x05 - Uccidi il ragazzo / 5x06 - Le Serpi delle Sabbie / 05x07 - Il dono / 05x08 - Aspra Dimora / 05x09 - La Danza dei Draghi / 05x10 - Madre misericordiosa
Sesta stagione06x01 - La Donna Rossa / 06x02 - Uomini di Ferro / 06x03 - Giuramento infranto / 06x04 - Il Libro dello Straniero / 06x05 - Il tempo è giunto / 06x06 - Sangue del mio sangue / 06x07 - Alleanze / 06x08 - Nessuno / 06x09 - La battaglia dei bastardi / 06x10 - I venti dell'inverno
Settima stagione07x01 - Roccia del Drago / 07x02 - Nata dalla tempesta / 07x03 - La giustizia della regina / 07x04 - Spoglie di guerra / 07x05 - Forte Orientale  / 07x06 - Oltre la Barriera / 07x07 - Il Drago e il Lupo