Fuoco e sangue

Da La Barriera Wiki.
01x10 FUOCO E SANGUE
Game of Thrones - Prima stagione
9 dicembre 2011 - Sky
Titolo originaleFire and blood
Messa in onda19 giugno 2011 - HBO
Durata0:53:00
SceneggiaturaDavid Benioff, B. D. Weiss
RegiaAlan Taylor
CapitoliAGOT66 - AGOT67 - AGOT68 - AGOT69 - AGOT70 - AGOT71 - AGOT72 - ACOK01 - ACOK55
01x09 - La confessione
01x10 - Fuoco e sangue

02x01 - Il Nord non dimentica

Fuoco e sangue (Fire and blood in lingua originale) è la decima puntata della prima stagione di Game of Thrones.

Il titolo della puntata deriva dal motto della Nobile Casa Targaryen.[1]


Sinossi

Continente Occidentale, Approdo del Re

Dopo aver decapitato Lord Eddard Stark il boia Ilyn Payne ne mostra la testa al pubblico esultante, mentre Sansa Stark si accascia svenuta.

In mezzo alla folla Yoren continua a trattenere Arya Stark per impedirle di vedere la scena, dopodiché la trascina in un vicolo dove le taglia i capelli, intimandole di tacere e rivolgendosi a lei chiamandola "ragazzo".

Continente Occidentale, Grande Inverno

Brandon Stark sogna di essere condotto dal Corvo con tre occhi nelle cripte di Grande Inverno, fino ad arrivare di fronte al sepolcro di Lord Eddard. Al suo risveglio è inquieto per la sorte del padre e racconta la visione notturna ad Osha, che per tranquillizzarlo lo conduce nelle cripte. Giunti nei sotterranei, Bran mostra alla bruta le tombe di suo nonno Rickard e di sua zia Lyanna, e le racconta di come sono morti. All'improvviso dall'oscurità spunta minaccioso Cagnaccio, subito seguito dal piccolo Rickon, che spiega di essere sceso a cercare il padre dopo averlo visto in sogno nelle cripte.

Risalendo in superficie Osha conforta i due ragazzi, dicendo loro che è la mancanza del padre a far fare loro simili sogni. Appena usciti, però, trovano un affranto Maestro Luwin con un messaggio tra le mani: è la notizia della morte di Eddard Stark.

Catelyn Tully abbraccia suo figlio Robb Stark

Continente Occidentale, Terre dei Fiumi

Lady Catelyn Stark attraversa l'accampamento dell'esercito del Nord con sguardo severo, mantenendo un distaccato contegno, ma appena fuori dagli sguardi, dà libero sfogo alla disperazione per la morte del marito. Il suo pianto viene interrotto dal rumore dei colpi che il figlio Robb sta infliggendo con la spada ad un tronco d'albero. Catelyn si avvicina al figlio, consigliandogli di non rovinare la sua lama per dare un inutile sfogo alla sua rabbia e quindi lo abbraccia. Tra le lacrime, il ragazzo le dice che vendicherà la morte del padre, ma Cat gli ricorda che i Lannister hanno le sue sorelle e che solo quando saranno in salvo sarà possibile ucciderli tutti.

Continente Occidentale, Approdo del Re

La corte di Re Joffrey Baratheon è riunita nella Sala del Trono ad ascoltare il menestrello Marillion esibirsi in una canzone satirica sulla morte di Re Robert. Al termine, il giovane sovrano sembra compiaciuto ed applaude insieme a tutti i presenti, ma alla fine domanda al cantastorie cosa preferisca tra le mani e la lingua; Marillion, ignaro delle delle rea intenzioni del monarca, risponde che ogni uomo ha bisogno delle mani e Joffrey comanda quindi che gli venga tagliata la lingua, allontanandosi poi tra le urla dell'uomo che implora inutilmente pietà.

