Vento Grigio

Da La Barriera Wiki.
Vento Grigio
R Vuoto.png
Dati personali
Nascita298
Apparizioni
A Game of Thrones
Serie TV
ApparizioniPrima stagione

Vento Grigio è il metalupo di Robb Stark.[1]


Descrizione fisica

Quando viene ritrovato nella neve della Foresta del Lupo i suoi occhi sono ancora chiusi, e si riveleranno in seguito gialli.[2] È snello[3], ma di dimensioni più grosse di quelle di Estate[4]. Corre molto velocemente ed è per via di questa sua caratteristica che Robb Stark ha scelto il suo nome.[1]

Descrizione psicologica

Obbedisce agli ordini di Robb Stark.[5]

Suscita timore negli abitanti di Città dell'Inverno.[5]

Resoconto biografico

Viene trovato da Robb Stark nella neve della Foresta del Lupo vicino al cadavere della madre, insieme agli altri cuccioli suoi fratelli, e quindi portato a Grande Inverno[6] ed affidato allo stesso Robb[1].

Durante la visita di Re Robert Baratheon a Grande Inverno non gli è permesso di stare nella sala del banchetto insieme al suo padrone.[7]

Mentre Bran giace in coma Vento Grigio e Cagnaccio rispondono agli ululati disperati di Estate. Lady Catelyn, seduta nella camera del figlio, si rende conto che prestando la dovuta attenzione è possibile distinguere le voci dei tre metalupi.[8]

Il giorno in cui Tyrion Lannister, di ritorno dalla sua visita alla Barriera, arriva a Grande Inverno, Vento Grigio sta giocando a correre nel cortile del castello insieme a Rickon, Estate e Cagnaccio. Più tardi, i quattro si presentano nella Sala Grande, dove Robb sta ricevendo Tyrion ed i Guardiani della Notte arrivati con lui. Quando Vento Grigio ed i suoi fratelli si accorgono della presenza del Folletto, assumono un atteggiamento minaccioso. Vento Grigio si ritira solo quando Robb lo richiama.[4]

Una notte passa il tempo ad ululare assieme ad Estate, senza motivo apparente.[5] Il giorno successivo, insieme a Estate, Robb, Theon, Maestro Luwin e alcune guardie di Grande Inverno, Vento Grigio accompagna Bran nella sua prima uscita a cavallo dopo la caduta dai tetti della Prima Fortezza. Il gruppo attraversa Città dell'Inverno: la maggior parte degli abitanti del villaggio si è abituata a vedere i metalupi, eppure ancora li guardano con apprensione e un uomo alla loro vista si da alla fuga.[5]

Una volta entrati nella Foresta del Lupo, Vento Grigio, inquieto, si allontana dal gruppo insieme ad Estate. I due Vvengono raggiunti diverso tempo dopo da Robb, allontanatosi a sua volta dagli altri per cercarli. Bran, nel frattempo, è stato aggredito da un gruppo di malintenzionati, e Robb, raggiunto il fratello, li affronta assieme ai due metalupi. I due animali balzano fuori da un cespuglio e attaccano gli aggressori. Vento Grigio attacca Wallen, intento a prendere le briglie del destriero di Robb, lo trascina in un torrente che scorre lì vicino e lo uccide. Riemerge quindi dall'acqua, per lanciarsi all'inseguimento di un altro brigante in fuga. Le sue zanne si chiudono sui garretti dell'uomo, tranciando tendini e muscoli. Questi cade nell'acqua e Vento Grigio lo azzanna alla gola. Quando Osha avanza in ginocchio verso la picca caduta a terra Vento Grigio si avvicina a lei, dissuadendola del raccoglierla. Stiv, che nel frattempo ha catturato Bran, ordina a Robb di richiamare sia lui che Estate, e Vento Grigio obbedisce raggiungendo subito il padrone.[5]

Quando le ossa di Lady vengono riportate a Grande Inverno, Vento Grigio ed i suoi fratelli iniziano ad ululare prima ancora che il gruppo a cavallo che accompagna i resti della sorella superi il ponte levatoio del castello.[3]

In un'occasione Rickon e Cagnaccio si nascondono nei sotterranei di Grande Inverno, e solo l'intervento di Robb e Vento Grigio riesce a riportare i due alla calma ed a frenare la loro aggressività.[3]

È con Robb durante l'incontro con gli alfieri degli Stark riuniti a Grande Inverno. Durante l'alterco tra Jon Umber e Robb, una sola parola di quest'ultimo è sufficiente affinché Vento Grigio salti addosso a Grande Jon, buttandolo a terra. Nella lotta, Vento Grigio manda la spada di Jon Umber a tre metri di distanza e gli stacca tre dita con un morso.[3]

Il giorno che Catelyn Stark raggiunge il figlio al Moat Cailin Vento Grigio se ne sta accucciato vicino al fuoco nella stanza della Torre di Guardia dove Robb sta tenendo concilio con i suoi lord alfieri. Vento Grigio ed è il primo ad accorgersi dell'arrivo di Lady Stark. Si avvicina a lei, la annusa e poi le morde giocosamente la mano prima di tornare davanti al camino.[2]

Cammina accanto al suo padrone mentre questi si prepara alla battaglia nel Bosco dei Sussurri. Quando Robb parte al galoppo per andare in prima fila Vento Grigio corre al suo fianco e quindi partecipa allo scontro insieme a lui.[9] Nel sentire il suo odore i cavalli degli uomini Lannister si spaventano e sembrano impazzire. Durante lo scontro stacca di netto un braccio ad un lanciere Lannister all'altezza della spalla e disarciona parecchi uomini.[10]

Segue il padrone anche nella successiva Battaglia degli Accampamenti, in cui si dice che abbia dilaniato quattro uomini ed una dozzina di cavalli.[11]

Insieme a Robb, Theon e Catelyn, Vento Grigio arriva a Delta delle Acque attraversando il Tumblestone in barca. È il primo a balzare a terra quando la barca attracca; un uomo, terrorizzato nel vederlo, cade a mollo nel fiume tra le risate generali.[10]

Famiglia e genealogia

Sua madre è morta nel darla alla luce assieme ai suoi fratelli, Lady, Nymeria, Estate, Cagnaccio e Spettro.[6]

Note