Loras Tyrell

Da La Barriera Wiki.
Loras Tyrell
R Vuoto.png
Dati personali
Nascita282
SoprannomiCavaliere di Fiori
TitoliLord Comandante della Guardia Arcobaleno
Ser
CasataNobile Casa Tyrell
Organizzazioni:Guardia Arcobaleno
Guardia Reale
Apparizioni
A Game of ThronesA Clash of Kings
Serie TV
AttoreFinn Jones
DoppiatoreDavide Perino
ApparizioniPrima stagioneSeconda stagione
St Loras Tyrell.png
St Guardia Reale.png
St Tyrell.png

Ser Loras Tyrell, soprannominato "Cavaliere di Fiori", è il terzogenito di Lord Mace Tyrell di Alto Giardino e Lady Alerie Hightower.[1]


Descrizione fisica

Loras Tyrell è di corporatura snella[2] e di aspetto molto attraente[3], con una folta cascata[4] di riccioli castani e occhi dorati,[3] vividi e intelligenti[4].

Si veste in modo originale, sfarzoso ed elegante[5], arrivando a decorare di veri fiori la sua armatura e il suo mantello con veri fiori durante il Torneo del Primo Cavaliere del 298[3].

Descrizione psicologica

È molto galante con le donne.[3]

Fin da giovanissimo è estremamente abile nei tornei[3] perdendo pochissimi scontri[4], al punto di diventare un beniamino della folla[3] famoso in ogni angolo dei Sette Regni. Il peso dell’armatura non diminuisce la grazia e l’agilità dei suoi movimenti.[4] È inoltre ansioso di dimostrare il proprio valore compiendo imprese memorabili, e si offende quando qualcuno mette in dubbio le sue capacità.[5] Per vincere è disposto anche a ricorrere a trucchi di dubbia onestà, ma al tempo stesso è leale e riconoscente verso chi gli reca aiuto.[2]

Ha un rapporto di grande amicizia con Renly Baratheon.[6], e soffre profondamente alla morte di questi.[7]

Preferisce acquistare le proprie armature da Tobho Mott.[8]

Resoconto biografico

Il Cavaliere dei Fiori

Icona Citazione.pngIl Cavaliere dei Fiori raggiunse al trotto l'estremità opposta della pista. La sua lancia non era neppure scheggiata. Sollevò la celata con un sorriso, gli zaffiri dell'armatura che scintillavano al sole. La folla andò in delirio.


Loras Tyrell nasce e cresce ad Alto Giardino come terzo figlio maschio di Lord Mace, diventando ben presto famoso nei Sette Regni come abilissimo giostratore nei tornei.[9]

Nei primi mesi del 298 partecipa al Torneo per il Compleanno del Principe Joffrey tenutosi ad Approdo del Re, in cui si laurea vincitore disarcionando Jaime Lannister nella giostra finale.[9]

Dalla capitale scrive a suo padre, chiedendogli di portare a corte la sorella Margaery in modo da persuadere Re Robert Baratheon a ripudiare Cersei Lannister e prenderla in sposa.[10]

Diversi mesi più tardi prende parte al Torneo del Primo Cavaliere, e nelle prime tre giostre sconfigge altrettanti cavalieri della Guardia Reale. Dopo ogni vittoria si toglie l'elmo e porge una rosa bianca dalla gualdrappa ad una donna del pubblico. Nell'ultimo scontro prima delle semifinali affronta Ser Robar Royce, rompendogli lo scudo con la sua lancia e disarcionandolo, e poi dona a Sansa Stark una rosa rossa e complimentandosi per la sua bellezza.[3] Il giorno seguente, dovendo affrontare Ser Gregor Clegane nella semifinale, sceglie di montare una puledra in calore, sperando che questa faccia perdere la lucidità all'impetuoso stallone cavalcato dall'avversario. Lo stratagemma funziona e Ser Gregor viene disarcionato con facilità, ma subito dopo, infuriato per l'accaduto, il cavaliere sconfitto lo aggredisce facendolo cadere a terra con un colpo in pieno petto. Proprio quando la Montagna che Cavalca sta per sferrargli il colpo mortale, Loras viene salvato da un intervento di Sandor Clegane e trascinato via mentre i due fratelli iniziano a lottare. Dopo che lo scontro viene fermato da un ordine di Re Robert, pur dovendo secondo le regole affrontare Sandor nello scontro finale, Loras concede senza esitare la vittoria all'avversario come ringraziamento per avergli salvato la vita.[2]

Quando i sopravvissuti al massacro di Sherrer si presentano al cospetto di Eddard Stark per denunciare i crimini compiuti da Gregor Clegane e il Primo Cavaliere decide di organizzare una spedizione per assicurare la Montagna alla giustizia, Loras si fa avanti offrendosi volontario per l'incarico. Petyr Baelish lo deride dicendo che Ser Gregor lo ucciderebbe, ma il giovane risponde di non avere alcuna paura. Tuttavia Eddard lo delude sostenendo che, pur non nutrendo dubbi sul suo valore, lo ritiene poco adatto al compito in quanto interessato più alla vendetta che alla giustizia. Dopo questo rifiuto Loras si incupisce ed esce dalla sala.[5]

In guerra

Icona Citazione.pngIl Cavaliere di fiori s'inginocchiò davanti al re. "Concedimi la tua benedizione e un guerriero che cavalchi al mio fianco innalzando il tuo vessillo. Che il cervo e la rosa scendano in battaglia fianco a fianco."