In seguito Joffrey incontra Sansa e la invita a seguirlo. Giunti sulle mura le mostra le teste mozzate di suo padre Eddard e di Septa Mordane, ammonendola che quella è la sorte riservata per i traditori. La ragazza è sconvolta a quella vista ed implora di essere rimandata a casa, ma il giovane re le rammenta il loro fidanzamento; rassegnata, Sansa si fa forza e fissa le teste con sguardo gelido. Joffrey le dice che le regalerà anche la testa di Robb, suo fratello, ma lei ribatte dicendo che potrebbe essere invece quest'ultimo a regalare a lei quella del sovrano. Offeso, il ragazzo ordina a Ser Meryn Trant di punirla per la sua insolenza schiaffeggiandola per suo conto. Cogliendo un momento di distrazione, Sansa vorrebbe allora spingere Joffrey giù dalla passerella, ma Sandor Clegane capisce le sue intenzioni e la ferma appena in tempo. Rimasto solo con la ragazza, il Mastino la invita ad obbedire al sovrano per risparmiarsi ulteriore dolore.

Continente Occidentale, Terre dei Fiumi

A tarda sera, Robb Stark è riunito insieme ai suoi alfieri per decidere al fianco di quale dei pretendenti al trono schierarsi, non riconoscendo Joffrey Baratheon, che ha mandato a morire Lord Stark, quale loro sovrano. Viene suggerito Renly Baratheon, ma Robb ricorda che in quanto fratello più giovane del defunto Re Robert, la corona spetterebbe di diritto a Stannis, il quale, però, non è ben voluto. Prende dunque la parola Lord Jon Umber, che esprime il proprio disprezzo tanto per Stannis quanto per Renly e dichiara che l'unico re di fronte al quale lui si inginocchierà è lo stesso Robb Stark. Tutti i convenuti acclamano dunque il Giovane Lupo quale Re del Nord. Anche Theon Greyjoy si unisce al coro e, chiamando Robb suo fratello, gli giura fedeltà a vita.

Quella stessa sera, Catelyn Stark si reca da Jaime Lannister, prigioniero dopo la Battaglia del Bosco dei Sussurri. Quest'ultimo cerca di provocare Lady Stark con parole insolenti, ma la donna si limita a colpirlo con una pietra, minacciando di ucciderlo. Dinanzi all'apparente disinteresse del cavaliere riguardo la morte e gli dei, la donna gli chiede di quanto accaduto a Bran, e Jaime confessa senza remore di essere stato lui a spingerlo nel vuoto, pur tacendo sulle motivazioni del gesto. Catelyn, sofferente, lascia cadere la pietra e se ne va.  

Continente Occidentale, Approdo del Re

Nella sua camera da letto Cersei Lannister legge una lettera contenente la notizia della cattura di Jaime da parte degli Stark. Lancel, suo cugino e nuovo amante, le chiede dettagli curioso di sapere se Robb Stark sia stato catturato. Lei non risponde ed allora il giovane la interroga sulla precedente guerra da lei vissuta in gioventù; seccata dalla sua insistenza, a quel punto Cersei gli comanda di tornare a letto.

Continente Occidentale, Terre dei Fiumi

All'indomani della disfatta nella Battaglia del Bosco dei Sussurri e della conseguente cattura di Jaime Lannister, Lord Tywin discute sul da farsi insieme ai suoi generali. Dopo molte ipotesi Kevan Lannister propone, data la situazione, di provare a trattare una pace; a quelle parole Tyrion ribatte affermando che con la morte di Eddard Stark Joffrey ha reciso ogni possibilità in tal senso e che molto difficilmente Robb Stark, in evidente vantaggio, sarà disposto a trattare con loro. Esasperato dalle continue ipotesi dei suoi sottoposti, Lord Tywin ribadisce che ciò che conta è che gli Stark hanno suo figlio Jaime e fa uscire tutti tranne Tyrion.

Rimasti soli Tywin dà ragione a Tyrion riguardo alle conseguenze dell'uccisione di Eddard Stark ed ammette di aver sbagliato ad averlo sempre considerato un fenomeno da baraccone. In imbarazzo di fronte a tale ammissione, il Folletto risponde che lui non è uno stratega, ma che comunque comprende l'esigenza di muoversi quanto prima. Il padre gli confida quindi i suoi piani, che prevedono di inviare Ser Gregor Clegane con cinquecento uomini in una serie di sortite nelle Terre dei Fiumi dall'Occhio degli Dei alla Forca Rossa, mentre il resto dell'esercito si dirigerà ad Harrenhal. A Tyrion, invece, comanda di andare nella capitale a governare per suo conto in qualità di Primo Cavaliere; Tyrion è sorpreso della scelta, ma Tywin gli dice di averlo scelto in quanto suo figlio. Questa dichiarazione fa effetto sul Folletto, ma Lord Tywin, prima di andarsene, gli intima con fare sprezzante di non portare con sé la prostituta.