Il giorno della morte di Robert Baratheon lascia nottetempo Approdo del Re con Lord Renly e tutti i loro uomini[11], dirigendosi verso Alto Giardino. Lì Renly sposa Margaery Tyrell e si proclama re, e Loras gli giura fedeltà insieme al padre e ai fratelli[12] venendo a sua volta nominato Lord Comandante della Guardia Arcobaleno[13].

Marcia pertanto al seguito di Renly quando questi si dirige verso Approdo del Re alla testa di un possente esercito per rivendicare il Trono di Spade.[14]

Durante una sosta presso Ponte Amaro partecipa alla mischia lì tenuta, nella quale è l’ultimo cavaliere rimasto in gara insieme a Brienne di Tarth. Affronta la sua avversaria combattendo con un’ascia dal manico lungo. Dopo che i due si sono disarmati a vicenda e sono entrambi caduti a terra, Brienne riesce a puntargli contro uno stiletto, costringendolo ad arrendersi. Quella sera partecipa al banchetto che viene dato nel castello seduto alla destra di Renly, con una benda di lino bianco attorno alla fronte come conseguenza dei colpi ricevuti.[4]

Quando giunge la notizia dell'assedio di Capo Tempesta ad opera di Stannis Baratheon, Loras fa parte della cavalleria con la quale Renly parte per incontrare il fratello e tentare un accordo negoziale. Dopo il fallimento dell’incontro si tiene un consiglio di guerra nel padiglione reale durante il quale Loras, definito da Renly il suo più grande cavaliere, viene incaricato di comandare l’avanguardia nell’imminente battaglia contro Stannis. Inginocchiandosi, Loras chiede di essere affiancato da un cavaliere che porti il vessillo di Renly, così che il cervo e la rosa possano combattere fianco a fianco, e la scelta di quest’ultimo ricade su Brienne. Quando al termine del consiglio Catelyn Stark, presente come emissaria del figlio Robb, chiede di poter andare a pregare e consiglia a Renly di fare altrettanto, Loras viene invitato dal suo re a restare per pregare con lui.[15]

Dopo l'assassinio di Renly Loras, sconvolto dal dolore alla vista del cadavere, uccide tre cavalieri lì presenti, tra cui i membri della Guardia Arcobaleno Emmon Cuy e Robar Royce, per non aver protetto il loro re. Non intendendo giurare fedeltà a Stannis torna quindi a Ponte Amaro, dove si trova ancora il grosso dell’esercito, portando con sé i cavalieri che non si sono sottomessi.[7] Anche Stannis manda i suoi inviati Erren Florent e Parmen Crane a Ponte Amaro per arruolare le truppe lì rimaste, ma Loras li precede riuscendo a mettere l'esercito sotto il suo controllo.[16] In seguito giunge sul luogo anche Petyr Baelish, inviato dal Concilio Ristretto per provare a portare Loras dalla parte dei Lannister, in modo da assicurarsi attraverso la sua influenza sul padre anche l'alleanza di Lord Tyrell e dei suoi alfieri.[7]

In seguito all'alleanza della Casa Tyrell con la corona, Loras marcia quindi assieme all'esercito di Alto Giardino verso Approdo del Re, per poi congiungersi con gli uomini di Lord Tywin Lannister. Assieme le due armate riescono a infrangere l'assalto a cui la capitale era stata sottoposta dalle forze di Stannis Baratheon.[17] Insieme al padre ed al fratello Garlan, Loras partecipa poi alla cerimonia per la vittoria nella Sala del Trono. Riceve quale onorificenza una collana preziosa dallo stesso Re Joffrey, così come il padre ed il fratello. Quando Joffrey, come precedentemente concordato, dice che concederà qualsiasi desiderio espresso dai Tyrell, Loras si inginocchia chiedendo di poter servire nella Guardia Reale. Dopo averlo fatto rialzare Joffrey acconsente, e Loras raggiunge gli altri cavalieri e lord radunati sotto le finestre della sala.[18]

Famiglia e Genealogia

????????????
Mace TyrellAlerie Hightower
Willas TyrellGarlan TyrellLoras TyrellMargaery Tyrell

Note