Continente Orientale, Lhazar 

Daenerys Targeryen si risveglia dallo stato di incoscienza in cui è piombata durante il travaglio e scopre da Jorah Mormont, al suo fianco per vegliarla, che suo figlio è nato morto. Prima che il cavaliere faccia in tempo a spiegarle come sia avvenuto fa il suo ingresso Mirri Maz Duur, che le dice che il bambino aveva un aspetto mostruoso e ricorda a Daenerys di averla avvertita che solo la vita avrebbe potuto comprare la vita. Solo a quel punto la ragazza comprende di aver sacrificato il figlio per salvare Khal Drogo e chiede di poterlo vedere.

Fuori dalla sua tenda, Dany trova il khalasar decimato. Jorah le spiega che dopo la caduta da cavallo i Dothraki non hanno più riconosciuto in Drogo un khal degno di essere seguito, e quindi molti se ne sono andati. Dany trova Drogo in disparte, solo, sdraiato a terra con lo sguardo perso nel vuoto. Comprende che l'uomo è vivo ma incosciente, e chiede a Mirri Maz Duur quando tornerà come prima. La risposta della maegi non le lascia speranze. Furiosa, Daenerys accusa allora la donna di non averle spiegato quanto alto ed inutile fosse il prezzo che avrebbe pagato per la sua magia e di averla ingannata, sebbene le dovesse la vita. Mirri Maz Duur però le ricorda l'orrore seminato dai dothraki tra la sua gente, gli stupri da lei stessa subiti e le spiega che la vita vale poco quando tutto il resto viene a mancare, come le dimostra lo stato in cui si trova Drogo.

Continente Occidentale, la Barriera

Approfittando della notte, Jon Snow si prepara per lasciare il Castello Nero e raggiungere così suo fratello Robb per combattere al suo fianco e vendicare la morte del loro padre. Samwell Tarly tenta invano di fermarlo ricordandogli il vincolo del giuramento ai Guardiani della Notte e dicendogli che i suoi confratelli hanno bisogno di lui. Jon però non lo ascolta e si lancia con il suo cavallo verso sud, seguito da Spettro.

Continente Occidentale, Terre dei Fiumi

Nella sua tenda Tyrion spiega a Shae che per volere di suo padre dovrà recarsi ad Approdo del Re nelle vesti di Primo Cavaliere. Le spiega inoltre che lo stesso Lord Tywin gli ha ordinato di non portarla con sé, e la ragazza reagisce in modo risentito; anche per questo il Folletto decide alla fine di non obbedire agli ordini ricevuti e di portare Shae con sé nella capitale.

Jon Snow circondato dai suoi confratelli dei Guardiani della Notte

Continente Occidentale, La Barriera

Mentre si allontana a cavallo dal Castello Nero, Jon Snow sente le voce dei suoi confratelli Sam, Grenn e Pyp che lo stanno inseguendo per riportarlo indietro. Durante la corsa però Samwell cade da cavallo e i suoi compagni si fermano per soccorrerlo. Jon stesso, preoccupato, decide di tornare indietro. Raggiunto il gruppo, gli amici cercano di convincere il ragazzo a non disertare, spiegandogli quali siano le pene per quel crimine e richiamandolo al suo dovere di confratello . Per rendere più incisivo il discorso i tre iniziano a declamare, parola per parola, l'intero giuramento dei Guardiani della Notte. Quando alla fine Sam porge a Jon Lungo Artiglio, il ragazzo si convince a tornare indietro.

Continente Orientale, Lhazar

Dany sta accudendo Drogo nella sua tenda e mentre lo lava gli sussurra all'orecchio di lottare e di tornare da lei. Quando però capisce l'inutilità delle sue parole, lo bacia un'ultima volta e piangendo lo soffoca con un cuscino.

Continente Occidentale, Approdo del Re

Il Gran Maestro Pycelle è nella sua stanza con la prostituta Ros dopo aver consumato con lei un rapporto sessuale. Mentre la ragazza si sta rivestendo, Pycelle si perde nei ricordi dei re dai lui serviti nel corso degli anni, da Aerys Targaryen detto il "Re Folle", uomo affascinante poi diventato ossessionato dai sogni di fuoco e sangue, a Robert Baratheon, uomo potente che ha conquistato i Sette Regni, ma non è stato in grado di governarli, fino ad arrivare al sovrano attuale, Re Joffrey Baratheon, dicendo che ci si possono aspettare grandi cose da lui. Terminato di rivestirsi Ros però, piuttosto disinteressata, esce dalla stanza. Rimasto solo, Pycelle si sgranchisce le articolazioni, si veste accuratamente e, prima di uscire dalle sue stanze, riprende la sua consueta postura ingobbita.

Nella Sala del TronoVarys e Petyr Baelish contemplano il Trono di Spade. I due riflettono sul destino che li ha visti entrambi ergere dal nulla fino ad occupare posizioni di rilievo nella società, al fianco di sovrani e temuti da uomini potenti. I due si punzecchiano sarcasticamente facendo leva sulle reciproche debolezze, ma finiscono per scambiarsi attestati di stima reciproca. La conversazione è interrotta dall'entrata di Re Joffrey.

Continente Occidentale, Approdo del Re

Yoren sta accompagnando Arya Stark dal resto della compagnia che viaggerà verso la Barriera. Il confratello le spiega che tra le nuove reclute ci sono persone poco raccomandabili, per cui le suggerisce di tenersi in disparte e far credere a tutti di essere un ragazzo di nome Arry. Appena raggiunto il gruppo Arya studia i suoi compagni di viaggio, andando inavvertitamente contro a un grasso ragazzo, Frittella. Questi la aggredisce insieme al suo amico Lommy, cercando di sottrarle Ago; la ragazzina cerca di tenere testa ai due, minacciandoli con la spada e affermando di aver già ucciso un altro ragazzo grasso, e viene spalleggiata da Gendry, anche lui entrato a far parte delle reclute, che le spiega di essere stato cacciato dal fabbro per cui lavorava.

Continente Occidentale, la Barriera

Jeor Mormont, intento a pranzare nelle sue stanze, chiede a Jon della sua cavalcata notturna. Il ragazzo è sorpreso, ma il Lord Comandante gli fa intendere che non dà troppo peso al suo gesto e che apprezza che abbia deciso di tornare, perché qualsiasi cosa faccia non potrà riportare in vita suo padre. Gli spiega che sono stati avvistati fuochi notturni sulle montagne, che i Bruti si stanno radunando in una località segreta e che Cotter Pyke ha inviato la notizia del ritrovamento di quattro cadaveri con gli occhi blu che gli uomini del Forte Orientale hanno opportunamente bruciato. Mormont domanda quindi provocatoriamente a Jon se ritiene che la guerra combattuta da suo fratello Robb sia più importante della loro e se, quando i morti e cose ben peggiori verranno a cercarlo di notte, conterà qualcosa chi sarà seduto sul Trono di Spade. Lo informa inoltre della sua intenzione di partire per una missione oltre la Barriera per combattere qualsiasi minaccia vi si trovi e interroga infine il ragazzo sulla serietà del suo desiderio di servire nei Guardiani della Notte. A quella domanda Jon Snow comprende quindi che il suo posto è alla Barriera. Quindi, compiuti i preparativi per la spedizione, parte insieme ai suoi confratelli per le Terre oltre la Barriera.

Continente Orientale, Lhazar

I Dothraki allestiscono un'imponente pira funeraria per Khal Drogo, e Daenerys fa posare da Rakharo le tre uova di drago ricevute come dono di nozze accanto al corpo del marito. Jorah Mormont cerca di convincerla a non bruciarle perché potrebbe venderle per garantirsi un ottimo futuro agiato; inoltre l'uomo teme che la ragazza voglia suicidarsi nelle fiamme e tenta di dissuaderla. Dany lo tranquillizza baciandolo sulla guancia e si rivolge poi ai pochi superstiti del khalasar dichiarandoli liberi di andarsene se lo desiderano, ma proclama anche che se sceglieranno di restare con lei saranno considerati uomini e donne liberi, promettendo di punire chiunque farà loro del male. I più però, sordi a queste parole, se ne vanno. Mirri Maz Duur sogghigna di fronte al fallimento della giovane khaleesi e a questo punto Dany ordina ai suoi uomini di legarla. La donna giura che non la sentirà urlare, ma Daenerys risponde di non volere le sue urla, ma solo la sua vita. Quando viene incendiata la pira, Mirri Maz Duur inizia a cantare, ma il suo canto diventa presto un grido di dolore. A quel punto, Dany entra lentamente nel fuoco, fino a scomparire tra le fiamme.

Il mattino successivo, il fuoco si è spento. Tra le ceneri di quel che resta della pira di Drogo, Jorah Mormont e i Dothraki trovano Daenerys completamente nuda e miracolosamente illesa. La ragazza ha con sé tre cuccioli di drago nati dalle uova. A quella vista Mormont e tutto il khalasar s'inginocchiano di fronte a lei giurandole fedeltà.

Prime apparizioni

Addam Marbrand - Drogon - Frittella - Jaqen H'ghar - Jonos Bracken - Lommy - Mordente - Rhaegal - Rickard Karstark - Rorge - Viserion  

Audience

Il decimo episodio di Game of Thrones ha ottenuto alla prima messa in onda il 19 giugno 2011 3,041 milioni di spettatori, raggiungendo i 3,9 milioni durante la messa in onda in differita la medesima sera.[2]

La prima messa in onda italiana il 9 dicembre 2011 su Sky Cinema 1 e Sky Cinema +1 ha visto un pubblico complessivo di 317.562 spettatori.[3] In chiaro, il 30 maggio 2013 su Rai4, la decima puntata della serie televisiva ha invece ottenuto 447.000 spettatori, per uno share complessivo del'1,78%.[4]

Note


Game of Thrones
Prima stagione01x01 - L'inverno sta arrivando / 01x02 - La Strada del Re / 01x03 - Lord Snow / 01x04 - Il giuramento / 01x05 - Il lupo e il leone / 01x06 - La corona d'oro / 01x07 - Il gioco dei troni / 01x08 - La guerra alle porte / 01x09 - La confessione / 01x10 - Fuoco e sangue
Seconda stagione02x01 - Il Nord non dimentica / 02x02 - Oltre la Barriera / 02x03 - Ciò che è morto non muoia mai / 02x04 - Il giardino di ossa / 02x05 - Il fantasma della fortezza / 02x06 - Vecchi e nuovi dei / 02x07 - Un uomo senza onore / 02x08 - Il principe di Grande Inverno / 02x09 - L'assedio / 02x10 - Chiunque può essere ucciso
Terza stagione03x01 - Valar Dohaeris / 03x02 - Ali oscure, oscure parole / 03x03 - Il cammino del supplizio / 03x04 - E ora la sua guardia si è conclusa / 03x05 - Baciata dal fuoco / 03x06 - La scalata / 03x07 - L'orso e la fanciulla bionda / 03x08 - I Secondi Figli / 03x09 - Le piogge di Castamere / 03x10 - Mhysa
Quarta stagione04x01 - Le due spade / 04x02 - Il leone e la rosa / 04x03 - La fuga / 04x04 - In cerca di un colpevole / 04x05 - L'ultima notte dei ribelli / 4x06 - Le leggi degli dei e degli uomini / 04x07 - Il campione / 04x08 - La vipera e la montagna / 04x09 - Il coraggio di pochi / 04x10 - I figli della foresta
Quinta stagione05x01 - Guerre imminenti / 05x02 - Il nuovo comandante / 05x03 - L'Alto Passero / 05x04 - I Figli dell'Arpia / 05x05 - Uccidi il ragazzo / 5x06 - Le Serpi delle Sabbie / 05x07 - Il dono / 05x08 - Aspra Dimora / 05x09 - La Danza dei Draghi / 05x10 - Madre misericordiosa
Sesta stagione06x01 - La Donna Rossa / 06x02 - Uomini di Ferro / 06x03 - Giuramento infranto / 06x04 - Il Libro dello Straniero / 06x05 - Il tempo è giunto / 06x06 - Sangue del mio sangue / 06x07 - Alleanze / 06x08 - Nessuno / 06x09 - La battaglia dei bastardi / 06x10 - I venti dell'inverno
Settima stagione07x01 - Roccia del Drago / 07x02 - Nata dalla tempesta / 07x03 - La giustizia della regina / 07x04 - Spoglie di guerra / 07x05 - Forte Orientale  / 07x06 - Oltre la Barriera / 07x07 - Il Drago e il Lupo